Pregiudicato senegalese appicca il fuoco ad autobus di bambini per vendicare “le morti in mare”


Milano, 20 marzo – Momenti di terrore su un autobus che percorreva la statale paullese tra Peschiera e San Donato, nel milanese. Prima di mezzogiorno, il conducente del mezzo Ousseynou Sy, un 47enne senegalese, si è alzato d’improvviso dal suo posto sul bus pieno di giovanissimi studenti. L’individuo sembra che in un primo momento abbia legato alcuni studenti con delle fascette da elettricisti ed ha poi gridato frasi scomposte, come risulta dalle testimonianze, in particolare che avrebbe urlato di volerla fare finita per “vendicare i morti in mare”.
A bordo del Bus erano 51 ragazzini della scuola Vailati di Crema. L’uomo, che era l’autista del mezzo, secondo le prime ricostruzioni avrebbe sparso un liquido infiammante tra i sedili per poi dare alle fiamme il mezzo. Fortunatamente qualcuno dei ragazzini a bordo sarebbe riuscito a chiamare i carabinieri.
Una Gazzella dei Carabinieri ha quindi intercettato il bus speronandolo sulla strada. Dopo pochi minuti il bus è andato a fuoco ma, grazie ad un carabiniere che ha rotto il vetro del Bus, tutti i ragazzini sono riusciti a scendere dal mezzo ed a mettersi così in salvo. L’uomo è stato subito immobilizzato e arrestato dai carabinieri .
Fortunantamente i ragazzini non hanno riportato ferite ma solo un certo spavento e tutti sono stati messi in salvo.
L’individuo è risultato un immigrato regolare che aveva anche ottenuto la cittadinanza italiana ed un lavoro di autista presso l’azienda regionale di trasporti, nonostante avesse precedenti per guida in stato di ebbrezza e violenza sessuale.
L’individuo veniva indicato come esempio di “integrazione” dagli esponenti della sinistra lombarda che avevano favorito il suo inserimento lavorativo e la regolarizzazione.
La vicenda ha suscitato sgomento e paura in particolare per i genitori e parenti dei ragazzini e molti hanno dichiarato che si è trattato di un vero miracolo che non si sia verificata una tragedia grazie alla prontezza dell’intervento dei carabinieri che hanno bloccato il mezzo e favorito la fuga dei ragazzi.
La vicenda fa riflettere per vari motivi fra cui la leggerezza dell’azienda regionale che ha messo un bus con 51 ragazzini nelle mani di un individuo squilibrato e con precedenti penali.
La magistratura e i carabinieri stanno svolgen
do indagini per chiarire le responsabilità.

35 Commenti
  • Robyt
    Inserito alle 18:28h, 20 Marzo Rispondi

    Come al solito la stampa riporta le informazioni in modo parziale e incompleto.

    Da wikipedia, voce Senegal, prima che oscurino anche quella:

    Religione
    Secondo le statistiche ufficiali, la popolazione senegalese è composta da musulmani sunniti per il 92%,

    • atlas
      Inserito alle 06:06h, 21 Marzo Rispondi

      qui invece è composta da popolazioni che non credono a un cazzo. Ebeti conformisti che si bevono tutto quanto disposto dai giudei, prima di tutto la democrazia

  • amadeus
    Inserito alle 21:21h, 20 Marzo Rispondi

    se era pregiudicato come mai era ancora quì in Italia e non rimpatriato al suo paese come indesiderabile?!

    • atlas
      Inserito alle 06:00h, 21 Marzo Rispondi

      perché per uno come te ce ne sono 10 che li desiderano, anzi, li vanno a prendere. Sono quelli i peggiori nemici. Gli stranieri se sputano su questa gente e su questo sistema fanno bene. Io se vedo una donna che si mette alla pecorina e mi dice vieni io ci vado. E dopo la fica glielo metto anche nel culo (almeno ci provo)

  • kaius
    Inserito alle 21:22h, 20 Marzo Rispondi

    E pensare che poco fa sulla radio ho sentito un tipo dare dei bigotti,arretrati,ignoranti e violenti a chi combatte l immigrazione…
    Forse forse possiamo ripescare qualcosa del tanto criticato nazismo….almeno in questo modo la feccia sinistroide avra qualcosa su cui blaterare

  • Max Dewa
    Inserito alle 23:41h, 20 Marzo Rispondi

    Meno male che non e’ riuscito a fare LA strage altrimenti Bersani LA boldrini e I sinistri c’erano da decapitare e incul… in pubblica piazza ,e spargerci I’ll sale sopra ,comunque qui c’e’ da ritirare I passaporti a tutti I cioccolatini e raus ,Italian I negher non si possono vedere se poi combinano robe del genere a maggior ragione Raus !

