Praga – Migliaia di manifestanti contro le misure anti-Covid, scontri con la polizia


Praga è stata teatro di scontri tra polizia e manifestanti durante una manifestazione di protesta contro le misure adottate dal governo per contrastare la pandemia di Covid-19. La polizia ha usato gas lacrimogeni e cannoni ad acqua.
Diverse migliaia di manifestanti, compresi i tifosi di calcio, si sono riuniti a Praga il 18 ottobre per chiedere le dimissioni del ministro della Salute Roman Prymula, project manager delle misure restrittive anti-Covid-19, contro il quale stanno protestando.
La manifestazione è stata organizzata dall’associazione HON, ma i tifosi di calcio costituivano una parte significativa della folla, secondo AFP. “[Il ministro della Salute] non ammette opposizione alle su emisure. Come osa? Con chi pensa di parlare? Non siamo pecore, siamo persone normali ”, ha detto all’AFP Vlasta Ciencialova, una manifestante arrivata a Praga dall’est del paese. Noi siamo per la libertà e manifestiamo conro la dittatura sanitaria.


La manifestazione ha preso una svolta violenta quando la polizia ha iniziato a disperdere la folla, il numero dei partecipanti era ben al di sopra di quello consentito per le manifestazioni.
I partecipanti hanno attaccato la polizia senza motivo”, ha detto ai giornalisti il ​​capo della polizia di Praga Tomas Lerch, mentre un altro funzionario di polizia ha incolpato i “sostenitori radicali”. “Abbiamo usato cannoni ad acqua, gas lacrimogeni e petardi”, ha detto Tomas Lerch, aggiungendo che circa 20 agenti di polizia sono rimasti feriti. I servizi di emergenza hanno detto in un tweet di aver curato nove persone e di aver ricoverato quattro feriti in ospedale.
Il motivo della manifestazione era quello della protesta contro le misure prese dal governo che vengono giudicate arbitrarie e lesive delle libertà ondividuali.
Il 16 ottobre, il paese ha registrato un record di 11.105 nuovi casi in un giorno, hanno detto le autorità. Il 18 ottobre, il bilancio delle vittime ammontava a un totale di 170.000 casi e oltre 1.400 decessi.

Fonte: https://francais.rt.com/international

Traduzione: Gerard Trousson

22 Commenti

  • Farouq
    19 Ottobre 2020

    Tranquilli, secondo il piano di sterminio dovrebbero arrivare tra poco diverse varianti del virus, più mortali, questi non potevano comparire improvvisamente e ci volle questo periodo ambiguo

  • AlessandroV
    19 Ottobre 2020

    E tra l altro i media nazionali, di regime, non hanno dedicato nemmeno una parola su questa ennesima manifestazione di dissenso morale, pacifico e giustificabilissimo verso questa orribile dittatura sanitaria globale. Assecondata in tutti i Paesi da una parte di apparati istituzionali deviati, che con l inganno quotidiano volutamente mediatico, fanno apparire lo Stato come uno Stato terapeutico ma che è in realtà antidemocratico è che sta portando alla deriva le nostre libertà fondamentali e con esse alla morte fisica e spirituale milioni di cittadini. Dobbiamo gridare convinti tutta la nostra indignazione. La prospettiva politica dei poteri forti nazionali corrotti è trans nazionali, implementata con il folle e criminale progetto covid, è quella da sempre denunciata da. quel capolavoro visionario è profetico che è la Dolce Vita felliniana. E che oggi esiste e avanza come un male da combattere in maniera ancora più grave e insidiosa di ieri. E che in ultimo consiste sempre nel non tollerare mai la libertà intellettuale, etica, politica ( intesa come pacifica visione alternativa di un determinato problema, perché no?), nel calpestare tutti i diritti, anche quello più sacro legato al rispetto della vita, quando si vogliono far prevalere a tutti i costi interessi e affari sporchi superiori. Tipici abusi del malcostume politico tanto di ieri ( vedi gli scandali del malcostume politicolegati ai vari Poggiolini di turno) quanto di quello di oggi. Così palesemente imperante tra i nostri Governanti di oggi e molto di più rispetto al passato.

    • atlas
      19 Ottobre 2020

      quindi per te è il sistema democratico quello che garantisce benessere nelle sue libertà e diritti umani dei cittadini

      ti auguro di vivere felice come nel Bronx. Se invece ti trovi o passi da Baghdad, come ad Abu Ghaib. Lì la più grande democrazia del mondo eliminò il Partito Socialista Nazionale Baàth e impose il suo modello

  • antonio
    19 Ottobre 2020

    nel 1917-1918, zio Sam ha creato la spagnola e l’ ha portata in Europa, 350’000 soldati tedeschi 3 200’000 austrungarici fuori combattiment0, nel 2019-2020 zio Sm ha diffuso dai laboratoriil cirus covid, non cade foglia che lo zio non voglia

  • atlas
    19 Ottobre 2020

    non so cosa sinceramente di particolare abbia kaius contro Blondet, ma egli mi pare uno dei pochissimi che denunci una verità che a nessuno piace

    la chiarezza di quest’articolo la ritengo impareggiabile. Odiosa e preoccupante allo stesso tempo. Che la Russia si decida in fretta, io un futuro così non lo sopporterò

    non posso postarlo per intero come ho provato, ma il sistema me lo censura. Credo valga la pena non perdersi nemmeno una virgola

    «All’infuori del lavoro tutto era vietato, camminare per strada, distrarsi, cantare, ballare, riunirsi…» George Orwell, 1984

    https://www.maurizioblondet.it/giannini-e-gli-altri-testimonial/

    • Kaius
      20 Ottobre 2020

      Atlas semplicemente Blondet per una cosa buona che dice poi ne dice 3 malamente.
      Ho frequentato il suo blog per 3 anni e non sono state poche le volte in cui i suoi articoli e la sua cerchia sembravano usciti da una loggia massonica di ultimo ordine.
      Inoltre spesso appena osava dire una parolina più del dovuto o non conforme al cosiddetto “sistema controinformativo”(che non è altro che un appendice di quello mainstream)i suoi articoli venivano spesso censurati/cancellati.
      Prova che le pressioni ci sono.
      Insomma preferisco altre fonti.

  • Sed Vaste
    20 Ottobre 2020

    Ma lei kaius non si deve abbassare nel rispondere a quell’artista della masturbazione di atlas ah ah ah il Michelangelo della pippa ah ah ah adesso e’diventata un arte tirarsi le pugnette davanti al Web davanti a delle smutandate ah ah ah, un tempo ci si vergognava e adesso invece sto Picasso mancato di atlas senza un minimo di pudore ammette di essere un depravato un degenerato di 60 anni ah ah ah, la sega fatta a religion ah ah ah, ma lei atlas non può tornare su di un bel gommone in Tunisia con i suoi amici e poi magari gettarsi in mare con una bella macina al collo

    • atlas
      20 Ottobre 2020

      a me vedere le belle donne nude è naturalmente sempre piaciuto e, per come acriticamente lo faccio io, la ritengo una sana cosa. A me non piace l’omosessualità, così come non mi piaci tu. Ma non perchè mi critichi personalmente, ma perchè lo fai da pover’uomo, senza neanche saper scrivere correttamente e sempre senza convincenti argomentazioni. Cioè, sei una chiazza di merda su un lenzuolo bianco. Saresti come quelli che ‘manifestavano’ impunemente e pubblicamente ai ‘gay pride’, quelli sì da inviare nei campi di lavoro di Stato (non tutto il covid vien per nuocere, almeno ora non lo possono più fare)

      il pudore consiste nel guardare determinati video in privato e non in pubblico, così da superare il reato di scandalo, ma allo stesso tempo rispondere contro trasgressivamente a chi, come la chiesa ad es., per me mente da anni. E a quei destri neoconservatori protestanti del cazzo che vorrebbero tarpare ogni forma di goduria, che quì diventa più che lecita, visto che proprio dalla tua Europa cristiana certe perversioni provengono. Che poi siano di origine giudea può darsi, ma di sicuro hanno trovato dei tanti volontari accoliti

      che continui a mortificare la sua carne cristianamente chi vuole, cmq io, per altro, ho i massaggi cinesi a buon mercato proletario, visto che a comprarmi una moglie, italiana o duosiciliana, o con queste leggi ingiuste chiunque, non ci penso nemmeno, preferisco affittare chi dico io. Anche perchè se poi sono così, la colpa è più che altro dei loro proprietari, Padre, Fratello, Zio … Marito …

      e daltronde ho da sempre avuto una pessima opinione della maggior parte delle donne, soprattutto mitteleuropee a cui noi Uomini, per dottrina Islamica, siamo superiori

      così come trasgredisco alla subdola ‘legge’ politica sinistra della Merlin ad es.

      a volte, e per talune cose, sono un pò come un Pannella all’incontrario. Per mettere a posto tutto si attende la Legge Islamica, allora sì. Chi poi sarà senza peccato scaglierà le sue pietre. Quelli come te ne saranno sommersi.

      • Sed Vaste
        20 Ottobre 2020

        Lei trasgredisce al Corano mortacci sua dica la verita’una buona volta ammetta di essere ebreo e comincera’a stare più simpatico anche a sé stesso Emanuele reho aka atlas non capisce che il suo e’un cervello montato al contrario come quello degli ebrei
        , se fosse musulmano saprebbe che la pornografia non e’accettata dai musulmani ci stanno alcune porno attrici (poche) musulmane minacciate di morte di continuo e lei Atlas invece da bunn Ebreo si ammazza di seghe e di fellatio si rassegni giudeo la smetta di fingere di essere islamici la smetta di sparare cazzate

        • atlas
          20 Ottobre 2020

          cmq sia IO PAGO davanti al mio Dio, no tu. E vittime del mio eventuale peccato non sono nessuno, forse solo me stesso, quindi io non faccio male a nessuno

          quelle lì non sono da minacciare, ma da mettere a morte. Se vanno in Francia, lontano dalla Famiglia, che scopino con chi vogliono, ma fare dvd da fare vedere al mondo … a tutto c’è un limite. Cmq sono solo marocchine

      • Sed Vaste
        20 Ottobre 2020

        Vede che lei ha nel fondo dell’animo lo humour ebreo si diverte a parlare di cacca coprofogia si rassegni cambi nome da atlas ismayl si dia un nick nuovo chesso’ Abramo Salomone Baruch Mardocheo Caifa Giuda ma la smetta di dire di essere musulmano si vergogni vada a dare piuttosto delle testate contro il muro come fanno i suoi fratelli rabbini

  • Ivano
    20 Ottobre 2020

    Abito in CZ e sono stato alla manifestatione. Ho visto tutto dal vivo e ci sono video e foto che fanno vedere che parte degli scontri sono stati creati dá poliziotti in borghese vestiti dá tifosi di calcio.

  • atlas
    20 Ottobre 2020

    Weltanschauung Italia

    l’idea di considerare il covid-19 non una malattia, ma un tampone positivo, è una delle idee più geniali (assieme a quella dei ‘malati asintomatici’) del piano covid.

    Che cos’è, infatti, la ‘malattia da covid 19’ ? Tutte le malattie possibili che si possono avere, al momento di un tampone positivo.

    E quindi, che cos’è la malattia da covid-19 ? Niente. Non esiste. Può essere tutte le malattie, e nessuna.

    Tanto che questo ‘suo-essere-niente’ trova la sua piena espressione nella figura dell’asintomatico. E’ attestato. Lì la malattia è nella sua nuda realtà, come ‘essere-niente’. Come ni-entità.

    Il problema covid è un problema filosofico: può essere quello che non è ? il niente può avere esistenza ? Perché l’idea geniale è proprio questa: aver attribuito l’essere al nulla. Così, avvicinandoci a questo nulla, si ritrarrà ogni volta più indietro. Perché il nulla non può essere preso né afferrato. Ma dentro può starci tutto. Al modo di non poter coincidere con se stesso. Perché altrimenti ‘sarebbe’. E allora dovremmo affrontare una malattia, che non c’è. Meglio dire che c’è, al modo del ‘non esserci’. Dire che può colpire ogni parte dell’organismo. Come lasciarlo completamente integro. E sano. Chi mai si sognerebbe, di affrontare una malattia ‘che non c’è’ ?

    Come l’astuto Ulisse disse a Polifemo di chiamarsi ‘nessuno’, per ingannarlo e lasciarlo in balia dei suoi fantasmi, così, nel mentre tutti parlano di covid-19, in realtà parlano di ‘niente’, affinché la malattia possa essere ovunque, dappertutto e in nessun luogo, come i focolai che possono spuntare da ogni parte.

    Così l’umanita e costretta, come un bambino chiuso nel buio della sua stanza, a immaginare infinite figure e mostri, che possono sorgere solo dal ‘niente’, dal ‘niente-della-luce’, da quel che non può avere forma perché non esiste.

    La pandemia da coronavirus ? La notte in cui tutte le vacche sono nere

  • Hannibal7
    20 Ottobre 2020

    Io intanto vi do la notizia VERA sui contagi di oggi
    Su 145.ooo tamponi ben il 92.5% sono negativi
    Bisogna vedere quanti del 7.5% positivi,corrispondenti a 10874 nuovi contagi sono:
    -malati seriamente
    -malati con pochi sintomi
    -asintomatici
    Ovviamente questo non lo dicono

    • atlas
      20 Ottobre 2020

      guai a slogarsi un polso oggi, curano solo i covid

      abbiamo poi vinto cancro e tumore, si muore solo di covid. E intanto l’esercito è nelle strade, c’è il coprifuoco, serve altro ?

      Buon covid a tutti

      con le nuove teorie poi, se una femmina partorisce, si complimentano e le chiedono: è maschio, è femmina o è covid ?

      Te la sei goduta fino adesso eh hannibal…un pò di lavoro, Gallipoli, Melissano…una granita, del gelato…una birra, una passeggiata

      che dici, la rispolveriamo l’idea che Putin debba distruggere tutto ? Se siamo fortunati l’atomica ci prende in pieno, non ce ne accorgiamo nemmeno

      • Hannibal7
        21 Ottobre 2020

        Ma guarda Atlas…ci stanno già pensando i nostri politici a distruggere questo paese…che poi si chiami Italia o regno delle due Sicilie o pufflandia poco importa…
        Io in questo momento continuo la mia piccola battaglia personale diffondendo dati reali e cercando di non limitare troppo la mia libertà….la mascherina la indosso si e no…quando lo ritengo IO necessario

        • atlas
          21 Ottobre 2020

          la mascherina crea le stesse condizioni di una malattia, perchè limitando lo scambio gassoso all’interno dell’ organismo, limitando l’afflusso di ossigeno ai polmoni e riciclando parte dell’ anidride carbonica in essi contenuta, che anziché essere espulsa rientra nei polmoni avvelena il sangue

Inserisci un Commento