Prima risposta Russa alle minacce di Washington: Sottomarini nucleari di fronte alle coste del Pacfico


La Russia posizionerà i droni nucleari Status-6 proprio di fronte alle coste degli Stati Uniti.

Secondo i dati che sono apparsi di recente, confermando le informazioni precedentemente pubblicate dalla risorsa Avia.pro, la Russia intende schierare il sottomarino nucleare russo “Khabarovsk”, che è il vettore di veicoli senza pilota. i sottomarini nucleari “Status-6” (“Poseidon” ), nella penisola di Kamchatka, estremo est russo. Se necessario, la Russia sarà in grado di predisporre un potente attacco lungo l’intera costa occidentale degli Stati Uniti, distruggendo così le più grandi basi navali e aeree di questa regione.

“Il sottomarino“ Khabarovsk ”sta cercando una base di partenza. Il ministero della Difesa sta già lavorando alla distribuzione delle flotte e alla preparazione delle necessarie infrastrutture di terra per i vettori dei droni sottomarini nucleari Poseidon. Il porto di Vilyuchinsk, sulla penisola di Kamchatka, viene considerata come una possibile base per il sottomarino, che sarà lanciato quest’anno. Le grandi profondità nell’Oceano Pacifico forniscono ai sottomarini la massima libertà di manovra e la segretezza del dispiegamento ”, riporta il quotidiano russo Izvestia.

Questo amplierà notevolmente le capacità dell’esercito russo e aiuterà a contenere gli Stati Uniti nelle loro continue minacce. Tuttavia, gli esperti richiamano l’attenzione sul fatto che il dispiegamento di un velivolo nucleare senza pilota in Kamchatka potrebbe portare a ulteriori problemi, in particolare, consentirà agli Stati Uniti di rintracciare il sottomarino vettore russo e potrebbe dare qualche vantaggio al Pentagono.

Mappa e posizione della penisola della Kamchatka,

Secondo gli esperti, un attacco degli “Status-6” Poseidon, su questa regione può essere molto distruttivo, a causa delle peculiarità della struttura tettonica.

Il drone ipersonico subacqueo Poseidon

Nota: Gli statunitensi hanno provocato l'”orso russo” e questo risponde e prende misure di ritorsione immediate per inviare un messaggio a Washington: niente sarà più come prima.
Se la dirigenza di Washington vuole la guerra deve essere consapevole che la guerra sarà portata in casa degli Stati Uniti con tutte le conseguenze immaginabili. L’illusione di essere immuni dagli attacchi e di mandare al macello nucleare i paesi dell’Europa al proprio posto, deve essere sfatata. La capacità delle nuove armi ipersoniche russe, come i Poseidon è ben conosciuta dai circoli militari USA e il messaggio non può essere sottovalutato


Fonte: https://avia.pro/news/rossiya-razvertyvaet-status-6-na-kamchatke-gotovya-moshchnyy-udar-po-zapadnomu-poberezhyu-ssha

Traduzione: Sergei Leonov

Nota: Luciano Lago

25 Commenti

  • La soluzione
    24 Marzo 2021

    Era ora, così l’america capirà che può essere incenerita.

  • Hannibal7
    24 Marzo 2021

    È un cane che si morde la coda
    Gli ameri-CANI reagiranno dicendo che la Russia commette azioni aggressive
    E intanto le cose peggiorano di giorno in giorno
    La scorsa settimana Stoltenberg affermava che la Russia non era una minaccia per la Nato
    Ieri Stoltenberg afferma che la Russia è una minaccia per la Nato
    Insomma mr.Stolto prendi una posizione…..
    Se non ve ne siete accorti,è iniziata sui nostri merda-media nazionali la campagna di disinformazione e bugie sulla Russia
    Ormai credo che dovremmo tutti chiederci non SE si arriverà alla guerra…ma QUANDO si arriverà….

    • atlas
      24 Marzo 2021

      guerra prevista da tempo

      che arrivi presto. Almeno la finiamo con queste maschere di merda e saluti col gomito del cazzo. Quando Washington e Tel Aviv saranno bruciate verrò a Torino: io te e monk berremo birra alla spina di qualità, la migliore, sino all’alba, offro tutto io (tanto anche dei soldi, non ce ne faremo più un cazzo)

      • Hannibal7
        24 Marzo 2021

        Seeeeeeee
        Amico Atlas sarebbe bello
        Così avrei l’occasione di conoscere di persona anche Monk….ma…ce la farai ad arrivare a Torino prima dei missili russi???!!!
        Perché sai,quando Washington e Tel Aviv saranno rase al suolo,di lì a breve saremo dissolti nell’atmosfera anche noi…se non prima di loro….porca Harris!!!

        • Emanuele
          24 Marzo 2021

          Perfetto. Se offri una birra, verrò anch’io.
          Forza Putin !!

        • atlas
          25 Marzo 2021

          il monk è pure su twitter: si fa chiamare ‘chianti per tutti’

        • atlas
          25 Marzo 2021

          ultim’ora hannobal

          parlano di niente zone gialle sino al primo Maggio…mi sa che questa volta la corda si spezza

      • Anto86
        25 Marzo 2021

        Ma nessuno pensa ai bambini che saranno vittime di questa guerra??.

        • atlas
          25 Marzo 2021

          vorresti si salvassero i bambini e morissero padri e madri ? Minchia che genio, ha fatto il pieno. Merlot x tutti

  • Teoclimeno
    24 Marzo 2021

    Gli USraehell hanno sempre sofferto di solitudine, che causava loro sindrome da onnipotenza. Qualche sottomarino nucleare, magari con l’aggiunta di qualche mina atomica prospicente le loro coste, è la cura che ci voleva.

    • Anonimo
      24 Marzo 2021

      Sono 20 anni che sento questi discorsi. Ricordo il povero Giulietta chiesa che tanti anni fa sosteneva che la guerra era inevitabile, questione di settimane… Ma alla fine la guerra non la fanno perché non conviene. Conviene farla altrove.

      • Teoclimeno
        25 Marzo 2021

        Egregio Signor ANONIMO, la guerra è morte e distruzione, e nessuna persona di buon senso la può desiderare. I sottomarini nucleari Russi, prospicenti le coste degli USrahell, hanno il precipuo scopo d’indurre la dirigenza anglo sionista USA a miti consigli, e smetterla con le continue provocazioni. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

        • atlas
          25 Marzo 2021

          certamente teo. Ma ti ricordo che mantenere forze armate in allerta costa. E su questo gli usa capitalisti di merda sono avvantaggiati

          a me insegnarono che se estrai la pistola dalla fondina è solo per usarla. Se no sono solo problemi

  • RobyVvp
    24 Marzo 2021

    Lo Status-6 alias Poseidon è un siluro molto grande a propulsione nucleare. Non è un velivolo ma un drone sottomarino. Porta una carica termonucleare molto potente, nell’ordine di parecchi megstoni e ha lo scopo di generare degli tsunami altamente radioattivi. Un saluto a tutti e viva la Russia

  • RobyVvp
    24 Marzo 2021

    Ah dimenticavo non è ovviamente ipersonico. Si parla di 100 nodi, 180 kmh che in acqua non sono niente male.

  • Silvio Parodi
    24 Marzo 2021

    strano quando c’era Trump non si parlava di guerre. ma di contratti vantaggiosi per le due nazioni!!!! ora col pagliacco ottuagenario Bidon incominciamo a preroccuparci???? fenomeni quelli di sinistra!!!! non vogliono le guerre poi votano uno che le guerre se le va a cercare!!!

  • Savo
    24 Marzo 2021

    La situazione va peggiorando di giorno in giorno , potrebbe scoppiare la 3° guerra mondiale ed i covidioti manco se ne accorgerebbero! Il buon Giulietto Chiesa disse in tempi non sospetti , visto il deteriorarsi delle relazioni USA-Russia , che finiremo tutti arrosto: mai parole furono così profetiche.

  • Aldo
    24 Marzo 2021

    I 4 anni di Trump sono stati gli ultimi anni di pace con la Russia.. Ricordate la campagna elettorale della Clinton nel 2016? Fare abbassare la testa a Putin come obiettivo fondamentale… poi, grazie a Dio vinse Trump. Ora ci siamo, purtroppo tempi cosi’ cupi ci attendono.. che forse nemmeno possiamo immaginarli

  • Riki
    24 Marzo 2021

    Bidet, saputa la notizia dei sottomarini con testate nucleari – si é cagato addosso di nuovo. Allora kamala si é incazzata: Kazzo! Ti ho cambiato mezz’ora fa!!!

    • giorgio
      25 Marzo 2021

      Ottima la ricostruzione dell’articolo su la cruna dell’ago …..
      radere al suolo l’ambasciata usa di via veneto …….
      chiudere la centrale operativa dei terroristi della cia in Italia ……

  • Mardunolbo
    25 Marzo 2021

    Ah, dimenticavo ! Interessante il sommergibile inglese di fotografia !

    • Hannibal7
      25 Marzo 2021

      Egregio Mardunolbo forse lei si è fatto ingannare dalla bandiera che si vede davanti
      Quella è la bandiera dei sommergibili nucleari della Russia

  • Tomaso_Paine
    25 Marzo 2021

    Il Pentagon non è un fronte unito: è diviso in fazioni, e lo è sempre stato. Una fazione sa assolutamente che la guerra con la Russia, per non parlare della Cina allo stesso tempo, è una proposta perdente.

    Penso piuttosto che questa belligeranza verso la Russia e la Cina sia una cortina fumogena per la guerra che i veri proprietari degli Stati Uniti vogliono: contro l’Iran.

    Mettendo i suoi sottomarini in una posizione di forza, i russi chiudono molto convenientemente ogni possibilità di guerra contro se stessi o la Cina. Questo permette alla lobby sionista di Washington e Tel Aviv di spingere per la guerra contro l’Iran.

Inserisci un Commento