  • Monk
    Inserito alle 01:02h, 21 Marzo Rispondi

    Gli daranno l’infermità mentale al negro schifoso, ricordate il macellaio Kabobo che massacrò cinque persone? Ecco i negrieri buonisti come lo stanno dipingendo https://milano.repubblica.it/cronaca/2018/07/18/news/omicidi_a_picconate_kabobo_studia_e_lavora_in_carcere-202089845/
    Siamo fottuti e questo è solo l’inizio, quando verranno ad accettare le nostre mogli, figli, zie, nipoti e cugini, sarà troppo tardi.

    • atlas
      Inserito alle 05:54h, 21 Marzo Rispondi

      spero di essermene già andato, l’italia è fottuta perché non ha vincoli., non vi conoscete nemmeno tra di voi nel condominio dove abitate da 40anni. Mentalità, cultura, razza. Per uno che la pensa come te ce ne sono 10 di democratici sinistri, ce l’avete nel sangue, dal tempo del Fascismo

      le Due Sicilie invece se vorranno rifare tutto bene, se no, condannate anche loro. Io non ho pena di chi vuole il suo stesso male. Solo che sarà dura, lì c’è gente più pazza di quelli come questo quì

  • atlas
    Inserito alle 06:10h, 21 Marzo Rispondi

    e poi ci si lamenta di quelli che stanno fuori del supermercato

    • Monk
      Inserito alle 12:49h, 21 Marzo Rispondi

      Atlas, hai un modo di argomentare ambiguo: ‘non vi conoscete nemmeno tra di voi’, ‘ce l’avete nel sangue’, questo tuo modo di generalizzare cosa vorrebbe dire? Non abito in un condominio e non me ne fotterebbe un cazzo di conoscere i vicini di casa, lobotomizzati e apatici come la maggior parte delle persone. Chi non ha votato per i negrieri ha dato il consenso al sionista Salvini a agli altri negrieri come Fico, dove dobbiao andare? Bastava votare Casa pound o bruciare l’Italia: Parigi brucia e noi no?Italioti del cazzo, comprese le due Sicilie

      • atlas
        Inserito alle 00:23h, 22 Marzo Rispondi

        non scrivo che siamo perfetti, ma come rispetto per i vincoli razziali nelle Due Sicilie stiamo meglio

    • Monk
      Inserito alle 12:55h, 21 Marzo Rispondi

      mi lamento anche di quelle zecche nere che rompono i coglioni davanti ai supermercati, qualcosa in contrario? Fanno parte dell’organizzazione nigeriana che hanno spodestato anche i rom, pensa come sono potenti i mendicanti con il cappellino da giocatore di baseball , per intenerire i coglioni che elargiscono euro.

      • atlas
        Inserito alle 00:33h, 22 Marzo Rispondi

        dicono che ‘volere mangiare’ ogni volta che li vedo (vanno minimo 100kg) gli dico: vai lavoro. Io no avere lavoro da darti, tornare tuo paese

  • atlas
    Inserito alle 06:16h, 21 Marzo Rispondi

    IL NEGROIDE CHE ATTENDE FUORI DELLA PORTA DEL SUPERMERCATO IL CUI LAVORO CONSISTE NEL DIRE ‘CIAO’ OPPURE, CON PIU’ PREGEVOLE IMMANE SFORZO INTESO NELLA FUORIUSCITA DI PIU’ FIATO FONETICO NEL PRONUNCIARE PIU’ LETTERE CON ‘BUONGIORNO’ E PER QUESTO RICEVE 1€ O 2€…DIPENDE …, SUSCITA NEL PROLETARIATO NOSTRANO UN SENSO DI COLPEVOLEZZA. E’ POVERO. E’ VENUTO QUI’ PERCHE’ E’ POVERO, E’ UN’ESSERE UMANO, ANCHE LUI DEVE MANGIARE. E FIN QUI’ CI SIAMO (MICA TANTO). MA PERCHE’ E’ POVERO ?
    PERCHE’ “NOI” EUROPEI GLI ABBIAMO SACCHEGGIATO IL SUO PAESE DI PROVENIENZA (E QUINDI SIAMO IN UNA SORTA DI DEBITO MORALE E MATERIALE CON LUI) …
    UN MOMENTO: NOI CHI. IO NON HO RAPINATO MAI NULLA A NESSUNO. LO HANNO FATTO LE MULTINAZIONALI ? E CHE C’ENTRO IO CON LE MULTINAZIONALI. CHE CHIEDANO A BERLUSCONI, AI ROTHCHILD, A SOROS, AI GIUDEI DI DARGLI SOLDI, SANITA’ GRATUITA…, NON A ME !
    IO NON HO MAI FATTO PARTE NEMMENO DI NESSUN ESERCITO INVASORE O DI ‘MISSIONI’ INTERNAZIONALI (SONO NAZIONALISTA…), PERCHE’ DOVREI SENTIRMI IN COLPA. PERCHE’ DOVREI LASCIARE CHE QUESTE PERSONE INVADANO LA MIA NAZIONE E LI DEBBA PURE MANTENERE QUANDO I SUOI STESSI NEMICI SONO I MIEI. EH SI’, PERCHE’ LE STESSE MULTINAZIONALI CHE ORA SONO AL POTERE LIBERAMENTE CON LA DEMOCRAZIA NELL’UNIONE EUROPEA SONO QUELLE CHE PRETENDONO CHE ‘NOI’ POPOLO, RIFONDIAMO I DANNI CHE HANNO FATTO ‘LORO’ FACENDO DANNI SIA A NOI CHE A LORO IMPOVERENDOCI E FACENDOCI TUTTI SCHIAVI
    QUINDI IO NON SONO IN DEBITO CON NESSUNO !
    E NON DEVO RESTITUIRE NE’ DARE NULLA A NESSUNO

  • tatiana billi
    Inserito alle 10:20h, 21 Marzo Rispondi

    Commento perfetto!

    • Christian
      Inserito alle 19:19h, 21 Marzo Rispondi

      Cazzo c’hai dai scrivere tutto in maiuscolo, atlas?? Equivale a urlare.

      • atlas
        Inserito alle 00:30h, 22 Marzo Rispondi

        l’avevo sulla mia pagina fb scritta solo qualche giorno (di notte) fa e l’ho riproposto qui, mi rompevo il cazzo a copiarla tutta in minuscolo

        e poi urlare a volte serve

        (serve anche il manganello)

        cmq domani me ne vado, almeno per una settimana niente rumore

  • tatiana billi
    Inserito alle 10:25h, 21 Marzo Rispondi

    Tutti commenti perfetti. Li sottoscrivo.

  • tatiana billi
    Inserito alle 10:28h, 21 Marzo Rispondi

    Il passaggio che più mi ha colpita è l’intera ultima parte dell’ultimo commento di Atlas. Esemplare della situazione che stiamo vivendo.

  • tatiana billi
    Inserito alle 10:39h, 21 Marzo Rispondi

    Sono nata di sinistra, a volte sospetto di esserlo da DNA per certi miei modi innati di vedere le cose, e questi “buonisti” non sono di sinistra, e nemmeno di destra che molto onestamente si pone per come è, non finge di essere altro, dandoti modo di poter decidere che tipo di rapporto vuoi con lei. Questi buonisti sono quanto di più falso, deleterio, schizofrenico, dittatoriale, ambiguo, perverso l’essere umano possa essere.
    Se lo fanno scientemente sono criminali, peggio se lo fanno convinti di essere i migliori, che allora sì dobbiamo spaventarci per davvero…

    • atlas
      Inserito alle 06:23h, 22 Marzo Rispondi

      la gentaglia a cui fai riferimento è semplicemente democratica, filogiudea e sono solo cattivi, il peggio dell’umanità

      ti do un consiglio: lascia perdere la sinistra e la destra e metti al centro la tua persona e la tua Famiglia, ama il tuo Popolo, i tuoi simili

      già in questa unione italiana (inventata) non lo siamo

      e poi non scimmiottare termini giornalistici tipici della propaganda giudaica (‘buonista’ fa dove credi sia uscito fuori …)

  • Sed Vaste
    Inserito alle 11:10h, 21 Marzo Rispondi

    Atlas con le sue argomentazioni da asilo dimentica che I vari berlusca salvini osannato che va a gerusalemme strisciando soon stati votati e messi dal popolo che tutt’ora lobotomizzato e fuorviato com’e’ non se ne accorge , avete incaricato sto Nubio di Salvini e Di Maio a governarvi LA colpa e’ vostra se volevate cambiare veramente si doveva votare per I fascisti non l’avete fatto e allora e’ Giusto che vi becchiate I negher e gli ebrei , siete come I can I che se LA prendono con la pietrata invece che con chi gliel’ha tirata ,

  • Max Dewa
    Inserito alle 14:25h, 21 Marzo Rispondi

    Sono d ‘ accordo con monk atlas e’ un rompicoglioni troll che cambia sempre idea ,crea confusione e basta ricordatevi che ovunque si trova uno sforzo anticristiano LA si trova un ebreo o un leccapiedi degli ebrei ,LA Silvia e atlas soon due ebrei !

    • atlas
      Inserito alle 00:46h, 22 Marzo Rispondi

      minkia oh, ha parlato Confucio

      (sei un gran maestro dei confusionari, MAI letto un’idea precisa politica nei tuoi commenti, tranne l’ultima ‘perla’ ‘votare’ per i fascisti …)

      ma attaccati una pietra al collo

      • atlas
        Inserito alle 06:26h, 22 Marzo Rispondi

        poi chi cerca di mettere zizzania tra cristiani e Musulmani sono proprio i giudei …

  • Gabriel Garcia Moreno
    Inserito alle 15:31h, 21 Marzo Rispondi

    Una volta era l’#Islam che minacciava la civiltà cristiana. Adesso invece è l’#ebraismo, un popolo cioè che non ha patria, e che odia quindi quella d’altri, alleato, com’è, colla #Massoneria. #Giudei e #Massoni muovono al #Cattolicismo ed all’#Europa una guerra tanto più difficile e pericolosa, quanto più è subdola.»
    S.E.R. Card. Alfredo Ildefonso Schuster

    • atlas
      Inserito alle 06:28h, 22 Marzo Rispondi

      da ragazzino giocai a calcio per 5 anni nel centro Schuster. Conoscevi padre Morel ? Grande persona

  • Christian
    Inserito alle 19:15h, 21 Marzo Rispondi

    Nel qual caso sarò pronto ad un eventualità del genere. Già ora sono pronto, Monk.

    • Monk
      Inserito alle 20:27h, 21 Marzo Rispondi

      Tutti dovremmo essere pronti, Christian, ma anche no, le maledette faccende gestite dai tangheri di professione sono sempre difficili da affrontare.

  • Christian
    Inserito alle 23:11h, 21 Marzo Rispondi

    Io Monk, dico solo che nell’eventualità di una generale violenza da parte di elementi esterni contro gli italiani, innescata da chi magari ne ha l’interesse, io ho il dovere di proteggere me stesso, la mia famiglia e la mia casa. Non posso certo proteggere e difendere tutti, ma di certo né giudici né leggi idiote pro-invasione di clandestini, mi impediranno di difendermi, nel caso la mia sicurezza e quella dei miei cari sia messa a repentaglio da criminali negri o wahabiti islamisti o altro tipo di feccia. Mi farei ammazzare se servisse a proteggere i miei cari. Se si aspettano che io “porga l’altra guancia” verso chi aggredisce ingiustamente me o la mia famiglia, hanno completamente sbagliato calcoli. Proteggere me stesso e i miei cari, da elementi criminali, è un mio dovere, ma soprattutto è un mio diritto naturale e inalienabile, che eserciterò sempre e comunque. Io sono un uomo di pace e amo la pacifica convivenza, ma vista la situazione attuale, mi sono dovuto adeguare, organizzandomi di conseguenza, e nel caso fossi un giorno obbligato a difendere me o la mia famiglia, lo farò senz’ombra di dubbio. Per quanto mi riguarda, la sicurezza e la pace dei miei cari vengono prima di tutto.

    • atlas
      Inserito alle 00:58h, 22 Marzo Rispondi

      pensa che io quando mi convertii all’Islam fu proprio perché stanco di una religione che insegnava solo a prenderselo nel culo (porgere l’altra guancia)

      e fu già nel 1993, ma vedo che le cose non sono cambiate e non è parabola, lì in chiesa se lo fanno davvero

      EVVIVA LA FIGAAA (anche al plurale e soprattutto senza mai sposarsi)

  • Monk
    Inserito alle 23:58h, 21 Marzo Rispondi

    Concordo, Christian, la famiglia è sacra, detto questo, cerco sempre di calcolare le forze dell’avversario, così mi insegnarono sotto le armi: mai sottovalutare e sopravvalutare. il nemico

Inserisci un Commento