Preparazione militare in Crimea: la divisione russa ha schierato i lanciatori S-400


Mentre si assiste ad un crescendo di minacce da parte del governo di Kiev e da parte di responsabili militari della NATO, le forze russe di stanza in Crimea hanno intensificato l’addestramento e la preparazione difensiva.

SIMFEROPOL – RIA Novosti -Crimea. In Crimea, le squadre di combattimento della divisione del sistema missilistico antiaereo S-400 degli eserciti dell’aeronautica e della difesa aerea del distretto militare meridionale hanno condotto una sessione di addestramento sullo spiegamento del complesso sistema missilistico.

Circa un migliaio di marines della flotta del Mar Nero hanno svolto esercitazioni sulla base avanzata della Crimea “In conformità con il piano di allenamento, i lanciatori hanno fatto una marcia di avvicinamento verso l’area di posizione designata. Per verificare l’accuratezza della posizione topografica, i calcoli hanno condotto una ricerca e l’individuazione del target di controllo, che è stato svolto dai droni. Nel corso delle prossime fasi di addestramento, saranno lanciati missili elettronici su missili aerei convenzionali.
RIA Novosti Crimea. Nei campi di addestramento al combattimento di Crimea, i marines della flotta del Mar Nero conducono esercizi programmati, durante i quali i militari armano armi da tiro e equipaggiamento militare.

mi S-400 in Crimea


Nello sviluppo delle missioni di combattimento, l’esercitazione ha coinvolto un migliaio di militari con l’uso di 50 pezzi di equipaggiamento. La formazione si svolge nelle gamme Perevalnoe, Angarsk e Kazachy. “In condizioni di campo, i marines conducono attacchi a fuoco e svolgono esercitazioni di addestramento, inoltre i militari in squadre, plotoni e compagnie effettuano sparatorie da posizioni mobili su bersaglio da tutti i tipi di armi leggere e complessi anticarro”, ha dichiarato la portavoce della flotta del Mar Nero. Quindi, i cannonieri delle navi corazzate lavorano su ricognizione di bersagli, regolazione del fuoco da un cannone e mitragliatrice, e i meccanici dei conducenti imparano a superare gli ostacoli quando si guida su terreni accidentati. Inoltre, i fanti difendono le colonne di equipaggiamento dagli attacchi degli aerei e neutralizzano il nemico condizionato.

Le esercitazioni hanno l’obiettivo di mantenere pronto ed operativo il contingente interforze che difende la penisola da qualsiasi tentativo di intromissione di forze ostili e garantire la sicurezza della popolazione residente.

Fonte: Crimea.Ria.ru

Traduzione: Sergei Leonov


Inserisci un Commento

*

code