Primo Ministro israeliano: l’elezione di un presidente è un ultimo campanello d’allarme per il mondo


Aumenta l’ossessione anti-iraniana in Israele
I media israeliani parlano dell’elezione del presidente iraniano Ibrahim Raisi e della sua posizione su “Israele”, e ritengono che la sua elezione aumenti la militanza contro “Israele”.
l quotidiano “Haaretz” ha citato il primo ministro israeliano, Naftali Bennett, dicendo che “una grande elezione per la presidenza dell’Iran ed è un segnale per le grandi potenze di svegliarsi prima di tornare all’accordo nucleare”. Bennett ha descritto l’elezione di Ibrahim Raisi come un “ultimo campanello d’allarme” per il mondo.

In questo contesto, il sito web ” Israel Defense ” ha pubblicato un articolo sul nuovo presidente iraniano, affermando che “Ebrahim Raisi appartiene alla tendenza conservatrice in Iran ed è particolarmente estremista nella sua ostilità verso Israele”.

L’articolo osserva che “Raisi vede Hezbollah come un fattore centrale nell’attuazione della strategia iraniana e si aspetta che l’Iran, sotto la sua guida, approfondisca il suo controllo in Libano e fornisca assistenza civile e militare più ampia al Libano, soprattutto in questi giorni quando il Libano soffre di una situazione economica pericolosa”.

In merito al rapporto con gli Stati Uniti, l’articolo riteneva che “Raisi tenga una linea dura, e non tollererà le richieste dell’amministrazione Biden, che chiedono una riduzione del programma nucleare e la cessazione dell’arricchimento dell’uranio. A questo proposito, gli Stati Uniti L’America e forse altri Paesi europei potrebbero astenersi dal pensare alla possibilità di un cambiamento nel rapporto con gli Stati Uniti”.

Ebrahim Raisi, nuovo presidente eletto in Iran
Forze iraniane in Siria

Il sito web israeliano ha anche indicato che “l’elezione di un personaggio tradizionalista e l’indebolimento del campo moderato aumentano la possibilità che l’Iran, sotto la sua guida, continui la sua politica nei confronti di Israele, intensifichi le sue operazioni contro di esso, rafforzando l’asse della resistenza, e spinga i due paesi in uno scontro inevitabile”.

Nota: I media israeliani evitano di menzionare che i continui attacchi di Israele contro l’Iran, da quelli in Siria ed a quelli contro le navi iraniane, oltre i sabotaggi delle centrali, l’assassinio di scienziati iraniani attuato dal Mossad, tra cui l’ultimo di Mohsen Fakhrizadeh-Mahabadi ( lo scienziato a capo del programma nucleare iraniano, rivendicato apertamente da Israele), sono tutti fattori che non muovono certo verso una scelta di conciliazione delle autorità di Teheran. Chissà perchè Israele evita di guardarsi mai allo specchio e di considerare l’influenza delle sue attività maligne e destabilizzanti sulle scelte dell’Iran.
L’entità sionista oggi è consapevole che il tempo di sottovalutare e minimizzare la presenza del nemico è ormai finito. Il timore di un avversario che cresce nella sua capacità di resistere e presentare a Israele una resa dei conti è sempre più forte nella mente degli israeliani.


Fonte: media israeliani

Traduzione e nota: Luciano Lago

61 Commenti
  • Orazio
    Inserito alle 17:59h, 20 Giugno Rispondi

    Direi che ciò che è successo in Libia e in Iraq, ha fatto scuola-

  • Mario
    Inserito alle 19:28h, 20 Giugno Rispondi

    RUSSIA CINA IRAN CUBA VENEZUELA CILE ARGENTINA URUGUAY LIBAno Iraq SIRIA
    AFGHANISTAN PALESTINA ECC.. ECC.
    IL FUTURO DELL UMANITÀ

  • Hannibal7
    Inserito alle 01:21h, 21 Giugno Rispondi

    Questo sito si sta riempiendo di checche isteriche e democratiche

    Saluti né egregi….
    E saluti anche a chi si crede sano e puro ma ha il culo sfondato che brucia…

    • atlas
      Inserito alle 03:58h, 21 Giugno Rispondi

      eh sì. Se è così che vuole Luciano Lago, il sito è il suo, cosa possiamo farci. Essere presenti, non arretrare mai, continuare ad affermarci negli spazi, progredire. Se ci cancellano i commenti riproporli con perseveranza, magari in altre forme, ribadire i concetti, studiare come possano penetrare meglio, colpire ma non reagire alle provocazioni anche se difficile, alle ingiurie, alle minacce. C’è chi prevede per i musulmani la galera, i democratici atlantisti. Poi se ci impediranno proprio di commentare davanti a Dio Onnipotente il nostro dovere lo abbiamo fatto, l’importante è solo la circolazione delle idee, motivo dei commenti agli articoli di un sito come questo, uno dei migliori in questo senso, poi per me non ce ne sono altri. Sono altri che si terranno in corpo le loro stesse contraddizioni, compresa poi la redazione. Mi ricordo su fb in profili precedenti, che naturalmente hanno cancellato, che i giudei si chiamavano a vicenda entrando in certe nostre discussioni di area, in tanti e tutti insieme. Facevano segnalazioni di gruppo e avevano fb dalla loro parte naturalmente, che è di un giudeo, era molto difficile sopravvivere a lungo per un Nazional Socialista. Ora solo Due Sicilie su fb, perchè mi serve. Mi sa che stanno facendo lo stesso anche quì. I serio e i Brescia da dove sono sbucati fuori. Luciano Lago l’ho conosciuto di persona, frequentato, gli sono stato amico sincero, gli ho voluto veramente bene. Carmine ha esagerato, ha veramente esagerato, ed è stato tollerato per mole volte, glielo scrissi più di una volta, e glielo direi di persona anche. Ma non sbagliava nel principio, coloro con cui se la prendeva meritavano/meritano quello e di più anche. Ma se ti cancellano un commento, ti disarmano, a volte è una guerra, e il Lago da che parte sta ? Ora il Lago ha gli ufo, i modernisti, i falsi fascisti, i democratici, gli occidentalisti …… prima aveva chi si fissava sull’orientalismo giapponese, interi papiri … discussioni tutte personali…è inevitabile quando si lascia posto per commentare a tutti. C’è di tutto. E c’è pure la possibilità che uno s’impossessi del nick di un’altro commentando praticamente in sua vece, cosa gravissima, che disarticola ancora di più una costruttività che cmq si tende a dare ai commenti, magari mettendoci del personale e dello scherzo a volte, ma giusto per riposare un pò o per sdrammatizzare, non deve essere la regola. Tu non c’eri ancora, ma prima c’erano i ‘mi piace’ e i ‘non mi piace’, e li hanno tolti. Poi non c’è più la possibilità di tornare sulla pagina 2 degli articoli precedenti, o 3, o 4 … si deve tornare sempre sulla prima. C’era la segnalazione su di chi era l’ultimo commento, tolta. Questo per evitare che lunghe discussioni su un’argomento si protraessero. Poi non è più possibile postare video da vedere direttamente, il numero dei commenti non è aggiornato in tempo reale. Non so perchè venga sfavorita la discussione nei commenti, che veramente possono essere un’integrazione utile e informativa all’art.lo stesso, dipende. Io avevo dato la mia proposta, questo alla fine è una sorta anche di forum. E i forum sono di area. In un forum di FN non può starci uno che viene da indymedia. Così come un Socialista non può stare su un forum di democratici, o di giudei, ovvio. Perchè invece su un sito filorusso ci possono venire occidentalisti ? Normale che dopo ci si scanni. Se invece con una mail ci si registra in modo semplice e veloce col proprio nick, questo non potrà mai più essere utilizzato da nessuno. Se a uno gli piace il tuo si potrà far chiamare hannibal 8, ma mai hannibal 7. E gente come Brescia cancellata a vita per indirizzo IP. Alla fine sai il Lago cosa farà ? Toglierà la possibilità di commentare e i seri e i clarinetti saranno contenti, è ciò che volevano. Però questo sito diverrà poi come ce ne sono migliaia di altri, si perderà nelle infinite galassie bresciane

      • claris
        Inserito alle 08:47h, 21 Giugno Rispondi

        Mamma mia Carmine quante storie!^^”
        Non ti hanno bannato questo profilo non sei contento?
        Se non vuoi essere bannato impara a portare rispetto per gli omosessuali,gli afroamericani e le persone non credenti come me^^
        Prima dici che hai sbagliato e che hai veramente esagerato e poi che i tuoi interlocutori meritano molto di piu’?O.O
        Classica ipocrisia da religioso,fa pace col cervello e impara a rispettare chi e’ diverso di te,vedrai che vivrai piu’ serenamente^^
        Se i gentili redattori ti cancellano i commenti e’ perche’ stai esprimendo concetti sbagliati o idee d odio contro gruppi o realta’ innocenti

        • atlas
          Inserito alle 12:20h, 21 Giugno Rispondi

          claris, la tua grande sensibilità ti porta persino a non capire gli stili diversi nello scrivere fra me e altri utenti con cui tenti disperatamente di sostituirmi. E non puoi nemmeno comprendere che non è il sistema politico democratico a riconoscere il diritto della libertà di espressione, anzi. Ma non te lo spiego nemmeno, sarebbe un0inutile perdita di tempo confrontarsi con chi si rifà nei suoi commenti ai vocabolari di regime. A leggerti sembra di sentire il TG3. O anche il TH5, non fa molta differenza, tutta propaganda democratica

      • giannattasio
        Inserito alle 09:00h, 21 Giugno Rispondi

        Atlas/Carmine sei poco furbo,ti sei smascherato da solo.
        E’ prassi e cosa nota che il messaggio di ban viene revocato al diretto interessato per questioni di privacy come dice la Legge.
        Il sito e’ di Luciano Lago e lui e’ libero di poter fare quello che vuole,se tu o altri utenti non gli andate a genio e’ liberissimo di bannarci tutti e sarebbe anche ora visto la vostra scarsa educazione accompagnata sempre da commenti osceni e coloriti.
        Ognuno e’ libero di essere modernista,democratico,occidentalista,fascista,comunista,nazista o chicchesia a patto che non nuocia alle liberta’ e ai diritti inviolabili del suo prossimo.
        ”Carmine ha esagerato, ha veramente esagerato, ed è stato tollerato per mole volte, glielo scrissi più di una volta, e glielo direi di persona anche”
        +
        ”. Ma non sbagliava nel principio, coloro con cui se la prendeva meritavano/meritano quello e di più anche.”
        Qui ti contraddici egregio carissimo,vedo che non impari mai.
        Prima di tutto il RISPETTO che si da a tutti,anche a chi ha un orientamente sessuale,una pelle dal colore diverso dal tuo o una fede diversa!

        • atlas
          Inserito alle 12:13h, 21 Giugno Rispondi

          esimio professore di diritto democratico, leggi che io sono atlas, quello dei commenti sopra, non Carmine. E la redazione, se non si nasconde, lo può/potrebbe confermare. Per il resto tu e la sedicente ‘claris’ per me siete come una voce al telefono, potete essere chiunque, anche poliziotti, cioè milizia di regime, in pratica solo un’espressione di quanto decadente sia diventata la democratica società occidentale

  • antonio
    Inserito alle 12:00h, 21 Giugno Rispondi

    askenazy tornate in Polonia

  • Hannibal7
    Inserito alle 14:10h, 21 Giugno Rispondi

    @Claris
    Redazione trovate normale questo atteggiamento?
    Ragazzetta non cominciare a piagnucolare anche tu aggrappandoti alla gonna della mamma

    Che poi….tu chi sei?
    Da dove vieni?
    Sei una seguace di Brescia???
    Ti ha reclutata lui?…o lei?
    Scrivi da Tel Aviv anche tu per caso???
    Non è che adesso alla minima parolina vi dovete scandalizzare…

    • claris
      Inserito alle 15:23h, 21 Giugno Rispondi

      Le minaccie di morte sono passabili di denuncia.

      • Hannibal7
        Inserito alle 17:50h, 21 Giugno Rispondi

        Piccola Claris,mi sembra che qui NESSUNO ti abbia minacciato di morte ok?….
        Quindi smettila di frignare gne gne gne e di menar il can per l’aia….
        Una precisazione….si scrive MINACCE….senza la i ….

        • claris
          Inserito alle 20:21h, 21 Giugno Rispondi

          il tuo amico ha detto che vuole ammazzare tutti i democratici^^
          siamo tornati nel paleolitico^^

      • Giorgio
        Inserito alle 19:05h, 21 Giugno Rispondi

        Dire che per tutelare la mia vita …. sono più che disposto ad usare le armi …… non è una minaccia di morte …..
        Il regime liberal democratico non è ancora riuscito (e non ci riuscirò mai) a farmi perdere l’istinto di sopravvivenza …….
        Se bevete tutte le panzane democratiche ….. correte a vaccinarvi ….. che lo sfoltimento dell’umanità inizi da voi ….
        filo americani e sionisti, che siete all’origine di tutti i mali dell’umanità ……

        • claris
          Inserito alle 09:58h, 22 Giugno Rispondi

          Qui nessuno ti vuole far nulla e tu te ne sei uscito col voler ammazzare tutti i democratici!
          Sicuro di non essere un altro account di Atlas/Carmine?
          Avete la stessa paranoia

      • atlas
        Inserito alle 19:35h, 21 Giugno Rispondi

        beh hannibal, doveva cominciare prima o poi, i commenti li legge il mondo, polizie, magistrati, pompieri. Le parole volano e si perdono nell’aria ma lo scritto rimane. Non importa chi ha cominciato, la democratica Harris ehm cioè claris ha ragione, da svendere, comanda Roma. E Roma è democratica. Se non ci stai bene quì vattene in arabia esaudita, che è una democratica all’americana. O in Russia, che non lo è. Io lo sto capendo soltanto adesso, e mi sto facendo democratico anch’io, perchè conosco la materia, me la sta insegnando la claris, a poco a poco. E pure la redazione ne deve avere parte. Vedi, con i sovranisti, i religiosi, ci si deve andare pesante, perchè sono nemici dei giudei e delle multinazionali. E i giudei, che sono i più intelligenti di tutti, NON stanno in una nazione sola, sono MULTI nazionali, per cui bisogna giocare d’intelligence. Daltronde noi viviamo ‘bene’, grazie alla democrazia e alle multinazionali (come abbiamo fatto a non capirlo prima). Minacce, ingiurie, tutte puttanate da giudice di pace, e se poi non hai niente intestato non ti possono rapinare di un cazzo, questo la claris lo sa. Se io ti metto una mano sul giubbetto tu cosa mi fai. Mi dai una testata e mi fai cadere tutti i denti. NO, zuccone, non hai capito un cazzo, alla claris non piace la violenza. E daltronde, per una mano sulla giubba rossa nessuno mi potrà far stare in una cella. Se invece tu dici che io ti ho messo le mani al collo, attribuendomi l’intenzione di strangolarti, (i giudici democratici hanno anche quel potere, alla Brescia maniera, ti leggono nel cervello tramite satellite e via informatori alieni) parte il tentato omicidio, il cui minimo edittale è di 21 anni e comporta l’ergastolo, in teoria, se commesso per motivi abietti sull’ascendente o il discendente. Eccolo il nocciolo: il motivo abietto. Vieni con noi democratici, non te ne pentirai, non finirai in galera e ti rifarai una vita, basta che collabori. Allora seguimi. Prima i nostri amici ‘giornalisti’ iniziano a ‘pompare’ la vicenda, con i LORO termini, mica con le cazzate di Dante. Compagna/o, no moglie, no marito, perchè la Famiglia, prima società coniugale, è la prima da distruggere, migrante e non straniero, israele e no Palestina, odio, discrimine, trans etc. Poi le “leggi”. Ma quì non si ha più a che fare con il libero convincimento del magistrato, che si fonda su una coscienza religiosa pervenutagli da quei valori morali…NO, troiate, tutta roba vecchia, antiquata, morta. Oggi la ‘giustizia’ è tecnica, DEVE essere tecnica. Hai presente il film ‘codice d’onore’, con Tom Cruise ? Non lo puoi capire, perchè sei un terrone, quì si ha a che fare con la sottigliezza anglosassone. Quindi prima dobbiamo, con l’adeguata astuzia, inserire un elemento provocatorio, che in un sito possono essere solo le parole. Siccome i sovranisti amano la loro patria, e i religiosi la morale, è quì che dobbiamo indurli a scrivere, facendo leva psicologica sulla loro animosità, data dal loro credere fanatico di essere nel giusto, quando la giustizia invece è solo quella che abbiamo la forza di fare noi democratici. Solo così potremo incastrarli. La redazione è con noi, ci darà una mano. Cancella taluni commenti e ne lascia altri, poi li fa ricomparire estrapolando solo il giusto, a regola d’arte, si salva lo screen shot, così come scriveva quel grand’uomo di niko e la denuncia è fatta. E può reggere l’accusa. L’importante è che emerga l’odio, l’apologia di fascismo, il discrimine razziale e omosessuale. E’ un pò come faceva l’FBI nei confronti di quei caldi mediterranei dai capelli pieni di brillantina in america, che però difficilmente si tradivano a vicenda, o SI tradivano a parole. Allora si facevano con pazienza ore e ore d’intercettazioni, le si acquisiva, poi si tagliava, si eliminava, si univa in un nastro e si portavano ‘le prove’ davanti a un giudice. Questa dev’essere la ‘nostra’ giustizia. C’è il CENTRO destra e c’è il CENTRO sinistra. Come leggi quella parola ‘centro’ fluttua da tutte le parti, e così sono le ‘leggi’, i giudici ce li abbiamo in mano tutti. Le leggi si allungano e si accorciano. Come la minchia, a seconda dei casi. Dobbiamo prendere quei moscerini nelle nostre maglie e farcele sfondare dai mosconi. Berlusconi ci è andato con una minorenne ? C’è stato in galera ? No. Loro scrivono un’insulto o una minaccia ? E noi abbiamo l’arguzia di montarci sopra chissà cosa, attribuirgli anche un attacco con armi chimiche all’intera società, come fecero con Saddam. Daltronde chi non è democratico lo abbiamo connotato prima di tutto come misantropo, ha poco da fare lo spiritoso. Allora ci stai ? Guarda che io ho fiducia della claris, è una persona molto intelligente. Ci porterà nella merda dici ? Va beh, già ci siamo. E poi ci dovremo finire prima o poi. Senti a me, meglio farcela.amica

        • Niko
          Inserito alle 08:52h, 22 Giugno Rispondi

          Sei uomo tu ??? faccia di minkia dietro una tastiera che ti diverti ad insultare come un demente ????

          • claris
            Inserito alle 10:00h, 22 Giugno

            Ad avercelo il tempo per scrivere tutte queste sciocchezze.
            Quanto si vede che non lavori e che prendi i soldi dallo stato grazie ai democratici ”merdosi” come me^^”

  • Hannibal7
    Inserito alle 17:59h, 21 Giugno Rispondi

    Atlas torna con i piedi per terra
    Ho capito che stai giocando al gatto con i topi…ed è anche divertente leggerti
    Ma questi ci credono veramente a quello che dici….
    E poi lo sai che….A ME PIACE LA FICA
    ….

  • Hannibal7
    Inserito alle 18:07h, 21 Giugno Rispondi

    Ora,dopo tutti questi turpiloqui di oggi,vorrei fare il mio commento sull’articolo…sarò breve,chiaro e conciso….
    Gli israeliani se ne facciano una ragione
    È finito per loro il tempo del “facciamo il cazzo che ci pare in medio Oriente”

Inserisci un Commento