Preparativi di guerra nel Donbass. Decine di elicotteri militari russi sono stati avvistati vicino al confine con l’Ucraina.

Un certo numero di canali di Telegram ha pubblicato filmati di testimoni oculari che mostrano gruppi di elicotteri russi che conducono manovre vicino al confine.
Il portavoce del Servizio di frontiera statale dell’Ucraina Andriy Demchenko ha commentato la situazione.

“Il movimento di un folto gruppo di aviazione russa non è stato registrato nelle immediate vicinanze della linea di confine. Ma è possibile che ciò sia potuto accadere a una certa distanza dal confine, dal momento che alcuni rapporti, citando testimoni oculari, notano che ciò è accaduto nel distretto di Belogorsk della regione di Rostov della Federazione Russa ”, ha detto.

Источник: https://rusvesna.su/news/1617378450
Forze armate ucraine sparano a Zaitsevo, case in fiamme (VIDEO)

Gli invasori ucraini hanno bombardato il villaggio di Zaitsevo vicino a Horlivka

Ivan Prikhodko, capo dell’amministrazione Gorlovka, ha dichiarato questo alla Russkaya Vesna su .
“Le case sono in fiamme a Zaitsevo in Poletaeva Street, 169 e 171”, ha riferito.
Secondo Prikhodko, pochi minuti prima dell’incendio, una mitragliatrice Utyos ha iniziato a sparare dalle postazioni delle forze armate ucraine, seguita da colpi di artiglieria contro abitazioni civili.

La situazione sul confine è molto tesa e si attende da un momento all’altro l’inizio dell’offensiva.

Traduzione: Sergei Leonov

10 Commenti

  • La soluzione
    2 Aprile 2021

    Ora vediamo sino a punto il glorioso e sconquassato esercito Ucraino ha il coraggio di premere il grilletto. Ovvio che una nazione fallita esercita la guerra per giustificarsi. Sempre una nullità rimane..

  • atlas
    2 Aprile 2021

    portare la testa del presidente/pagliaccio ucraino infilzata a un palo e scaricata ai piedi di Putin

    e che questo sia di esempio

  • Eugenio Orso
    2 Aprile 2021

    Ci sono dietro gli usa, la nato e la turchia, che è uno sato-canaglia nato molto attivo.
    Credo che basti aspettare ancora qualche settimana per capire le vere intenzioni dei manovratori degli ukraini.
    Li maderanno all’attacco e poi li lasceranno soli, minacciando però la Russia di gravi conseguenze se mostrasse l’intenzione di arrivare a Kiev?
    Gli usnato interverranno con aerei missili e navi, profittando per colpire i russi, ma astenendosi da un intervento con truppe a terra?

    Cari saluti

    • atlas
      2 Aprile 2021

      intervento della nato con truppe da terra ? Sarebbe la guerra nucleare (magari)

      li lasceranno soli come cani. Così come non andarono dietro alla Georgia. Ad essere rieducati come le guarnigioni in Crimea alle quali venne detto da un giorno all’altro di cambiare casacca, e tutto si svolse nella normalità più assoluta. Perchè alla fine sono della stessa razza. Fu un pò come per i Soldati Duo Siciliani deportati. Ma in quel caso ci fu il rifiuto di entrare nell’esercito italiano. Rifiuto dell’italia che per molti e sempre di più continua sino adesso. Perchè non siamo della stessa razza.

  • mario
    2 Aprile 2021

    FRA POCO LA RUSSIA CANCELLERA” L “UCRAINA E I LORO PADRONI DALLA FACCIA DELLA TERRA……………………………………….

  • Giovanni
    3 Aprile 2021

    riporto una notizia interessante ……MOLTO interessante:

    Russia. Il parlamento ratifica la legge dei due ulteriori mandati per il Presidente Putin.

    https://senzanubi.wordpress.com/2021/04/03/russia-il-parlamento-ratifica-la-legge-dei-due-ulteriori-mandati-per-il-presidente-putin/

    Con questa legge Putin potrà concorrere alla carica di Presidente della Federazione per ancora due mandati, concorrendo in questa maniera a stabilizzare ulteriormente il quadro politico russo.

    e come dicono in Sardegna. “Capito mi hai?

    Buona Pasqua a tutti

  • eusebio
    3 Aprile 2021

    La situazione tra Russia e Bielorussia tra un lato e Ucraina e NATO dall’altra si fa sempre più incandescente, la Bielorussia è sotto pesantissimo attacco da parte della NATO accusata di violazione dei diritti umani ma ha il totale appoggio politico, economico e militare da parte di Russia e Cina, il KGB bielorusso ha inserito le organizzazioni filo-NATO tra le organizzazioni terroristiche e la procura di Minsk ha indagato la guaidò locale per terrorismo, mentre gli USA si preparano a lanciare nuove sanzioni contro il paese, una di queste sanzioni era contro l’industria della raffinazione bielorussa del petrolio ma è stata depennata in quanto è il principale fornitore di derivati della raffinazione dell’Ucraina e la cosa avrebbe forse compromesso l’imminente sforzo bellico ucraino contro i civili del Donbass.
    Sforzo bellico ucraino che potrebbe essere operativo da subito in quanto concentrato contro la grande area urbana di Donetsk, quindi poco influenzato dal fango primaverile, e indirizzato soprattutto verso i civili, .infatti gli addestratori USA, turchi, canadesi e forse britannici hanno addestrato le forze ucraine soprattutto al combattimento in zona urbana, inoltre gli Humvee blindati e i fucili da cecchino forniti dagli USA agli ucraini sarebbero ideali per colpire i civili e obbligarli a scappare verso la Russia.
    I russi in questo momento sono ancora in fase di dispiegamento delle forze e forse se intervenissero da sud dalla Crimea potrebbero vedere le loro forze attaccate dal gruppo aeronavale della USS Dwight D. Eisenhower attualmente nel Mediterraneo con i missili, gli USA hanno garantito pieno appoggio a Zelensky, del resto il segretario di stato Blinken è di famiglia ebraica ucraina, praticamente un parente di Zelensky e altre persone come Kolomoisky e Viktor Pinchuk, genero dell’ex presidente Kravchuk, quello che con Eltsin ha sciolto l’URSS e le cui banche ucraine con filiali a Cipro e in Belize si sono rimpinguate con i fondi dell’FMI per l’Ucraina.
    La fondazione che prende il nome dal genero di Kravchuk ha girato negli anni scorsi decine di milioni di dollari alla Fondazione Clinton mentre il figlio di Biden prendeva megastipendi girati alla famiglia dalla società petrolifera ucraina Bourisma, insomma gli affari personali dei Clinton e dei Biden si intrecciano con quelli degli oligarchi ucraini, e visti i pesantissimi risvolti penali negli USA e in Ucraina questo potrebbe spiegare e il colpo di stato di Maydan, e la grande truffa elettorale che ha portato Biden alla presidenza e la guerra imminente.

  • Giorgio
    3 Aprile 2021

    Ottima ricostruzione Eusebio ….. su ciò che c’è dietro i fatti di Maydan …….

  • antonio
    3 Aprile 2021

    il nemico alle porte

  • Paolo Calvo
    3 Aprile 2021

    Qualcuno si farà molto male …tranne USA e colonia Europa.
    Il Donbass è Russia!

Inserisci un Commento