Portavoce del ministero degli Esteri cinese: gli Stati Uniti stanno approfittando della guerra in Ucraina


Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Wang Wenbing ha dichiarato che gli Stati Uniti stanno approfittando della guerra in Ucraina.

Secondo lui, gli Stati Uniti parlano di pace, ma le imprese del complesso militare-industriale americano hanno guadagnato molti soldi dal conflitto ucraino, riferisce RIA Novosti .

“Gli Stati Uniti sono il più grande fornitore di armi sul campo di battaglia del conflitto ucraino. Gli Stati Uniti hanno annunciato ieri che forniranno 500 milioni di dollari in aiuti militari all’Ucraina, ma Washington continua a diffondere false informazioni secondo cui le armi sono fornite dalla Cina. Quali sono le loro intenzioni? Gli Stati Uniti affermano costantemente di voler proteggere il mondo, ma in realtà traggono grandi profitti dalla guerra. Le imprese militari-industriali statunitensi hanno guadagnato molti soldi dal conflitto ucraino. Dov’è la loro coscienza? ha detto il diplomatico.
Se ne vergogneranno? Gli Stati Uniti hanno seguito una politica di lotta fino all’ultimo afghano. Vogliono davvero che l’Ucraina combatta fino all’ultimo ucraino adesso?”, ha detto Wang Wenbing. Lo stesso ha sottolineato che la Cina non accetterà mai istruzioni e nemmeno minacce e pressioni dagli Stati Uniti in merito alle relazioni russo-cinesi.

Ricordiamo che l’Occidente ha lanciato una campagna per contenere la Russia e la Cina, nonché contro i paesi in via di sviluppo, ha affermato il segretario del Consiglio di sicurezza della Federazione russa Nikolai Patrushev in un incontro con il capo dell’ufficio della commissione per gli affari esteri del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese, Wang Yi.
La Cina rifiuta i ricatti e le pressioni di Washington circa la possibilità di fornire armi o munizioni alla Russia.
Non siamo noi che forniamo quantità enormi di armi sul terreno di battaglia in Ucraina, questi sono gli Stati Uniti. Inaccettabili quindi le intimidazioni contro la Cina.

Fonte: Agenze:

Traduzione: Luciano Lago

:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM