Primo mercenario francese ucciso in Ucraina

Un mercenario francese è morto nella regione ucraina di Kharkov, riferisce Europa 1 : “Prima morte di un combattente francese in Ucraina”.

Secondo le informazioni ottenute da Europa 1, è il primo combattente francese a morire dall’inizio della guerra contro la Russia nella regione di Kharkov.

E’ stato “ferito a morte dal fuoco dell’artiglieria”, precisano i media francesi.

Il giovane si era unito alla Legione di difesa internazionale ucraina e aveva partecipato ai combattimenti contro l’esercito russo.

Europa 1 sottolinea: “Secondo diverse fonti, quasi 150 francesi parteciperebbero ai combattimenti insieme agli ucraini”

Il 2 giugno, il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov ha affermato che le forze armate russe hanno ucciso centinaia di mercenari stranieri con armi di precisione a lungo raggio poco dopo il loro arrivo in Ucraina. Allo stesso tempo, la maggior parte dei mercenari, secondo lui, sono stati neutralizzati nella zona di combattimento a causa del loro basso livello di addestramento e della mancanza di una vera esperienza di combattimento.

Continental Observer ha messo in guardia, infatti, sulle sanzioni inflitte ai mercenari francesi in Ucraina: “Questi volontari francesi affronteranno questioni penali perché c’è la Convenzione internazionale contro il reclutamento, l’uso, il finanziamento e l’istruzione di mercenari”.

Fonte: http://www.observercontinental.fr/

Traduzione: Gerard Trousson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM