Presidente cinese: il tempo del bullismo per il nostro Paese è finito

Xi Jinping, segretario generale del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese, ha pronunciato un importante discorso in un grande raduno che celebrava il centenario della fondazione del PCC in Piazza Tian’anmen giovedì a Pechino.

Ecco alcuni punti salienti del discorso di Xi:

Il presidente cinese Xi Jinping ha affermato che la rinascita del suo Paese è un “processo storico irreversibile”, lodando il miglioramento del tenore di vita del Partito comunista cinese e il ripristino dell’orgoglio nazionale.

Il presidente cinese Xi Jinping ha dichiarato: “L’era dell’oppressione e del bullismo della Cina, il gigante asiatico, è finita per sempre”.

In un discorso in occasione del centenario della fondazione del Partito comunista al potere, ha sottolineato che il rinascimento cui sta assistendo il suo Paese è un “processo storico irreversibile”.

Il presidente cinese ha anche elogiato il Partito comunista cinese per “l’aumento del reddito della popolazione e il ripristino della dignità nazionale”.

Cina Festeggiamenti

Ha anche affermato che il partito ha ottenuto “ringiovanimento nazionale”, ha sollevato decine di milioni di persone dalla povertà e “ha cambiato il panorama dello sviluppo globale”.

  • La Cina ha realizzato il primo obiettivo del centenario: costruire una società moderatamente prospera sotto tutti gli aspetti.
  • Il PCC ha unito e guidato il popolo cinese negli ultimi 100 anni per un tema fondamentale: realizzare il grande ringiovanimento della nazione cinese.
  • Il Partito unisce e guida il popolo cinese nel combattere battaglie sanguinose con incrollabile determinazione, ottenendo grandi successi nella nuova rivoluzione democratica.
  • Il Partito unisce e guida il popolo cinese nel tentativo di costruire una Cina più forte con uno spirito di autosufficienza, ottenendo un grande successo nella rivoluzione e nella costruzione socialista.
  • Il PCC e il popolo cinese, attraverso una lotta tenace, hanno mostrato al mondo che il ringiovanimento nazionale della Cina è diventato un’inevitabilità storica.
  • Le persone sono i veri eroi, perché sono loro che creano la storia.
  • La Cina eleverà le sue forze armate a standard di livello mondiale in modo da essere dotati di maggiori capacità e mezzi più affidabili per salvaguardare la nostra sovranità nazionale, sicurezza e interessi di sviluppo.
  • Risolvere la questione di Taiwan e realizzare la completa riunificazione della Cina è una missione storica e un impegno incrollabile del Partito Comunista Cinese.
  • Tutti i cinesi, sia in patria che all’estero, possono concentrare la loro ingegnosità ed energia sullo stesso obiettivo e unirsi come una potente forza per realizzare il ringiovanimento nazionale.
    Il popolo cinese non permetterà mai a nessuna forza straniera di intimidirci, opprimerci o soggiogarci.
Cina, celebrazione anniversario

Nel suo discorso, il presidente cinese si è tuffato nelle profondità della storia, ricordando ai suoi cittadini le guerre dell’oppio, il colonialismo occidentale e l’invasione giapponese a cui il loro paese ha assistito, e poi lodando ciò che il Partito Comunista Cinese ha ottenuto per loro nel migliorare gli standard di vita e ripristinare orgoglio nazionale.
È interessante notare che il defunto presidente cinese, Mao Zedong, fondò il partito nell’estate del 1921 con un gruppo di pensatori marxisti-leninisti a Shanghai, che da allora si è trasformato in una delle organizzazioni politiche più potenti del mondo.

I suoi membri ora sono circa 95 milioni, che hanno sopportato più di un secolo di guerre, carestie e disordini, e recentemente hanno raggiunto una svolta che ha reso la Cina una grande potenza di fronte ai concorrenti occidentali, guidati dagli Stati Uniti.

Nota: Che piaccia o no, l’Occidente dovrà fare i conti con la Cina e la sua ascesa di potenza mondiale.. Nascondersi dietro la propaganda USA non sarà più possibile per l’Europa, quando sarà l’Asia a trainare lo sviluppo dei prossimi decenni.

Fonte: China Daily

Traduzione e nota: Luciano Lago

26 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 23:00h, 01 Luglio Rispondi

    Onore alla Cina Popolare

  • Farouq
    Inserito alle 23:44h, 01 Luglio Rispondi

    Ma come hanno fatto a sconfiggere il Covid?

    Semplice, hanno ripreso il controllo del laboratorio di Wuhan che era infestato da agenti della CIA

    e soprattutto controllano il cibo e la merce provenienti dall’estero, largamente spruzzati con il cornavirus allevato nei laboratori americani sparsi nel mondo

    https://ilfattoalimentare.it/sars-cov2-confezioni-cina.html

  • Fratello Marcus
    Inserito alle 00:38h, 02 Luglio Rispondi

    Per Mario

    Lo storico Mas’ ūdī, vissuto nel decimo secolo, racconta che ai confini della Cina si innalza un Tempio altissimo. Lungo il suo perimetro si aprono sette porte e il Tempio è sormontato da una cupola a sette piani sulla cui cima è infissa una pietra preziosa che illumina col suo splendore tutto ciò che si trova all’intorno. Chiunque vi si avvicini a meno di dieci cubiti cade a terra morto e le lance scagliate in direzione del Tempio tornano indietro verso l’aggressore. All’interno del Tempio si trova un pozzo dall’ apertura eptagonale: chi vi si affaccia è colto da una vertigine che lo trascina nell’ abisso, ma tutto intorno all’ apertura un’ iscrizione annuncia che l’ entrata del pozzo conduce al tesoro dei libri, custode delle scienze della terra e dei cieli, della cronologia dei tempi passati e dei tempi a venire: ” Nessuno può entrare, né attingere a questi tesori, eccetto colui che ci eguaglia in sapienza, in potere, in saggezza. ” Il Tempio si innalza su una roccia che sorge dalla Terra come un’alta montagna: chiunque veda il Tempio, la cupola, il pozzo, è colto da un’ emozione violenta, fatta di impazienza, di tristezza, di un’ attrazione irresistibile e del timore che una parte del Tempio possa andare distrutta o danneggiata……
    È chiaro che l’ identificazione di questo Tempio non sarà compito degli archeologici…..

    • Farouq
      Inserito alle 06:40h, 02 Luglio Rispondi

      Visto che sei informato, perché i cinesi non aprono la tomba di Qin Shi Huang che si trova sotto una collina? era già stata individuata da tanti anni

      È l’imperatore dei soldati di terracotta, prevedono di trovare una piscina riempita completamente con il prezioso mercurio!

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 04:45h, 02 Luglio Rispondi

    strano, si son dimenticati dei milioni di morti per le carestie degli anni 50 causate dal condottiero che amava scoparsi le ragazzine e le migliaia di persone che pensavano con la propria testa e per questo finite a marcire in carcere
    che schifo di articolo, vergognoso che nel 2021 ci sia ancora chi osanna il comunismo….

    • atlas
      Inserito alle 07:20h, 02 Luglio Rispondi

      a me non mi sei antipatico, però nel 2021 c’è il ‘bidet’. Sciacquati ma dopo esserti reso conto che hai ancora una volta pisciato di fuori …

    • Farouq
      Inserito alle 07:43h, 02 Luglio Rispondi

      La dittatura peggiore è quella mondiale attuale, è peggio perché il dittatore non si vede ma immagino che siano un pugno di vecchietti con un piede nella fossa

      Sembra anche che le dittature classiche funzionino meglio nelle emergenze, come quella attuale, quella invisibile ….

      • Hannibal7
        Inserito alle 09:19h, 02 Luglio Rispondi

        Egregio FAROUQ parole sante le sue che condivido
        Saluti né

    • claris
      Inserito alle 10:31h, 02 Luglio Rispondi

      gia’ la grande Cina,fonte di ogni repressione e discriminazione^^”
      Un paese dove le persone vengono tenute al guinzaglio da uno smartphone

      • atlas
        Inserito alle 12:07h, 02 Luglio Rispondi

        notizie sulla situazione dei doveri degli omofili in Cina ? Se non sono nelle miniere a Carbonia come ai tempi del Duce staranno in qualche laogai con la schiena piegata, e senza nessuno che però gli prenda l’anima da dietro (?) Rispondimi presto perchè sono preoccupato, molto, e non riesco a riposare nè andare al mare. Nemmeno a mangiare gelato e a bere caffè, solo fumare

        • claris
          Inserito alle 11:01h, 03 Luglio Rispondi

          e su pedofili muslim che mi dici?^-^

          • atlas
            Inserito alle 15:56h, 03 Luglio

            ti dico che in Cina tu non usciresti mai, nemmeno sotto cauzione. Perchè in Cina la cauzione si paga con la reputazione non coi soldi come i pedofiliaci in america. E tu quì hai la reputazione di uno sterco su un lenzuolo candido. E c’hai pure la candica. E continui a scolare

          • Giorgio
            Inserito alle 18:35h, 03 Luglio

            Patetici luoghi comuni …… i pedofili possono annidarsi ovunque …..
            ma è nel modello sociale anglo sassone che trova la sua massima diffusione ……
            e infatti in alcuni paesi del nord europa si parla di legalizzarla …….

          • claris
            Inserito alle 20:52h, 03 Luglio

            patetici luoghi comuni?
            Anche il vostro caro Hannibal ha detto che la pedofilia tra i muslim e’ praticata da migliaia di anni^^

    • Nessuno
      Inserito alle 13:14h, 02 Luglio Rispondi

      Beh certo da uno che si fa chiamare “Ardito” (con il culo degli altri) non poteva arrivare commento diverso. Che siete la stampella del capitalismo non ve lo ha mai spiegato nessuno?

    • Giorgio
      Inserito alle 14:01h, 02 Luglio Rispondi

      Ma chi osanna la Cina ……. solo che l’ultra liberismo, la democrazia parlamentare e la dittatura dei mercati mi piacciono ancora di meno ….
      questa è la tipica propaganda di cia pentagono e tabloid inglesi ……
      cioè spazzatura ……

  • Hannibal7
    Inserito alle 09:23h, 02 Luglio Rispondi

    Nel suo discorso Xi Jinping ha indicato un punto cruciale,ovvero la situazione Taiwan
    Irremovibile
    Gli anglosionisti portatori malsani di “democrazia” sono stati avvisati…
    Saluti né

  • MS2550
    Inserito alle 10:43h, 02 Luglio Rispondi

    Se non fosse stato per i mastini della finanza che tengono in mano l’ economia mondiale i cinesi col loro PCC sarebbero ancora a mangiare erba!

    • Farouq
      Inserito alle 10:50h, 02 Luglio Rispondi

      Sì ma senza i cinesi i mastini della finanza avrebbero utilizzato la loro carta moneta per accendere i falò oppure giocato ai videogames con la valuta digitale

    • Nessuno
      Inserito alle 13:16h, 02 Luglio Rispondi

      Ecco e un’altra, come la Meloni fate la finta opposizione al liberismo selvaggio.

  • Eugenio Orso
    Inserito alle 10:52h, 02 Luglio Rispondi

    Il senso del discorso è molteplice: dalla riunificazione completa della Cina (Taiwan, questione geopolitica), passando attraverso il monito agli usa che la Cina non si lascierà intimidire e l’avanzamento industriale e militare, fino ad arrivare al miglioramento degli standard di vita della popolazione (che è reale ma che deve procedere ancora per diversi anni a venire …).
    Tuttavia il PCC non è più un vero partito comunista, ma un indispensabile centro di potere per affrontare il nemico usa e occidentaloide.
    Un’ultima cosa: gli Italiani sono nemici della Cina?
    No di certo … ma non possono concorrere o, all’opposto, collaborare con i cinesi perché* prigionieri del sistema occidentaloide, giudaico e ultra-liberista che gli toglie qualsiasi spazio di autodeterminazione.

    Cari saluti

    • Giorgio
      Inserito alle 13:56h, 02 Luglio Rispondi

      Sintesi perfetta Eugenio ……. come sempre …..

    • Hannibal7
      Inserito alle 02:10h, 03 Luglio Rispondi

      Egregio sig Eugenio Orso è sempre un piacere per me leggere i suoi commenti
      Grazie
      Saluti né

  • eusebio
    Inserito alle 19:08h, 02 Luglio Rispondi

    La Cina si sta riarmando a tutta velocità, bombardieri strategici, caccia di quinta generazione, decine di nuovi silos per missili balistici intercontinentali, centinaia di nuove testate nucleari, missili ipersonici, una nuova portaerei ogni due anni, e l’Impero anglosionista vorrebbe minacciare la Cina con ridicole manovre in cui sono coinvolte defunte potenze coloniali come Francia e Regno Unito.
    Stanno minacciando il mezzo milione di soldati russi con 5000 soldati male armati e peggio addestrati in demenziali manovre in Ucraina, per sostenere un presidente comico ebreo.
    L’oligarchia speculatrice apolide globalista ha distrutto l’occidente per dominarlo sul piano industriale, demografico, culturale, promuovendo l’uso di droga, l’omosessualità e distruggendo la religione, e adesso vorrebbe dominare il mondo gettando il cadavere dell’occidente contro superpotenze come la Cina, con i suoi 1,4 miliardi di cittadini, la Russia, con il suo gigantesco esercito, e l’Iran, una grande potenza militare, industriale, energetica di 85 milioni di persone fanaticamente antisioniste, che non vedono l’ora di sfogarsi, assieme ai loro alleati Hezbollah libanesi, irakeni, afghani, contro l’entità sionista per annientarla sul piano militare e demografico.

    • Giorgio
      Inserito alle 19:19h, 02 Luglio Rispondi

      Devo ripetere con molto piacere il commento precedente ……
      sintesi perfetta Eusebio …….

    • Hannibal7
      Inserito alle 02:06h, 03 Luglio Rispondi

      Egregio Eusebio condivido il suo commento in ogni punto
      Grazie
      Saluti né