Primo paese dell’UE a bloccare i non vaccinati colpito da proteste di massa (VIDEO)

Decine di migliaia di manifestanti hanno marciato per le strade della capitale austriaca, Vienna, protestando contro le restrizioni contro il Covid-19 e il mandato che estende l’obbligo di vaccinazione nazionale.
Sabato, oltre 40.000 manifestanti contro le politiche del governo austriaco sul coronavirus sono scesi in piazza a Vienna, secondo le stime della polizia. Rinforzi della polizia sono stati portati da altre regioni nella capitale in previsione di potenziali disordini, con un totale di 27 manifestazioni previste per sabato, la maggior parte delle quali contro il mandato di vaccinazione.


Scontri minori scoppiati tra manifestanti e polizia, sfociati in diversi arresti. La polizia ha riferito che i manifestanti anti-mandato hanno lanciato razzi contro gli agenti e che è stato distribuito spray al peperoncino. Secondo quanto riferito, diversi manifestanti sono stati multati per non aver indossato maschere per il viso.

Uno slogan popolare visto e sentito durante le manifestazioni di sabato ha equiparato le vaccinazioni obbligatorie al “genocidio ” e il governo a una “dittatura fascista” per l’attuazione della politica. I manifestanti hanno criticato la spinta del governo per rendere obbligatoria la vaccinazione Covid per tutti i cittadini a febbraio, una decisione presa il 19 novembre dall’ex cancelliere Alexander Schallenberg, che da allora ha annunciato le sue dimissioni. Il suo successore, Karl Nehammer, dovrebbe riaffermare la stessa politica. Alla fine di novembre, l’allora ministro degli Interni Nehammer ha accusato gli “estremisti” di fomentare sentimenti anti-vaccinazione.

https://twitter.com/AlterOper/status/1467119933742014468?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1467119933742014468%7Ctwgr%5E%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.rt.com%2Fnews%2F542220-vienna-vaccine-mandate-protest%2F

Sabato si è tenuta almeno una contro-manifestazione nel centro di Vienna. Circa 1.500 attivisti di sinistra si sono manifestati per la protesta, marciando con slogan come: “Indossate le maschere! Contro i nazisti, lo stato e il capitale!” mentre accusava il raduno rivale di essere un assortimento di estremisti di destra, anti-vaccinisti e negazionisti del Covid.


Un’ondata di manifestazioni simili contro il mandato di vaccinazione ha avuto luogo in tutta l’Austria nelle ultime settimane. Alcuni dei raduni hanno attirato decine di migliaia di persone.
Il malcontento e la riellione si diffondono nel paese contro le misure del governo.

Fonte: RT News

Traduzione: Luciano Lago

6 Commenti
  • Giorgio
    Inserito alle 16:07h, 05 Dicembre Rispondi

    Segnalo un articolo molto istruttivo sull’argomento ……….
    https://grandeinganno.it/2021/12/04/una-lezione-dalla-peste-del-passato/

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 17:05h, 05 Dicembre Rispondi

    Sabato si è tenuta almeno una contro-manifestazione nel centro di Vienna. Circa 1.500 attivisti di sinistra si sono manifestati per la protesta, marciando con slogan come: “Indossate le maschere! Contro i nazisti, lo stato e il capitale!”
    .
    questi sono quelli che dovrebbero essere per il popolo, che votano partiti che fanno politiche per il popolo
    invece sono per le elite, per i padroni, un po’ come l’ex segretario della cgil che suggerisce di togliere la pensione a chi non si vaccina
    lui intanto si gode bellamente la sua, magari in qualche attico nella capitale frutto di una vita passata a difendere (?) la classe dei lavoratori

    • atlas
      Inserito alle 08:28h, 06 Dicembre Rispondi

      poche parole e ben confuse. Già il citare le classi ti qualifica; da quando ci sono le classi e non le razze ? Da quando ha preso forma quel giudeo porco di Marx. Sinistra … destra …, centro … sempre a impestare tutto da democratico, come BerLuvCohen. Adolf Hitler è stato il miglior Statista politico di tutti i tempi. Nel Nazional Socialismo ci sono le PERSONE UMANE, con le loro risorse e i loro valori creativi razziali, non le classi schiave degli ‘eletti’ ebrei. DEMOCRATICO PUTRIDO, ESSERE SPREGEVOLE

  • antonio
    Inserito alle 19:22h, 05 Dicembre Rispondi

    Tedeschi avete combattuto nel 41 contro i russi – grave errore – dovevate rimanere alleati con Molotov e Stalin – e combattere contro gli Yankee-giuda – ora sareste Liberi

    • дуx
      Inserito alle 23:35h, 05 Dicembre Rispondi

      Stalin venne circondato dai nemici della Russia. Egli fu girasole sotto il quale, i maiali boscevichi (juden) fecero sterminio dei Russi….
      A riguardo dei Tedeschi… .. in ritardo, ma ci stanno arrivando.
      Qui in Austria , nonostante i maiali nato, abbiano ammazzato Jorg Haider..
      nonostante abbiano fatto saltare il governo di Hans Strache… L’Austria non e’ nella nato…

    • atlas
      Inserito alle 09:00h, 06 Dicembre Rispondi

      se è vero che “la verità partorisce odio”, i giudei hanno fatto una legge contro la verità

Inserisci un Commento