Politologo Matveychev: L’Ucraina è diventata un secondo Afghanistan per gli Stati Uniti


L’America ha speso più soldi per l’Ucraina da quando è iniziata che non per i propri cittadini. Lo ha affermato in un’intervista al FAN l’ex consigliere dell’amministrazione presidenziale russa per la politica interna, il politologo Oleg Matveychev . Così ha commentato la decisione del Congresso degli Stati Uniti di espandere l’assistenza a Kiev a 40 miliardi di dollari.

Lascia che mandino più soldi. Sognavano anche che l’Ucraina fosse l’Afghanistan per la Russia. Ma ora questo è piuttosto l’Afghanistan per gli Stati Uniti, visto che i soldi dei loro contribuenti sono stati usati per l’Ucraina. Tuttavia, gli USA non saranno davvero in grado di fornire assistenza militare, perché smaltiremo immediatamente tutti questi rifornimenti. E se gli americani hanno intenzione di inviare questi soldi agli aiuti umanitari, lascia allora che tengano un altro cane per loro “, ha detto l’ex consigliere dell’amministrazione dell’organizzazione politica interna.


L’interlocutore di FAN ha anche paragonato gli Stati Uniti a un’anziana signora sola che si è fatta carico di un peso schiacciante.

“Gli Stati Uniti hanno creato tutti i tipi di cagnolini e barboncini che guaiscono. L’America adesso è come una vecchia con un branco di cani sempre affamati. E spende tutti i suoi soldi esclusivamente in cibo per cani in scatola”, ha osservato ironicamente Oleg Matveychev.

Senato USA


Il giorno prima, i leader del Senato hanno dichiarato di essere pronti ad agire rapidamente per garantire che un disegno di legge per l’Ucraina sarebbe stato firmato dal presidente degli Stati Uniti il prima possibile.
l 24 febbraio, per ordine del presidente russo Vladimir Putin , è stata lanciata un’operazione speciale delle forze armate russe in Ucraina.
I suoi compiti sono la denazificazione e la smilitarizzazione del paese, nonché la protezione della popolazione civile delle repubbliche del Donbass

Fonte: News Front

Traduzione: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM