Pushilin ha esortato a non credere alle promesse dell’Ucraina nei negoziati

Il capo della DNR Pushilin ha esortato a non fidarsi dell’Ucraina nei negoziati, definendola incapace di negoziare

DONETSK, 29 marzo – RIA Novosti. Non ci si può fidare dell’Ucraina nei negoziati, non è in grado di negoziare, ha affermato martedì il capo della Repubblica Popolare di Donetsk, commentando i risultati dei negoziati tra Kiev e Mosca in Turchia:

“Abbiamo sette anni di esperienza di negoziati con l’Ucraina. Non ci si può fidare dell’Ucraina anche quando ha firmato qualcosa. Non ci si può fidare anche quando per l’Ucraina s’inseriscono paesi garanti – sto parlando di Germania e Francia. L’Ucraina non è né in grado di negoziare, né autonoma. Pertanto, tutto ciò che accade sulle piattaforme di negoziazione deve essere spostato su un piano separato e basarsi su ciò che accade di fatto”.

La Russia ha lanciato un’operazione militare in Ucraina il 24 febbraio. Il presidente Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo “la protezione delle persone che per otto anni sono state oggetto di oltraggio e genocidio da parte del regime di Kiev”. Per questo, secondo le sue parole, si pianifica di effettuare “la smilitarizzazione e la denazificazione dell’Ucraina”, per assicurare alla giustizia tutti i criminali di guerra responsabili di “crimini sanguinari contro i civili” nel Donbass.

Secondo il ministero della Difesa russo, le forze armate (russe ndr.) colpiscono solo le infrastrutture militari e l’esercito ucraino e, a partire dal 25 marzo, hanno completato i compiti principali della prima fase: in modo considerevole hanno ridotto significativamente il potenziale di combattimento dell’Ucraina. L’obiettivo principale per il dipartimento militare russo è la liberazione del Donbass.

Fonte: https://ria.ru/20220329/ukraina-1780736805.html

Traduzione di Eliseo Bertolasi

2 Commenti
  • Manente
    Inserito alle 22:10h, 30 Marzo Rispondi

    Fidarsi degli americani sarebbe un errore fatale e penso che i russi lo abbiano ormai capito bene, quanto a Zelensky, da quando gli Usa-Nato lo hanno lasciato a sbrogliarsela da solo, dovrebbe avere molta più paura dei suoi mandanti americani che di Putin !

  • Michele
    Inserito alle 10:37h, 31 Marzo Rispondi

    Pushilin sa bene chi comanda realmente quel paese…

Inserisci un Commento