Prosegue e si rafforza l’esperimento di controllo sociale per effetto del coronavirus

di Luciano Lago

La domanda che dobbiamo porci è quella del fino a quando vuole spingere e dove vuole arrivare il potere dominante con la sua ossessiva campagna di allarmismo e psicosi sul Covid-19?
Non c’è giorno che i media, le Tv in particolare, non aprano con la martellante propaganda del Covid o Coronavirus come il grande pericolo o la grande minaccia che incombe propinandoci le loro statistiche di contagi in crescita, malati indivuati, asintomatici considerati comunque malati, comportamenti precauzionali, obbligo di mascherine, tamponi obbligatori, paesi con diffusione di contagi, ecc..
Gli esperti, o quanti vengono presentati come tali, sono in ogni momento a consigliare il pubblico di cambiare i comportamenti, distanziarsi, evitare assembramenti, vietata la movida, niente abbracci o strette di mano, non socializzare e diffidare di chi si avvicina nei posti chiusi, aperti, trasporti pubblici, locali, ecc.. In definitiva la prospettiva è vivere in funzione del virus.
Sarebbe difficile non interpretare questa come una forma voluta di diffusione della psicosi di massa e del terrore per una pandemia come una peste moderna che, certamente esiste, ma non è con tutta evidenza quel gigantesco problema che si vuole far credere. Tutti sanno che ci sono in giro da molti decenni malattie croniche ben più letali: chi non ha avuto amici o parenti morti prematuramente per tumori o per malattie cardiovascolari che sono, per loro natura, le patologie più diffuse e conseguenti dalla vita di oggi in ambienti inquinati. Per non parlare della epatite C, una malattia diffusa che miete migliaia di vittime ogni anno è che è contagiosa per causa di contatti diretti. Eppure per queste malattie non c’è nessun allarme neppure paragonabile a quello suscitato dal corona virus che, nel nostro paese, ha un tasso di mortalità bassissimo.


La cosa più sospetta è quella insistenza nel richiedere il cambiamento nei comportamenti e, in conseguenza dell’emergenza virus dichiarata, l’accettazione generalizzata di una sospensione di fatto di molte delle libertà fondamentali, con una paura di massa che si diffonde e lascia aperta la porta al sospetto che ci si stia nascondendo qualche cosa. Il sospetto diviene certezza in concomitanza con altri fattori quali, la falsificazione delle statistiche, il tracciamento richiesto delle persone, la censura sui pareri critici di specialisti medici non conformi alle tesi del governo, la reiterata promulgazione di stato di emergenza, le dichiarazioni di obbligo di vaccinazione, il controllo del contante imposto dal governo, il controllo sugli spostamenti delle persone e tante altre limitazioni. In molti sono disposti ad accettare tutto questo, un controllo sociale assoluto, in cambio della promessa di un prossimo ritorno alla normalità. Sarà credibile questa promessa? A nostro modesto avviso, assolutamente no.


Questo virus, nelle sue forme, indipendentemente dalla sua origine, da come sia stato creato, se in forma spontanea o provocata, fornisce l’idea di un prodotto/evento utilizzato come pretesto o quale causa di un cambiamento di assetto economico e sociale che tutto indica debba considerarsi definitivo. Un cambiamento che, guarda caso, viene gestito dalle oligarchie farmaceutiche, biotecnologiche e digitali, transnazionali al fine di poter ridefinire assetti geopolitici e forme di governabilità.
Se qualcuno è scettico su questo, è sufficiente andare a verificare come vengono considerati e trattati coloro che si permettono di dissentire dalle procedure obbligatorie previste nella campagna di pressione mediatica e di obbligazioni comportamentali.
Per questi soggetti che si rifiutano di obbedire, vari esponenti poltici suggeriscono di sottoporli al TSO, considerandoli degli psicopatici, tanto che qualcuno ha affacciato l’ipotesi che questi “dissidenti” dovrebbero essere sottoposti a farmaci segreti per renderli più malleabili e obbligati a cooperare per il “bene pubblico”. L’accusa per i “disertori” è quella di contravvenire alle regole imposte dalla “nuova etica”, quella dello scientismo sanitario a cui tutti dovremo sottometterci a scapito delle nostre libertà individuali.
In Italia la ex minstra della Sanità, Beatrice Lorenzin, ha plaudito alla proposta di togliere la patria potestà ai genitori che rifiutano il vaccino per i loro bimbi. Vedi: sputniknews.com/italiamadre-no-vax-perde-patria-potesta-sul-figlio-la-soddisfazione-della-lorenzin/


La questione non è limitata all’Italia ma a tutti quei paesi dove si sta decretando una legislazione speciale ed uno stato di emergenza.
A tale proposito è indicativo quanto scritto da Parker Crutchfield, professore associato di etica medica, scienze umane e diritto presso la Western Michigan University, e la sua argomentazione può essere suddivisa in quattro punti chiave:
-Indossare maschere e allontanarsi dalla società fa bene alla salute pubblica
-Le persone che si rifiutano di seguire queste regole sono “disertori” che devono essere “migliorati moralmente”
-Questo miglioramento morale può essere ottenuto con i farmaci, pillole psicoattive, per rendere le persone più “empatiche” e “cooperative”
-Questo farmaco deve essere obbligatorio e / o somministrato segretamente tramite l’approvvigionamento idrico. Vedi:

https://theconversation.com/morality-pills-may-be-the-uss-best-shot-at-ending-the-coronavirus-pandemic-according-to-one-ethicist-142601


Riportiamo di seguito alcune citazioni a scelta:

“…come ricevere un vaccino per rinforzare il sistema immunitario, le persone potrebbero assumere una sostanza per rafforzare il loro comportamento cooperativo e pro-sociale”.
“…Il miglioramento morale è l’uso di sostanze per renderti più morale. Le sostanze psicoattive agiscono sulla tua capacità di ragionare su quale sia la cosa giusta da fare, o sulla tua capacità di essere empatico, altruista o cooperativo”.
“Queste sostanze interagiscono direttamente con le basi psicologiche del comportamento morale […] Allora, forse, le persone che scelgono di andare senza maschera o di deridere le linee guida di distanziamento sociale comprenderebbero meglio che tutti, compresi loro, stanno meglio quando contribuiscono, e razionalizzano che la cosa migliore da fare è collaborare”.
Questa non è solo una risposta dovuta al panico a un’emergenza imprevista, l’area di ricerca bioetica di Crutchfield si concentra su “domande come come indurre coloro che non collaborano a prendere parte a fare ciò che è meglio per il bene pubblico” , e uno sguardo ai suoi articoli rivela che questo è un programma da lui scritto in un periodo che precede la nostra attuale “pandemia”.
Da queste note possiamo acquisire la consapevolezza che quello che si sta portando a termine non è una normale campagna antipandemica ma è di più, molto di più.

30 Commenti

  • Idea3online
    17 Agosto 2020

    Intanto le masse sono marmellata aggiungo acida e ammuffita. Per esempio, alcuni di noi dicono, ci sono stati brogli durante le votazioni in Bielorussia. Ma i lobomotizzati dovrebbero ricordarsi che in Italia dal 2011 c’è un Governo Tecnico, o per essere meno influenzati dai termini non c’è un Governo. Ma l’Italia è commissariata. Nessuna rivoluzione popolare dal basso parla di brogli in Italia, ma in Bielorussia gli italiani parlano di brogli, quando noi non abbiamo diritto a giudicare in quanto dal 2011 non giudichiamo nessuno tramite il voto. Inoltre la Bielorussia non accettò 1 miliardo di dollari per la quarantena stile Italia, quel miliardo sarà stato utilizzato per altri fini.
    I Media hanno un potere quasi evocassero il Diavolo.

    Il co-fondatore di Pay Pal: l’intelligenza artificiale è il diavolo…
    https://www.ilsussidiario.net/news/hi-tech/2014/10/27/elon-musk-il-co-fondatore-di-pay-pal-l-intelligenza-artificiale-e-il-diavolo/547569/

  • Monk
    17 Agosto 2020

    Devo essere severo anche se il mio ruolo dovrebbe essere diverso, ma con questa umanità, quasi quasi, gli psicopatici hanno ragione a volerci sterminare, la prova lampante è che dopo mesi di prepotenze non un solo sussulto popolare si è notato in quasi tutto il mondo, ammettiamolo cari dissidenti frustrati, non abbiamo le palle e i numeri per contrastare gentaglia come Gates, Conte e tutti gli altri cazzoni che si prendono il lusso di prenderci per il culo. Ai miei tempi si diceva che con elementi come giggino, come esempio, potevi vivere di prepotenza grazie al suo essere codardo e insignificante, oggi ci facciamo inculare da gente così. Meritiamo l’estinzione.

  • atlas
    17 Agosto 2020

    e se i figli non sono proprietà dei genitori e le mogli dei loro mariti allora siamo proprietà di ebrei (?)

    manco per il cazzo

  • atlas
    17 Agosto 2020

    e crepi presto questo Parker

    Weltanschauung Italia

    Si legge “Positiva al Sars-CoV2, è affetta da GRAVE patologia di tipo renale. I medici al lavoro per capire se sia in qualche modo connessa con il virus”

    In pratica positiva a un tampone farlocco ma ricoverata per altro o comunque nel peggiore dei casi “da verificare”.

    E cosa fanno i giornalai nostrani?

    Ironizzano e sparano titoloni.
    Che pena la spazzatura dei giornalisti eletti. (Mentana)

    Di casi come questo se ne registrano in tutto il mondo…

    i tamponi cinesi…

    Viadana (italia), risulta positivo a Mantova e negativo a Reggio Emilia

  • CONTE GIACULA MINKIA
    17 Agosto 2020

    Meloni, Salvini… Dove caxxxo siete. Vi siete venduti al potere.
    Dovreste organizzare una marcia su Roma proveniente da TUTTA Italia per riconquistare il paese.
    Invece siete in spiaggia
    ………. .

  • Marco
    17 Agosto 2020

    Non c’è niente che possiamo fare contro l’inesorabile esponenziale accelerazione del progresso, ma io tenterò di farlo ugualmente, nel rispetto per le mie figlie.

    • Kaius
      18 Agosto 2020

      Dov è il progresso?
      Io non lo vedo.
      Io vedo solo dei criminali da mettere sul rogo.

  • Hannibal7
    17 Agosto 2020

    Ah però…a seconda di dove fai il tampone risulti positivo o negativo….magari io a Torino sono positivo e a Gallipoli invece negativo….fico…così me ne torno in Salento di corsa….mi manca già il gelato di Melissano e la granita speciale di Gallipoli che mi ha fatto conoscere l’amico Atlas….e poi…
    Ironizzo solo perché oggi non ho più voglia di incazzarmi…

    • atlas
      17 Agosto 2020

      è tutto chiuso quì hannibal … chiuso per niente, per il nulla. E stanno distruggendo un’economia, per il nulla…kissenefrega dei padroni, quelli ammanicati col PD i soldi se li sono già fatti, in abbondanza. E’ tutto ciò che ruota attorno che ci perde, il popolino. A me non manca e non mancherà mai nulla, me la possono sucare; se sono andato a fare sicurezza 2 sere è perchè il mio amico vicino mi ci ha tirato dentro, alla fine mi sono divertito, ma chi serve l’alcool, chi fa sicurezza continuativamente, chi lavora ai parcheggi, con le navette…rimane con il nulla. Quì tanti hanno sopravvissuto nel precariato già prima di tutta questa farsa. E a me interessa che stiano bene tutti, sono la mia gente, i miei amici, la mia razza. Quando manca internet, sky o quant’altro e va bene, ma se in una casa manca il pane……un padre può avere pazienza, ma la figlia piccolina deve mangiare. Non giochino con la miseria, non si gioca con la miseria

      sai quanti erano in discoteca alla Praja la notte fra il 14 e il 15 ? Quasi 7.000 (e la capienza è prevista per circa 1000), uno ammassato sull’altro. E dov’ero io al Resort non meno di 5.000. Sabato sera all’Etè circa 1000, ed era un ‘piccolo’ lido sulla spiaggia. Ed è sempre stato così, tutte queste sere, da Luglio. E in spiaggia, sul corso, hai visto quanto contatto c’era, senza mascherine del cazzo e senza niente. A quest’ora allora avremmo dovuto morire tutti

      cmq sono contento che siete rientrati in italia in ordine e tutto a posto, questo è l’importante, il viaggio era lungo

      ti ricordi Mercoledì quando mi hai accompagnato in commissariato ? Che praticamente il passaporto gliel’ho gettato in faccia ? Venerdì mattina sono andato in Questura a Lecce prima poi di recarmi a Porto Cesareo in Moschea. Il mio senso mi dice che mi stessero aspettando. Sulla porta c’era un Assistente Capo, vecchia volpe…e per la mia esperienza, da come si muoveva, anche esperto di arti marziali. Mi continua a cercare di convincermi di andare a ritirare il passaporto a Gallipoli e di lasciare perdere…che con l’Onore non si risolve nulla

      e quando gli accenno ai ‘regali’ per qualcosa che mi spetta di diritto mi risponde che è così che funziona, ‘ungi l’asse che la ruota cammina’

      ‘non con me’. Hanno proprio sbagliato persona. E’ scesa anche IL Questore, un’altra femmina, che prima è stata Dirigente a Gallipoli, e che conosce l’attuale…hai capito…tutta un’associazione. Ma che ci fanno tutte queste femmine in posti di potere…ma perchè non stanno a casa …

      mi ha detto che devo annullare prima il passaporto rilasciato a Gallipoli…e poi eventualmente venire là. E io più di 100€ glieli getto in faccia anche quelli, rifaccio tutta la procedura, ma sono sempre me stesso non un venduto. Poi qualcuno mi dovrà pure interrogare su tutta quest’altra farsa prima o poi no ?

      Mi chiedo solo a cosa mi serva il passaporto oggi. Se in Tunisia la situazione sarà come quà

      anzi, peggio di quà, perchè lì metà della popolazione era già a pane e acqua da prima del falso virus. Secondo me succederà un casino

  • Giorgio
    17 Agosto 2020

    Ma chi è questo Parker che dice:
    “Questo farmaco deve essere obbligatorio e / o somministrato segretamente tramite l’approvvigionamento idrico”
    qualcuno si faccia avanti per giustiziarlo ……

    • Hannibal7
      18 Agosto 2020

      Si si Atlas mi ricordo di mercoledì a Gallipoli
      E devo dire che tu ti sei comportato da vero signore,pacato ed educato…così come ti ho conosciuto…sia io che Stefania siamo rimasti affascinati dai tuoi modi di fare,dalla tua cultura ascoltando le cose che ci hai raccontato e soprattutto,ripeto,dalla tua educazione…purtroppo per noi quest’anno i giorni di vacanza erano pochi e,tra amici e parenti da andare a trovare e salutare,non ho potuto approfondire la tua amicizia….ma se Dio vorrà in futuro ci darà più tempo

      • atlas
        18 Agosto 2020

        beh io son fatto così; poi, appena conosciutovi, mi pareva di avervi conosciuti da una vita. Si vede che già prima della creazione Divina per destino le nostre anime erano già amiche e affini…e avete conosciuto anche mio padre e mia madre; e vi siete accomodati nel giardino di casa dove abito, a bere il the ghiacciato … e hai ammirato anche il paesaggio Mediterraneo (Tunisia e Marocco sono così, fra palmi, ulivi e fichi d’India) e l’acqua limpida, di Santa Maria al bagno e Santa Caterina, dall’auto con cui ti accompagnavo, rigorosamente con aria condizionata, dove poi col mare di fronte ci siamo seduti a bere acqua minerale gasata con granita di puro limone…

        ora dimmi, perchè tutto questo splendore deve finire … perchè traditori con la divisa del nostro stesso popolo devono fare abusi di potere per discriminazioni religiose e politiche o si mettono ad obbedire ad ordini palesemente errati

        alla fine sono loro l’anello terminale. Sono loro che impongono con la forza se siamo liberi di uscire di casa e come. Di fumare o meno. Poi ci sono i collaborazionisti, quelli che impongono ad altri le regole del cazzo che mette il regime democratico italiano a Roma. Che a loro volta obbediscono alle disposizioni dei giudei internazionali. Se ci fosse resistenza si potrebbe aggirare il sistema consapevoli che la polizia italiana non può essere sempre presente dappertutto, non può mettersi dietro a ogni cittadino. Invece hanno creato un sistema perverso per il quale costringono, a fronte di una rapina di soldi chiamata multa o ammenda o contravvenzione, una persona a mettersi contro un’altra

        cosa c’entrano i giudei con la bellezza del Salento, con le Due Sicilie … … …

        • atlas
          18 Agosto 2020

          Weltanschauung Italia

          Come avrete notato da qualche giorno i media hanno ripreso a bombardare con notizie INVENTATE DI SANA PIANTA.
          Mentre continuano a raccomandare distanziamenti, igienizzanti, mascherine di pezza e menate varie ci dicono che:

          – “Giovani in terapia intensiva”
          – “Aumento di contagi”
          – “Infermiere X testimonia che mentre lui lavora gli altri si divertono”
          – “Le discoteche sono focolai pericolosissimi”.

          Qui non si tratta più di notizie “gonfiate”, ma di vere e proprie invenzioni e la cosa sconcertante è che le masse non verificano, nel 2020 sono ancora lì a dire “eh lo ha detto la tv, lo ha detto il giornale allora è vero! Questi complottisti continuano a negare, richiudiamo tutto!!”

          ” LOPALCO LANCIA L’ALLARME. MA NEI BOLLETTINI EPIDEMIOLOGICI PUGLIESI NON C’E’ TRACCIA DEI 5 RAGAZZI ‘IN CONDIZIONI SEVERE’

  • Woland
    17 Agosto 2020

    Quando la gente comincerà a morire a frotte a causa del vaccino, finalmente i bollettini di guerra e il martellamento sul covid sparirà dai giornali e telegiornali.
    Allora finalmente avremo silenzio.

  • AlesssandroV
    17 Agosto 2020

    E poi è così che nascono le dittature totalitarie. Un provvedimento restrittivo da una parte, uno dall ‘ altro, sempre appoggiati anche da Governatori regionali e sindaci, anch essi trasformati in piccoli dittatori di questo regime e si arriva gradualmente alla sterminio fisico di un popolo e della storia della sua Nazione. Come fecero Hitler con gli ebrei e Stalin verso tutti i suoi dissidenti politici interni. Ed è quello che vuole fare questo Governo con l appoggio di una lobby medica molto deviata e pericolosa. Si arriverà, o meglio siamo già quasi arrivati, ad uno sterminio di massa fisico, morale e politico della gente. Anche Politico perché è molto difficile riuscire a pensare con la propria testa quando i media nazionali ti bomarbadano in continuazione. Come se l unica verità fosse solo quella che dicono loro

    • atlas
      18 Agosto 2020

      la maggior parte della gente è sinistra, democratica e ignorante di merda. Che non sa guardare più avanti del suo dito, perchè oggi un piatto a tavola ce l’ha. Lo tsunami prende forza piano piano, ma poi si gonfia e travolge tutto. Il danno all’economia lo si sentirà gradatamente nei prossimi mesi. Chi non ha andrà a rubare a casa di chi ha, e dei carabinieri neanche l’ombra. Poi, se la situazione diventerà insostenibile, allora si userà la forza non per giustizia, ma per ordine pubblico. E poi, esecuzioni di massa ?

      E devono dare poi la colpa a qualcuno per il virus che portano gli stranieri. E allora la danno a quelli che balliamo la sera, come sempre. Eh

  • Giorgio
    17 Agosto 2020

    Direi che è il caso di rivalutare Hitler e Stalin, terribili criminali per chi è a libro paga di Soros, Gates, Bezos, Cia, Mossad, FMI, OMS, Banca Mondiale e tutti i media da loro controllati ……… ricordiamo che i vincitori si scrivono la storia a loro piacimento e che le guerre anglo sioniste dopo il 1945 hanno causato più morti di quanti ne perirono nei lager o nei gulag …….. per non parlare di quanti morti hanno sulla coscienza le istituzioni internazionali che ho citato ……. ma i media asserviti non lo diranno mai …….

    • atlas
      18 Agosto 2020

      RUDOLF HESS
      26/04/1894 – 17/04/1987

      “mi fu permesso di lavorare per molti anni della mia vita sotto il più grande figlio che la mia gente ha portato avanti nella sua storia millenaria. Anche se potessi, non vorrei cancellare questo periodo della mia esistenza. Sono felice di sapere che ho fatto il mio dovere, per la mia gente, il mio dovere come tedesco, come nazionalsocialista, come un fedele seguace del mio Führer. Non mi pento di nulla. Se dovessi ricominciare tutto da capo mi comporterei proprio come ho agito, anche se sapevo che alla fine avrei dovuto incontrare una morte ardente sul rogo. Non importa ciò che gli esseri umani possono fare, io un giorno comparirò davanti al tribunale dell’Eterno. Risponderò a lui, e so che mi giudicherà innocente.”

      [ultima dichiarazione al Tribunale Militare Internazionale di Norimberga, 31 agosto 1946]

  • Luciano Casprini
    17 Agosto 2020

    il regime si rafforza con la paura e diminuiscono le regole dcemocratiche
    Il COVID 19 è stato creato ad arte per diminuire le libertà democratiche di ogni paese
    il granfde fratello si è avvverato con il potere in mano a pochi

  • Marco
    18 Agosto 2020

    @KAIUS
    Microrobotica, intelligenza artificiale, meccanica quantistica, eugenetica… Tu non vedi il progresso perché è accelerato così tanto da rendere l’essere umano non più adatto ad esso. È in corso l’evoluzione in una specie più adatta che, per forza di cose, dovrà essere in parte digitale. Possiamo lottare quanto vogliamo per evitare che accada, ma sarà inevitabile perché l’accelerazione del progresso è inesorabile, chiaramente visibile a chi presta attenzione

    • kaius
      18 Agosto 2020

      Marco questo e’ semplicemente un avanzamento tecnologico,che va tenuto sotto controllo se non del tutto fermato per non trasformarci tutti in mostri.
      La specie umana non si potra’ mai evolvere,al massimo cosi’ come hanno reso molti dei dipendenti dal cellulare potranno trasformarne altri in mostri fatti in meta’ di metallo,ma non e’ assolutamente un evoluzione ma un abominio.
      Di inesorabile e’ solo la volonta’ di Dio,tutto il resto si puo’ fermare,figuriamoci se poi parliamo poi dei piani di 4 matti scellerrati e della loro monnezza ”tecnologica”.
      Che la Terribile Divinita’ Immortale e Invincibile chiamata dai suoi fedeli Progresso non si possa fermare e’ solo la classica propaganda riptetuta ossessionatamente a pappagallo dai soliti noti.
      Se si combatte e si e’ abbastanza forti tutto puo’ essere distrutto anche questo ”progresso” che rabbolisce e fa degenerare l uomo.
      Inoltre non lo vedo cosi’ accellerato,anzi forse e’ talmente lento da aver raggiunto un punto saturo,prossimo alla regressione,essendo appunto tossico per la natura e per l essere umano.
      Se vuoi bene alle tue figlie non combattere per le resistere ma per distruggere che l avversario non e’ una divinita’ ma un accozzaglia di balordi e di favole.

  • Idea3online
    18 Agosto 2020

    Tutto giusto. Ma tra la macchina essere umano che vive grazie all’energia del sole trasferita nelle piante, e grazie ai vari livelli organizzati da Dio il Pianeta ricicla tutto senza residui tossici. Ma di che parliamo, la tecnologia di Dio superata dai chip? Dai nano chip? L’Intelligenza divina naturale e pura, superata da quella artificiale?
    Va bene che mettiamo in dubbio l’esistenza di Dio, ma smettiamola di esaltare le mostruosità ed rubare i diritti di Creazione o d’Autore a Dio. Che miserabili siamo noi esseri umani, non deriviamo dalle scimmie, ma loro sono meno idiote di noi.

