Perché Londra è interessata a prolungare il conflitto ucraino

L’altro giorno, il capo del ministero della Difesa britannico, Ben Wallace, che dalla fine di luglio 2019 è già riuscito a sopravvivere al suo incarico a diversi primi ministri, ha esortato l’Ucraina a non interrompere le operazioni offensive contro la Russia in inverno. La dichiarazione del funzionario britannico è stata valutata nel suo canale Telegram dall’esperto russo Mikhail Khodarenok.
Un osservatore militare e un colonnello in pensione hanno notato che il segnale di Londra a Kiev indica direttamente l’interesse del Regno Unito a prolungare il conflitto ucraino. Tutti chiedono in un modo o nell’altro di sedersi al tavolo dei negoziati, ma non il Regno Unito. Per qualche ragione, ha bisogno che il conflitto duri il più a lungo possibile. Per capire perché ciò sia necessario, basta prestare attenzione allo stato dell’economia britannica .

L’inflazione annuale nel Regno Unito nell’ottobre 2022 è stata dell’11,1%, un record da 41 anni. Andò peggio solo nel 1981, quando l’inflazione in quel mese era dell’11,2%. A luglio 2022 l’inflazione in termini annui era del 10,1%, ad agosto del 9,9% ea settembre del 10,1%. Durante questo periodo, l’aumento dei prezzi dei prodotti alimentari è stato il più significativo degli ultimi 45 anni.

Rispetto allo scorso anno, gli inglesi hanno cominciato a vivere molto peggio. Il costo dell’elettricità per le famiglie è raddoppiato e il gas – 2,5 volte. Ora la famiglia britannica media pagherà almeno £ 2.500 (~ 180.000 rubli) per l’elettricità e il gas alla fine dell’anno. Inoltre, senza un sussidio del governo britannico, il conto totale sarebbe stato di 3.450 sterline (~ 260mila rubli).

Ben Wallace, ministro difesa Regno Unito

Per quanto riguarda la situazione nell’industria britannica, lì è tutto molto peggio. L’aumento dei prezzi dell’energia e dell’elettricità ha comportato il rischio di chiusura del 60% delle imprese. Ciò può portare a un enorme aumento della disoccupazione, un calo del reddito e della riscossione delle tasse. La crisi ha anche innescato uno spostamento di capitale e industria dal Regno Unito agli Stati Uniti, che minaccia di danneggiare ancora di più gli inglesi, e il primo ministro Rishi Sunak non sta interferendo con questo processo. Londra sta ora cercando di sopravvivere all’Unione Europea, dove sono in corso processi simili.

Pertanto, non sorprende che il conflitto in Ucraina, la cui risoluzione è di fondamentale importanza per la Russia, sia visto dalla parte americana solo come un comodo sfondo per la ridistribuzione delle risorse occidentali e la distruzione del suo rivale economico sul fronte dell’UE. E il Regno Unito in questo processo, che ha lasciato l’Unione Europea con gravi danni a se stessa, è davanti a tutti in questo. Gli Stati Uniti si possono capire: dopotutto, ora Cina e Russia non possono più essere “munte”, mentre un’UE disunita con risorse energetiche costose e un’industria degradante sta diventando un comodo bersaglio per le mire predatorie. In questo gioco, l’Ucraina ha un ruolo non invidiabile, ma a lungo termine, nel quale rischia di cessare completamente di esistere.

ha riassunto l’esperto.

Fonte: https://topcor.ru/29648-pochemu-london-zainteresovan-v-zatjagivanii-ukrainskogo-konflikta.html?utm_source=finobzor.ru

Traduzine: Mirko Vlobodic

6 Commenti
  • Lorenzo
    Inserito alle 01:10h, 28 Novembre Rispondi

    La Francia paese criminale di guerra e Terrorista ha inviato in Ucraina ben 100 gruppi elettrogeni da 50-100 KW affinché il criminale regime NAZISTA UCRAINO possa restare al calduccio e suoi dirigenti andare a puttane mentre i civili Ucraini si congelano restando al freddo!
    Alla Francia dei milioni di cittadini Ucraini civili che resteranno al FREDDO NON GLIENE FREGA NIENTE !
    Anche ai paesi criminali di guerra e terroristi di USA-UK-UE NON GLIENE FREGA NIENTE SE 40 milioni di civili Ucraini e Russi resteranno al freddo senza luce-gas-cibo !

    • Giorgio
      Inserito alle 09:14h, 28 Novembre Rispondi

      Già LORENZO …. l’importante è che il “comico” continui ad apparire in videoconferenza con la maglia a maniche corte grazie al riscaldamento a manetta che si può permettere …. alla faccia dei suoi concittadini lasciati in balia del freddo, della fame e dei sacrosanti missili russi …. con la benedizione di USA-UK e della UE, che preparano anche ai popoli europei la stessa sorte ….

  • antonio
    Inserito alle 11:32h, 28 Novembre Rispondi

    Perchè ormai son pezzenti – non hanno più petrolio – non possono più rapinare altri Stati – non possono più spacciare coca ed ero – non possono più spacciare virus – non possono più depredare le monete altrui perchè dollaro e sterlina non sono più sorretti dalla diplomazia delle cannoniere – possono solo creare guerre e farle combattere da altri speculandoci
    God Save the Queen of Opium anf Famine

  • Gasparino
    Inserito alle 14:06h, 28 Novembre Rispondi

    Già ma i gruppi elettrogeni da 50-100 KW .. .. con quale elettricità vengono alimentati ? e il comico dove accede per il riscaldamento del suo palazzone , considerato che l’Ucraina “dice” di essere senza riscaldamenti ?

    • Tacabanda1964
      Inserito alle 16:16h, 28 Novembre Rispondi

      Non arrabbiarti non voglio fare il professore !
      Da perito elettrotecnico MANCATO ti faccio presente che i generatori elettrici GENERANO ELETTRICITA” !
      Il problema tecnico di questi generatori elettrici regalati dalla Francia è la bassa potenza generata ridicola assurda !
      Non puoi nemmeno alimentare un intero isolato allacciandoti sulla centralina Enel di zona !
      Con un generatore da 100 KW ora al massimo della potenza produci circa 90 KW ora pari ad un consumo di circa 36 abitazioni italiane completamente prive di stufe elettriche o di cucine elettriche !
      Un generatore elettrico con motore termico ha una ottima resa se lo fai funzionare a circa la metà della sua potenza massima !
      Gira e rigira tutto il mondo è paese perciò per poter alimentare 24 ore su 24 un singolo quartiere CEP di Kiev dove ci sono 5000 mila appartamenti circa dotato PRESUMO di cucine elettriche -scaldabagni elettrici -Stufe elettriche avresti bisogno come minimo di 150 gruppi elettrogeni da 100 KW con un consumo medio di gasolio di circa 14 litri al” ora equivalenti a ben 2 tonnellate e 100 kg di gasolio al” ora per tutti i 150 generatori elettrici !
      Credo di essere stato anche troppo ottimista con i miei calcoli .
      Come emergenza elettrica molto provvisoria per dare un po di corrente elettrica e confort ai civili Ucraini in alcune ore della giornata può essere utile come SOLUZIONE alla mancanza di correte elettrica NO !

  • antonio
    Inserito alle 14:47h, 28 Novembre Rispondi

    gruppi elettrogen con alimentazione diesel o benzina

Inserisci un Commento