Prime emissioni della Banca dei BRICS

La banca BRICS emette le prime obbligazioni in rand sudafricani

di Sputnik Africa

Nel tentativo di ” aumentare la propria presenza nei mercati dei capitali locali dei suoi paesi membri “, la New BRICS Development Bank il 15 agosto ha emesso per la prima volta obbligazioni denominate in rand sudafricano nel mercato del paese, a seconda dell’istituzione.

La New Development Bank (NDB) dei BRICS (Brasile, Russia, India, Cina, Sudafrica) ha chiuso martedì l’asta dei primi bond in rand sudafricani emessi per circa 77,9 milioni di dollari.

Le obbligazioni quinquennali di R1 miliardo ($ 52,3 milioni) e triennali di R500 milioni hanno attirato un totale di R2,67 miliardi di offerte (circa $ 150 milioni), secondo i risultati dell’asta condivisi da due investitori con Reuters.

” L’NDB sta cercando di aumentare la sua presenza nei mercati dei capitali locali dei suoi paesi membri, al fine di finanziare il suo forte portafoglio di prestiti in valuta locale “, ha affermato Leslie Maasdorp, vicepresidente e chief financial officer dell’istituto.

Secondo lui, i fondi ottenuti serviranno a finanziare progetti infrastrutturali e di sviluppo stabile in Sudafrica. Il risultato servirà da punto di riferimento per le future trasmissioni NBD.

Partecipazione a 98 progetti
La New BRICS Development Bank è stata istituita sulla base di un accordo firmato nel luglio 2014 durante il Fortaleza Group Summit in Brasile.

Il suo obiettivo è finanziare infrastrutture e progetti di sviluppo stabile negli stati del gruppo e nei paesi in via di sviluppo.

NBD è valutato AA+ dalle società di rating Fitch Ratings e S&P Global Ratings. Ciò le consente di attrarre in modo efficiente finanziamenti a lungo termine sui mercati dei capitali locali e internazionali.

Sin dal suo inizio, la banca ha partecipato per un importo di 33,2 miliardi di dollari a 98 progetti nei settori dei trasporti, dell’approvvigionamento idrico, dell’energia pulita, del digitale, delle infrastrutture sociali e dell’edilizia urbana.

Fonte: Sputnik Africa

Traduzione: Luciano Lago

8 commenti su “Prime emissioni della Banca dei BRICS

  1. finito il sogno neoliberista di United States of the World? I poveri sono stufi di correre dietro alle carote dei potenti? Forse Keynes lo aveva previsto ma le avide scimmie hanno preferito la via dei disastri.

  2. Prima guerra fredda : scontro tra due sistemi ; seconda guerra fredda inventata in Ucraina dagli anglosassoni a protezione della finanza e del dollaro apportatori di guerre,pandemie e miseria con il servaggio degli europei. Si può sperare che i popoli europei si ribellino stimolati dalla povertà di ritorno.

  3. Che sia iniziato l’ alba di un nuovo ordine economico mondiale, composto da una notevole federazione di stati, è innegabile. Speriamo sia anche l’ alba di un mondo più giusto, senza che il guerrafondaio occidente non decida di ostacolare tale processo inevitabile con le armi in pugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM