PRESIDENTE ALBERTO FERNANDEZ: MACRI LASCERÀ 5 MILIONI DI NUOVI POVERI IN ARGENTINA


Il presidente eletto dell’Argentina ha parlato in dettaglio della gravità del debito nei confronti del Fondo monetario internazionale, che ha attualmente il suo paese.
Il presidente eletto argentino, Alberto Fernandez, ha assicurato che la leadership dell’attuale presidente Mauricio Macri ha portato il paese ad affrontare “problemi che non si era mai immaginato di poter avere”, compreso la comparsa di 5 milioni di nuovi poveri nella società Argentina.

“Macri lascerà 5 milioni di nuovi poveri, il 40 percento della popolazione argentina al di sotto della soglia di povertà”, – ha dichiarato Fernandez nel programma Conversando con Correa, in cui ha condannato il fatto che “il Fondo monetario internazionale (FMI) è stato coinvolto in questa crisi” .

“L’Argentina ha sempre pagato i suoi debiti: è entrata nel FMI nel 1957 e nel 2005 ha pagato il 100 percento dei fondi presi in prestito per un importo di $ 9,8 miliardi”, – ricorda e si rammarica che in un solo anno, Macri sia rimasta indebitata per importo vicino a 60.000 milioni di dollari.

D’altra parte, ha osservato che “il mondo deve capire che non siamo come Macri, non mentiamo. E non possiamo rimborsare il prestito alle condizioni esistenti nell’economia argentina ”.

Nel frattempo i leader Latino Americani si incontreranno a Puebla
Questo venerdì, il gruppo di Puebla, un forum ibero-americano di leader progressisti, si incontra per la seconda volta dalla sua creazione. Il vertice si svolgerà a Buenos Aires, in Argentina, e sarà guidato dal presidente eletto del paese ospitante, Alberto Fernández.
A questo conclave parteciperanno 32 leader progressisti della regione , tra cui Dilma Rousseff (Brasile), José ‘Pepe’ Mujica (Uruguay), Fernando Lugo (Paraguay), Ernesto Samper (Colombia), Álvaro García Linera ( Vicepresidente della Bolivia) e Daniel Martínez (candidato del Frente Amplio che si sfideranno nel voto in Uruguay).

Roussef, Zapatero, Mujica, leaders a Puebla

Il gruppo è composto da ex aspiranti, candidati a presidenti e leader dell’America Latina, sebbene lo integri anche l’ex capo dello Stato spagnolo José Luis Rodríguez Zapatero.
Fernández sarà il primo oratore del secondo summit del Gruppo, che si svolgerà fino a domenica, con lo slogan “Il cambiamento è progressivo”.

Il comunicato che convoca questo incontro usa le ragioni che hanno determinato la realizzazione del forum: “La convinzione che di fronte a questo modello di governo [neoliberista] che diventa fattore di una crisi permanente – che chiamano cicli – ce n’è uno diverso, uno che può essere inerente alla politica la riduzione della povertà, il consolidamento delle classi medie, il controllo delle regole del gioco dell’economia, il rafforzamento della democrazia e, soprattutto, in quello che ci unisce in un unico fronte.. .

Fonti: New Front – Aporrea

Traduzione e sintesi : Luciano Lago

8 Commenti

  • Graaf
    9 Novembre 2019

    Anche l’argentina sotto il controllo ebraico , Gli ebrei si soon comprati LA Patagonia e stanno creando una seconda Israel’s uno stato canaglia parallelo poveri argentini , un pensiero un cadeaux per LA segre mi ha stuzzicato e io ricambio da far girare digitate” r. faurisson le camere a gas sono una Menzogna storica Giovanni Paolo ll sapeva” video istruttivo da far vedere anche a quel politico da sagra del salame di Salvini che le uniche sue letture son quelle che fa dal barbiere o sulla tazza ,uno zichichi mancato

    • atlas
      9 Novembre 2019

      è tua mamma che ha mancato, purtroppo: ti ha fatto fuori dalla tazza e anzichè nell’acqua ti sei trovato a battere la testa sulle mattonelle. Crescendo sei poi peggiorato. Lo si legge anche quì sul sito, precipiti di giorno in giorno

  • G. De Benzi
    9 Novembre 2019

    Ahhh l’ebreo che c’e’in lei atlas non ci sta e ‘ piu forte di lei ,lei a fare cosi fa cadere LA maschera ormai e’ acclarato che lei reho atlas e’ un troll Ebreo , cosa vuol fare adesso il paladino il difensore di questa gente che si e’ comprata piu di 1 milione di km quadrati in uno stato che non e’ I’ll suo ,ma non deve fare le valigie per andare dai suoi tunisini cammellati col turbante cosa sta ancora qui mi lasci inondare il sito con le mie sacrosante verita’ ,cos’ e’ le scoccia ?

    • atlas
      9 Novembre 2019

      io difendere chi ?

      La sola verità è che sei da tempo un gran disturbatore su questo sito e basta. Non scrivi nulla di nuovo, lo degradi con le tue porcate insensate e sgrammaticate e provochi. Se alla redazione sta bene … io sono l’unico che ti risponde perchè mi diverto, non sono come te che non c’hai un cazzo da fare

  • Graaf
    9 Novembre 2019

    Certo io disturbo il sonno degli italiani difatti freeanimals mi ha detto che le mile stoccate sono servite per falo salire algli onori nazionali Della cronaca ,mentre lei atlas spara a salve non smuove un granello di polvere e’ soporifero come Blondet siete due inetti uguali , bisogna fargli trangugiare tutte le bugie e le malefatte a quel popolo LA’ ,e’ da 70 anni che mentono su tutto adesso mi hanno come nemico se LA sono cercata , gli rispondo colpo su colpo ,I rinnegati che hanno messo in Croce gesu’ mi avranno come nemico eterno

  • G. De Benzi
    9 Novembre 2019

    Se digitate”Andinia plan “e’ un piano di colonizzazione vecchio di 100 anni da parte degli ebrei di colonizzare e acquistare l’argentina ,piano stranamente riuscito ci sta pure LA famiglia Benetton famiglia ebrea nel business famiglia ebrea LA Benetton che diffonde i l multiculturalismo proprio x seguire le istruzioni Della setta di appartenenza

  • G. De Benzi
    9 Novembre 2019

    Digitate” Franceschini ripristino finaziamenti per museo ebreo ” 25 milioni di euro ,lasciate fare ai nostri ministri loro si che sono degli esperti Di bocca sempre con LA lingua a penzoloni sempre tumida LA saliva non manca mai per sti lecchini , ma verra’ I’ll giorno che pure loro dovranno rispondere per I tradimenti verso l’italia e LA sua gente ,25 milioni di euro a sti figli di giuda che non sanno far altro che mentire e come se non bastasse si soon macchiati Della colpa piu grande hanno messo in Croce gesu e che non contenti continuano a fare gli usurai e gli strozzini dfll:umanita, franceschini se avesse un po di dignita ‘ dovrebbe Girare con un sacchetto in testa dalla vergogna

  • Graaf
    9 Novembre 2019

    Ci sta un altra Donna Ebrea Di una faccia tosta da Guinness terribile ” fiamma nirenstein blog” vien voglia di stringerle LA mano ,degna nipote di Giuda solo le virgole sono vere , nell ‘articolo ” bene LA lotta all antisemitismo” osa chiamare ” l’antisemitismo un idra genocida dalle molte teste” dunque bisogna essere proprio infami e plagiatori e’ andata a pescare l’accusa e I’ll Nome ” idra” che veniva rivota da centinaia di anni agli ebrei di essere LA testa dell ‘ idra con I tentacoli comunismo massoneria e liberismo al loro servizio , questo si chiama proiettare le proprie colpe e I propri sbagli di popolo infame sugli altri ,prestidigitazione , sono degli acrobati gli ebrei sono dei funamboli Della menzogna

Inserisci un Commento

*

code