  • Marco
    18 Agosto 2020

    Che l’uomo discenda dalle scimmie o no, non cancella il processo evolutivo – o chiamalo progresso, se preferisci – e la sua accelerazione. È li, visibile a tutti, basta leggere un libro sulla storia del mondo. E tirare in ballo Dio per dimostrare che l’essere umano non è minacciato da estinzione o, peggio, non possa evolvere in qualcosa di “migliore’, è tragicomico… spero di sbagliarmi ma non vedo come un’accelerazione esponenziale millenaria possa all’improvviso fermarsi. È un po’ come sperare che la gravità si fermi.
    Se proprio vogliamo parlare di Dio, chi ti ha detto che Dio non sia digitale e che il suo piano divino non sia creare una specie digitale? Stiamo convertendo tutto in digitale, tra poco gli obsoleti saremo noi umani perché solo la tecnologia sarà adatta a se stessa.

    • atlas
      18 Agosto 2020

      intanto io oggi me ne vado al mare. Che non è digitale

    • kaius
      18 Agosto 2020

      Marco perdonami ma mi sembra di leggere la trama di un cartone animato cyberpunk.
      L uomo non si puo’ evolvere come un pokemon,al massimo puo’ far evolvere la tecnologia,sono cose distinte e separate.
      L essere umano e’ appunto minacciato da tutte queste mostruosita’ che indichi col nome di ”progresso” ma che in verita’ sono solo abomini tecnologiche che non solo rendono a loro volta l uomo un mostro ma lo trasformano in un incapace,in un inetto,in un subumano,un dipendente della tecnologia che mmorirebbe senza di essa.
      Quindi non e’ un progresso per l uomo ma un regresso.
      Dio e’ Divino,e’ fatto di materia divina,non e’ un ammasso di pixel come i personaggi di Dragon Ball,il digitale e’ una semplice tecnologia umana,niente di piu’ o niente di meno.
      Dire che Dio e’ digitale e’ come dire che sia fatto di legno,poi di ferro,poi di ingranaggi come una,macchina,poi da una rete,insomma sono scemenze fantascientiche.
      La tecnologia serve solo per renderci la vita piu’ comoda,la tecnologia e’ un oggetto dell uomo,fatto a suo uso e consumo,come il sacco della monnezza o la tazza del cesso….e io tra 50 anni non divinizzerei la tazza del cesso solo perche’ ipertecnologica e capace di scaricare da sola appena viene a contatto con lo sterco,non so se capisci che intendo…
      La tecnologia digitale non e’ stata creata da millenni,neanche da un secolo a dire il vero.
      Bisogna distinguere la capacita’ dell uomo di fondare una civilta’ orientata verso il bene dallo sviluppo di una nuova ”tecnologia” che e’ anche dannossima per l essere umano e che dovrebbe essere messa al bando a mio parere.

    • Idea3online
      18 Agosto 2020

      Va bene. Taglia tutti gli alberi del mondo, al posto di essi piazza alti pali per le antenne, decidi tu, quali antenne, 3G – 4G – 5G -6G……..

      Attendi qualche giorno, dopo ne riparleremo. Però prima moriremo perchè gli alberi sono stati considerati tecnologia superata. Però verremo risorti grazie alla tecnologia divina dell’essere e non essere. L’elite può spegnere il sogno tecnologico quando vorrà, e tutti noi che lodate essa, resterete annientati dall’ignoranza, ma dovrete lodare Dio che non permette all’Elite di spegnere il sole. Ma vi rendete conto che un interruttore tiene in vita questa matrix? La tecnologia è utile ma molto dannosa.

  • atlas
    18 Agosto 2020

    Weltanschauung Italia

    Il Lockdown “ha ucciso due persone ogni tre che sono morte di coronavirus” al culmine dell’epidemia

    “Le stime mostrano che 16.000 persone sono morte per mancata assistenza medica entro il 1 ° maggio, mentre il coronavirus ha ucciso 25.000 nello stesso periodo.

    Le cifre includono 6.000 persone che non si sono presentate al pronto soccorso al culmine della chiusura a causa del timore di contrarre il virus e della sensazione di dover rimanere a casa a causa del messaggio “Stay Home, Protect the NHS, Save Lives” .

