Presidente cinese: il tempo del bullismo per il nostro Paese è finito

Xi Jinping, segretario generale del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese, ha pronunciato un importante discorso in un grande raduno che celebrava il centenario della fondazione del PCC in Piazza Tian’anmen giovedì a Pechino.

Ecco alcuni punti salienti del discorso di Xi:

Il presidente cinese Xi Jinping ha affermato che la rinascita del suo Paese è un “processo storico irreversibile”, lodando il miglioramento del tenore di vita del Partito comunista cinese e il ripristino dell’orgoglio nazionale.

Il presidente cinese Xi Jinping ha dichiarato: “L’era dell’oppressione e del bullismo della Cina, il gigante asiatico, è finita per sempre”.

In un discorso in occasione del centenario della fondazione del Partito comunista al potere, ha sottolineato che il rinascimento cui sta assistendo il suo Paese è un “processo storico irreversibile”.

Il presidente cinese ha anche elogiato il Partito comunista cinese per “l’aumento del reddito della popolazione e il ripristino della dignità nazionale”.

Cina Festeggiamenti

Ha anche affermato che il partito ha ottenuto “ringiovanimento nazionale”, ha sollevato decine di milioni di persone dalla povertà e “ha cambiato il panorama dello sviluppo globale”.

  • La Cina ha realizzato il primo obiettivo del centenario: costruire una società moderatamente prospera sotto tutti gli aspetti.
  • Il PCC ha unito e guidato il popolo cinese negli ultimi 100 anni per un tema fondamentale: realizzare il grande ringiovanimento della nazione cinese.
  • Il Partito unisce e guida il popolo cinese nel combattere battaglie sanguinose con incrollabile determinazione, ottenendo grandi successi nella nuova rivoluzione democratica.
  • Il Partito unisce e guida il popolo cinese nel tentativo di costruire una Cina più forte con uno spirito di autosufficienza, ottenendo un grande successo nella rivoluzione e nella costruzione socialista.
  • Il PCC e il popolo cinese, attraverso una lotta tenace, hanno mostrato al mondo che il ringiovanimento nazionale della Cina è diventato un’inevitabilità storica.
  • Le persone sono i veri eroi, perché sono loro che creano la storia.
  • La Cina eleverà le sue forze armate a standard di livello mondiale in modo da essere dotati di maggiori capacità e mezzi più affidabili per salvaguardare la nostra sovranità nazionale, sicurezza e interessi di sviluppo.
  • Risolvere la questione di Taiwan e realizzare la completa riunificazione della Cina è una missione storica e un impegno incrollabile del Partito Comunista Cinese.
  • Tutti i cinesi, sia in patria che all’estero, possono concentrare la loro ingegnosità ed energia sullo stesso obiettivo e unirsi come una potente forza per realizzare il ringiovanimento nazionale.
    Il popolo cinese non permetterà mai a nessuna forza straniera di intimidirci, opprimerci o soggiogarci.
Cina, celebrazione anniversario

Nel suo discorso, il presidente cinese si è tuffato nelle profondità della storia, ricordando ai suoi cittadini le guerre dell’oppio, il colonialismo occidentale e l’invasione giapponese a cui il loro paese ha assistito, e poi lodando ciò che il Partito Comunista Cinese ha ottenuto per loro nel migliorare gli standard di vita e ripristinare orgoglio nazionale.
È interessante notare che il defunto presidente cinese, Mao Zedong, fondò il partito nell’estate del 1921 con un gruppo di pensatori marxisti-leninisti a Shanghai, che da allora si è trasformato in una delle organizzazioni politiche più potenti del mondo.

I suoi membri ora sono circa 95 milioni, che hanno sopportato più di un secolo di guerre, carestie e disordini, e recentemente hanno raggiunto una svolta che ha reso la Cina una grande potenza di fronte ai concorrenti occidentali, guidati dagli Stati Uniti.

Nota: Che piaccia o no, l’Occidente dovrà fare i conti con la Cina e la sua ascesa di potenza mondiale.. Nascondersi dietro la propaganda USA non sarà più possibile per l’Europa, quando sarà l’Asia a trainare lo sviluppo dei prossimi decenni.

Fonte: China Daily

Traduzione e nota: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM