“Putin deve andare via”, gli Stati Uniti stanno pianificando un altro colpo di stato?

John Bolton, ex consigliere della Casa Bianca, chiede agli Stati Uniti di aiutare l’opposizione russa a compiere un colpo di stato che cambierà non solo Putin ma l’intero “regime”.

Bolton, ex consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti durante la presidenza di Donald Trump (2017-2021), ha assicurato che solo un “cambio di regime” in Russia può raggiungere obiettivi statunitensi a lungo termine in Europa.

“Non c’è prospettiva a lungo termine per la pace e la sicurezza in Europa senza un cambio di regime in Russia”, ha dichiarato l’ex funzionario statunitense in un articolo intitolato “Putin Must Go” e pubblicato mercoledì sul sito online 19FortyFive.

In questo senso, Bolton ha proposto all’amministrazione del presidente Joe Biden di finanziare gli oppositori russi per compiere un colpo di stato nel paese eurasiatico, poiché, a suo avviso, il cambiamento in Russia dovrebbe essere molto più che la semplice sostituzione del presidente russo Vladimir Putin.
Le dichiarazioni di Bolton sono arrivate dopo che Putin ha siglato venerdì gli accordi di incorporazione delle repubbliche di Donetsk e Lugansk e delle province di Kherson e Zaporizhia alla Russia, dopo i referendum che questi territori hanno tenuto dal 23 al 27 settembre.

Golpe pilotato dagli USA in Bolivia

USA e il suo ruolo in vari colpi di stato
Gli Stati Uniti hanno svolto un ruolo di primo piano in dozzine di colpi di stato in tutto il mondo attraverso stratagemmi che concretizzano i loro interessi. Il coinvolgimento di Washington nel cambio di governo si è concretizzato attraverso azioni palesi e segrete, volte ad alterare la struttura politica dei paesi.

Operazioni significative della Casa Bianca includevano il colpo di stato del 1953 in Iran, orchestrato da Stati Uniti e Regno Unito; l’invasione della Baia dei Porci a Cuba nel 1961 e il sostegno al rovesciamento di Sukarno da parte del generale Suharto in Indonesia, in Cile nel 1973.
Questi alcuni dei più noti ma di recente la longa manus degli USA nel “Regime Change” si è vista in Venezuela (fallito golpe), in Honduras, in Bolivia e in paesi dell’ex URSS. Il lupo perde il pelo ma non il vizio.

Fonte: Hispantv

traduzione: Luciano Lago

27 Commenti
  • Renato
    Inserito alle 16:26h, 06 Ottobre Rispondi

    Decidono loro. Roba da fuori di testa.

  • Andrea
    Inserito alle 16:43h, 06 Ottobre Rispondi

    Ci porterebbero al disastro totale, come se adesso non ce ne fosse abbastanza

  • franco
    Inserito alle 16:51h, 06 Ottobre Rispondi

    magari lo facessero i popoli usa contro i loro dirottatori un colpo per cacciare questa gente malsana e ignornate.

  • franco
    Inserito alle 16:52h, 06 Ottobre Rispondi

    magari lo facessero i popoli usa contro i loro dirottatori un colpo per cacciare questa gente malsana e ignornate.

  • Viaggiatore 5
    Inserito alle 17:07h, 06 Ottobre Rispondi

    E questa la Democrazia che questa nazione arrogante, Prepotenza, beligerante e suprematista vuole diffondere e imporre ai paesi di tutto il mondo! USA e’ il.tumore del nostro mondo.

    • Paolo
      Inserito alle 22:41h, 06 Ottobre Rispondi

      Sono chiacchiere. Gli Usa non sono in grado di fare niente in Russia.

  • Andrea
    Inserito alle 17:10h, 06 Ottobre Rispondi

    Mi chiedo quanti siano ancora i cogl…. che credono ancora a questi discorsi sulla pace e sicurezza in Europa da parte degli yankee, fatti solo per distogliere l’attenzione dai loro veri obiettivi. Ma d’altronde se in itaglia c’è ancora chi crede ai politicanti itaglioti……

  • Giorgio
    Inserito alle 17:46h, 06 Ottobre Rispondi

    E’ più probabile che un asteroide colpisca la terra ….. piuttosto che possa riuscire un colpo di stato organizzato da USA-UK-NATO-UE per sottomettere la Russia ….
    Un’altro sogno ad occhi aperti di un ennesimo rimbambito ex qualcosa, ex generale, ex segretario di stato, ex capo della cia ecc. ecc. che abbondano nelle RSA degli USA ….
    Patetici …. ridicoli …. ma si risveglieranno all’inferno …..

  • Nessuno
    Inserito alle 18:01h, 06 Ottobre Rispondi

    dai che il “must go” porta fortuna 🙂

  • Benedetto le donne
    Inserito alle 18:05h, 06 Ottobre Rispondi

    Bolton e amici guerrafondai hanno il tarlo nelcervello

  • Goffredo
    Inserito alle 18:10h, 06 Ottobre Rispondi

    Non c’è prospettiva di pace e stabilità nel mondo senza un cambio di regime negli Usa

  • Giorgio
    Inserito alle 18:19h, 06 Ottobre Rispondi

    Ecco i metodi attualmente in uso in IRAN …. evviva c’è anche una globalista italiana ….
    finita giustamente nelle carceri iraniane ….
    https://www.maurizioblondet.it/iran-no-alessia-piperno-non-e-del-mossad-eccone-alcune-della-cia/

  • PIERLUIGI
    Inserito alle 18:32h, 06 Ottobre Rispondi

    Mi ricorda tanto Assad must go. I politici che lo dicevano sono tutti andati via e Assad è ancora lì. E poi chi dovrebbe sostituire Putin, Navalny che al massimo ha preso l’1% dei voti? Potrebbe sostituirlo anche medvedev che è un vero guerrafondaio o addirittura il comunista Zyuganov e non credo che all’occidente converrebbe. Vero è che Putin si è dimostrato estremamente intelligente e in 25 anni l’occidente ha sempre inseguito Putin, mai il contrario

  • Silvia
    Inserito alle 18:42h, 06 Ottobre Rispondi

    E’ MOLTO difficile che ci riescano

  • Giovanni
    Inserito alle 19:05h, 06 Ottobre Rispondi

    Implicitamente ammettono che Putin può contare sulla fedeltà dei suoi sottoposti. La vera notizia è questa. I desideri di Bolton sono contorno.

  • Monk
    Inserito alle 19:17h, 06 Ottobre Rispondi

    Sono degli esseri da estirpare gli ameri-cani, senza se e ma

  • Manente
    Inserito alle 19:23h, 06 Ottobre Rispondi

    “Carthago delenda est”: l’impero della menzogna e dei “sacrifici umani legalizzati” deve essere distrutto !

  • natalino
    Inserito alle 19:29h, 06 Ottobre Rispondi

    É piú facile che implodano gli eroici boys con il loro regime che tiene in ostaggio la polazione USA.
    La situazione socio-enomica degli eoirici boys é esplosiva. Leggevo un articlo su Come Don Chisciotte di Larry Romanoff “la vita in uno stato fallito, parte 1-2” che espone la penosa, triste ed esplosiva realtá del popolo degli stati uniti d’america..
    Pur dando per scontato che l’autore abbia rappresentato con scopo la situazione sotto un’ottica denigratoria e facile capire che il cittadino USA é dentro un trittacarne che lo sta macinando senza possibilitá di scappatoie.
    Putin ed i russi queste cose le sanno bene e stanno lavorando per imporre una guerra di logoramento che complicherá ancora e non poco la vita del popolo e del regime degli eroici boys

  • luther
    Inserito alle 19:43h, 06 Ottobre Rispondi

    Ma allora non è solo Biden ad essere rintronato!Qui siamo di fronte ad un’orda di dementi che mette come premessa per la pace, ogni genere di nefandezza. E le propongono anzi, le impongono come se fossero l’unica via pure .Non riesco neppure a trovare le parole adatte per esprimere tutto il mio disgusto. Va bene che sono americani e sono totalmente stupidi e malvagi ma, a tutto c’è un limite. Spero con tutto il cuore che Putin la vinca davvero questa battaglia, lo spero per il popolo Russo, spero nella fine di questo ordine unipolare bastardo che non può che rovinarlo il mondo altro che migliorarlo. Per quanto riguarda il vecchio psicopatico guerrafondaio di cui sopra, lascio alla vostra fantasia immaginare dove lo manderei…. e di corsa

  • Matteo
    Inserito alle 20:19h, 06 Ottobre Rispondi

    Basta guardare la pettinatura pora mi

  • Jop
    Inserito alle 20:43h, 06 Ottobre Rispondi

    Gli aamericani sono passati dalla preistoria al progresso senza passare per la civilta’

  • eusebio
    Inserito alle 06:44h, 07 Ottobre Rispondi

    Apposta le potenze eurasiatiche stanno cercando in tutta fretta di sostituire il dollaro con lo yuan, anche perchè ormai la Cina è diventata il cuore pulsante dell’economia asiatica, la quale a sua volta è diventata l’area economca di gran lunga più importante a livello globale.
    Gli USA sono diventati un guscio vuoto completamente deindustrializzato di aree urbane costiere degradate che importano tutto da oltreoceano esportando carta, armi scadenti e guerra, gli F-35 che hanno venduto alla Corea del Sud sono dei costosi bidoni continuamente guasti e perennemente a terra, l’accanimento che gli USA hanno contro la Russia era dettato pure dalla superiorità delle armi russe, adesso però anche le armi cinesi come i missili ipersonici, il caccia stealth J-20, l’ultima portaerei da 80000 tonnellate, sono tecnologicamente superiori a quelle USA.
    L’Iran pare abbia sviluppato un missile in grado di volare a mach 8, i droni iraniani in Ucraina stanno facendo strage, non sembra che i sistemi antidrone occidentali siano in grado di fermarli perfino su bersagli fisi come i comandi ukro-NATO di Odessa figuriamoci su convogli mobili.
    Infatti ora gli ucraini o meglio i mercenari occidentali, l’unica truppa in prontezza di combattimento rimasta al regime di Kiev, si affidano a mezzi veloci come i blindati Humvee per sfuggire ad artiglieria, droni, elicotteri e caccia, ma il fango delle piogge autunnali li blocca e finiscono distrutti.
    Un topo anche se veloce sempre in bocca al gatto finisce.

  • Giorgio
    Inserito alle 07:57h, 07 Ottobre Rispondi

    Concordio pienamente EUSEBIO ….
    W i gatti ….

  • Edy
    Inserito alle 10:37h, 07 Ottobre Rispondi

    Biden , Nuland , Blinken , stoltemberg , draghi , Vonderlayen, Truss , e tutti i padrini dietro , tutti questi seminatori di zizzania e fomentatori di morte , must go , devono andarsene. Il carrarmato a Putin gli lo avete fatto accendere voi ,

  • piero deola
    Inserito alle 11:00h, 07 Ottobre Rispondi

    Putin se ne deve andare e noi dobbiamo a farci comandare da queste facce di merda:Cuntent?

  • Franco
    Inserito alle 12:49h, 07 Ottobre Rispondi

    colpo di stato dei nasoni puzzoni pazzi internazionali? ma basta cialtroni ammazzate le genti del donbass
    sarete nuclearizzati

  • antonio
    Inserito alle 20:40h, 07 Ottobre Rispondi

    Putin è nelle Terre di Russia – sono i Gangsters Goldfingers che devono stare nella loro soletta – ( dato che anche l’ America non è loro, l’ hanno rapinata con la truffa nel 1929 )

Inserisci un Commento