    Allo stesso modo, si pensa che 10.000 persone siano morte in case di cura a causa della dimissione anticipata dall’ospedale e dell’impossibilità di accedere alle cure critiche.

    I nuovi dati – presentati a metà luglio allo Scientific Advisory Group for Emergencies (Sage) del governo – sono stati calcolati dal Department of Health, dall’Office for National Statistics (ONS), dal Government Actuary’s Department e dall’Home Office.

    Il documento stima inoltre che altre 26.000 persone potrebbero morire entro il prossimo mese a causa delle restrizioni sanitarie. In totale, i ricercatori prevedono che 81.500 persone potrebbero perdere la vita nei prossimi 50 anni aspettando più a lungo per cure elettive non urgenti e l’impatto della recessione causata dalla crisi del virus.

    Nei prossimi cinque anni, si prevede che moriranno anche 1.400 persone perché è stato diagnosticato un cancro troppo tardi .

    Il professor Neil Mortensen, presidente del Royal College of Surgeons of England, ha avvertito che il servizio sanitario “non deve mai più essere un servizio esclusivamente per il coronavirus”.

    “Dobbiamo trattare prima con i pazienti clinicamente più urgenti, e poi il prima possibile con quelli che aspettano da più tempo”, ha detto. “Il periodo fino ad agosto e settembre è di vitale importanza per compiere progressi prima che emergano le normali pressioni invernali”.

    • Sandro
      18 Agosto 2020

      Bravo, hai fatto una significativa ricerca. Impressionante? Si , ma solo per i distratti. Infatti gli gnorri non sanno e non interessa sapere le centinaia di miglia di persone che ogni anno sono decedute in passato e continuano a decedere per mancanza di cure e controlli medici ai quali sono impossibilitate ad accedere, in tempi utili, per la mancanza cronica di finanziamento pubblico e ladrocini vari, dovuti ad evasione fiscale.

      Di tutte le cifre che hai elencato mancano quelle relative ai soggetti deceduti soprattutto per via dei loro omessi contributi che li hanno trascinati nella fossa comune, a contribuire, in questo caso si, ad insozzare anche post mortem gli onesti contribuenti esanime a causa loro. Troppo “crudo”?…..quando necessita non è mai a sufficienza.

  • Marco
    19 Agosto 2020

    @Kaius, ovviamente spero di sbagliarmi, ma io la vedo così. Non sono neanche battezzato e sono abituato ad analizzare le situazioni da diversi punti di vista. Senza Dio e senza una visione umano centrica, ho partorito questo. La farsa è troppo palese, brevetti allucinanti ce ne sono tanti (le nuove proteine che verranno prodotte nel corpo dal vaccino sono già state brevettate, se non è agghiacciante questo), la complicità di quasi tutti di lasciarsi geneticamente modificare con la scusa del “non ho tempo per prestare attenzione” c’è.
    Io ci vedo un processo evolutivo che fa suo lavorò, costi quel che costi.

    • kaius
      19 Agosto 2020

      Ma Marco qui la religione non c entra nulla.
      La Verita’ e’ una sola,2+2 fara’ sempre 4,tutto il resto solo falsita’ e menzogne e questo lo dice la ragione non la religione.
      Il fatto che la gente si lasci avvelenare e riempere di schifezze e’ un abominio nato dalla loro stortezza e dalle loro malatttie mentali.
      Ma non parliamo di un processo evolutivo,neanche di un miglioramento,tanto meno di progresso,parliamo di una massa di stolti lobotizzati e indottrinati che si lascino avvelenare fino alla morte e nella loro stoltezza sono pure felici di farlo.
      Se io ti riempo il corpo di veleni non ti sto migliorando o far evolvere,anzi sto facendo regredire,ti sto avvelenando,ti sto distruggendo,ti sto uccidendo.
      Inoltre il pensiero di tutti quei deficienti che si fanno avvelenare che hai riportato nel tuo messaggio dimostra appunto che loro hanno fatto il contario dell evoluzione/miglioramento,ovvero sono regrediti a un punto tale da essere diventati piu’ stupidi delle scimmie,dei veri e propri deficienti mentali che sono felici di farsi avvelenare.

Inserisci un Commento

*

code