Perché AstraZeneca ha insistito sull’esenzione di responsabilità


“Questa è una situazione unica in cui noi come azienda semplicemente non possiamo correre il rischio se in … quattro anni il vaccino mostra effetti collaterali”
Ruud Dobber, Senior Executive di AstraZeneca, ha spiegato a Reuters l’anno scorso perché la società insiste sul fatto che deve essere esentata da responsabilità:

“Questa è una situazione unica in cui noi come azienda semplicemente non possiamo correre il rischio se in … quattro anni il vaccino mostra effetti collaterali” , ha detto a Reuters Ruud Dobber, un membro del senior executive team di Astra.

“Nei contratti che abbiamo in essere, si chiede un risarcimento. Per la maggior parte dei paesi è accettabile assumersi questo rischio perché è nel loro interesse nazionale “, ha affermato, aggiungendo che Astra e le autorità di regolamentazione stavano facendo della sicurezza e della tollerabilità una priorità assoluta.

AstraZeneca non può sapere e non può garantire che quattro anni dopo l’iniezione non inizierai a manifestare effetti collaterali , e per questo motivo non può permettersi il rischio di essere responsabile finanziariamente e penalmente. Vedi: https://www.reuters.com/article/us-astrazeneca-results-vaccine-liability-idUSKCN24V2EN

Il produttore dell’iniezione non ha la più pallida idea che l’iniezione provochi effetti collaterali a lungo termine e con quale velocità, eppure centinaia di milioni di persone non a rischio si fanno iniettare solo per il gusto di tirare i dadi.

Vaccinazione obbligatoria

Buffo come queste persone che ovviamente amano correre dei rischi, soprattutto quelli completamente inutili, avessero paura di fare la spesa perché c’era una pessima stagione influenzale (e avevano paura se cercavi di vivere la tua vita anche mentre loro si rintanavano).

Ancora più divertente il modo in cui coloro che hanno insistito per scatenare su di noi il totalitarismo in stile nordcoreano, al fine di “tenerci al sicuro”, stanno ora usurpando i nostri diritti civili per costringerci a fare un’iniezione il cui artefice non sa se questo vaccino potrà causare effetti collaterali tra quattro anni.

Fonte: Anti Empire

Traduzione: Luciano Lago

19 Commenti
  • luther
    Inserito alle 22:26h, 23 Maggio Rispondi

    E ancora la gente fa la fila per i vaccini!!?…. Roba da matti!

  • Savo
    Inserito alle 22:53h, 23 Maggio Rispondi

    Ma se alcuni poveretti hanno una reazione avversa letale entro le prime 24h!! quelli di Astra sono molto ottimisti

  • CC
    Inserito alle 05:03h, 24 Maggio Rispondi

    È la cosa piú inumana che stanno facendo ed hanno progettato.
    Questi personaggi che fanno utili da capogiro ma costringono gli stati a pagare in caso di cause per danni sono dei criminali.

    MA i veri responsabili di un futura, per ora teorica, strage sarebbero quelli deputati a condurre la nazione che devono e poi diremo DOVEVANO sapere ed AGIRE.

    Ma per ora contano ancora i “like”……

  • Hannibal7
    Inserito alle 05:24h, 24 Maggio Rispondi

    Intanto i mass media,pilotati da politici e pseudoesperti vedi CTS, continuano ad esaltare la popolazione civile pubblicizzando il fatto che,grazie alla vaccinazione di massa,il numero dei contagi sta calando sensibilmente….
    Secondo me tutto questo è pazzesco perché, se non ricordo male,anche l’anno scorso in questo periodo cominciarono a calare i contagi…e i vaccini non c’erano ancora…semplicemente anche quest’anno sta arrivando l’estate e,ormai lo sanno anche i bambini,che con l’arrivo del caldo diminuiscono i casi di influenza….
    Solo che la gente è ormai è talmente rincoglionita che potrebbe anche credere che se bevi la RedBull ti spuntano le ali…..ma ziofa’…
    Saluti né

    • atlas
      Inserito alle 16:17h, 24 Maggio Rispondi

      la storia del caldo non regge, visto che i loro numeri parlano di migliaia di morti in paesi che sono caldi tutto l’anno. Piuttosto la Merkel in oms proprio oggi ha dichiarato che il mondo deve prepararsi alla prossima ‘pandemia’ …

      • Sandro
        Inserito alle 20:41h, 24 Maggio Rispondi

        La storia del caldo regge eccome…………. ma per i virus naturali. Non per nulla l’influenza di “routine” scompare in estate e il corpo umano si riscalda oltremodo per difendersi da una infezione. Se il caldo non funziona con il corona, beh allora……..

        • atlas
          Inserito alle 12:33h, 25 Maggio Rispondi

          toh, rifatti gli occhi. Tu che stai sempre lì con leggi e leggine italiane (di merda) …… “l’obbligo di vaccinazione, introdotto con il famigerato decreto legge, non è esigibile. Nessuno può pretendere di sottoporre qualcuno a vaccinazione. Perchè? Questa norma contiene un vero e proprio “bug”, per dirlo con il linguaggio elettronico, un punto debole, debolissimo, per essere più chiaro a tutti. Si tratta, in breve, della mancata previsione di quello che chiamano “consenso informato”. Nella norma non è previsto, mentre, secondo i contratti con Big Pharma (tenuti segreti), tutti i vaccinandi devono sottoscrivere la liberatoria (consenso informato). Orbene, l’obbligo è obbligo e non richiede adesione. Vi faccio un esempio: la scuola dell’obbligo non richiede un consenso (men che meno con assunzione di rischi), così è anche per il semaforo rosso (che vi obbliga a fermarvi, e non mi “sembra” che vi chiedano adesione), così è con le tasse (verso cui siete obbligati, ovviamente senza consenso), così, ancora, con l’obbligo di evacuazione emanato dall’autorità in caso di pericolo (consenso non richiesto, ovviamente). In punto di diritto, l’obbligo, per sua natura, non prevede in nessun modo un “consenso Informato” e, tanto meno, una qualche accettazione e/o assunzione dei rischi. Il “bug”, ovvero il corto circuito del sistema, sta nel fatto per cui se c’è obbligo non ci può essere previsione di consenso dell’obbligato. Il “bug” può essere provocato, insomma, da ciascuno di voi. Come? Rifiutandosi di firmare il consenso informato (che Big Pharma ha preteso nei contratti, secretati e segretissimi) e opponendo che un obbligo non prevede adesione. “mi obbligate o volete che sia io a scegliere? Se sono obbligato, non vedo cosa serve la firma, se avete bisogno del mio consenso e, quindi, non si tratta di obbligo, non presto il mio consenso”. Questa è la dicitura per creare il “bug” del sistema, lo “stallo” da cui il sistema non può uscire (per usare un termine degli scacchi). Creiamo, anzi, provochiamo, tutti insieme, un grande, gigantesco, megalitico, infinito “bug” del sistema. I nodi verranno al pettine.” Avv. D. Monteleone

          • Sandro
            Inserito alle 20:17h, 25 Maggio

            ad ATLAS:
            Puoi chiarire a chi è rivolto il tuo commento? Approfitto di questa domanda per invitare la Redazione del sito a far si che alle repliche possano seguire ordinatamente i nominativi ai quali è rivolta la risposta. In caso contrario sarebbe bene far anticipare il nominativo, al commento.

      • Anonimo
        Inserito alle 22:58h, 24 Maggio Rispondi

        Il calo dei contagi è derivante dal fatto che l’OMS per indurre le persone a credere che i vaccini stiano effettivamente facendo un buon lavoro ha imposto ai laboratori che processano i tamponi di ridurre considerevolmente il numero dei cicli di replicazione virale rispetto a quanto fatto finora dove tenendo in maniera del tutto forviante il numero di queste replicazioni alto riuscivano a spacciare per positive molte più persone di quelle di ora. Se non avessero fatto in questo modo la maggior parte dei vaccinati sarebbe risultata positiva facendo così scoprire l’altarino che in realtà i vaccini oltre che inutili sono anche dannosi

  • Mario
    Inserito alle 06:34h, 24 Maggio Rispondi

    I POLITICI ITALIANI SONO DA SEMPRE
    SUL LIBRO PAGA DELLE MULTINAZIONALI EBREE
    POVERI IGNORANTI

  • Giorgio
    Inserito alle 09:10h, 24 Maggio Rispondi

    Credere nel vaccino è molto …… molto più demenziale che credere negli ufo ….
    ma chi fa la fila felice e contento nei cosiddetti hub vaccinali …. non si chiede perchè deve firmare l’esenzione di responsabilità per chi glielo inietta ?
    Non c’è bisogno di un livello elevato di istruzione per capire …..
    Confesso …. sono sconcertato dal rimbecillimento generale in atto …..

    • Hannibal7
      Inserito alle 11:17h, 24 Maggio Rispondi

      Concordo con lei egregio sig Giorgio
      Tenendo conto poi che,anche se si è vaccinati,sei comunque tenuto a:
      -rispettare il coprifuoco
      -portare la mascherina
      -evitare assembramenti ecc ecc….
      …ma allora,mi chiedo,a cazzo serve vaccinarsi???
      Ma la gente non se le fa certe domande???
      Mah….
      Ps:credere negli ufo non credo sia una cosa demenziale..io ad esempio ci credo eccome…si crede in Satana, nel Padre,nel Figlio e nello Spirito Santo e perché non credere agli ufo???
      Saluti né

      • Sandro
        Inserito alle 12:13h, 24 Maggio Rispondi

        Ottimo accostamento tra fede e ufo. La differenza sta nel “solo” fatto che l’entità Dio è un atto di fede, dunque di disponibilità ad accettare storie narrate, mentre il fenomeno ufo – attenzione ho parlato di fenomeno non di omini verdi – è comprovato.

        • atlas
          Inserito alle 13:27h, 25 Maggio Rispondi

          per Carmine e mardunolbo in particolare, ma anche per manente e woland … https://www.facebook.com/100GiorniDaLeoni/videos/480445013185514

          • Sandro
            Inserito alle 20:27h, 25 Maggio

            per ATLAS
            Se ti è possibile evita di dare indirizzi riferibili a facebook. C’è gente come me che non intende contribuire al finanziamento passivo di tali siti con la propria partecipazione/iscrizione.

    • Sandro
      Inserito alle 13:13h, 24 Maggio Rispondi

      Chi firma la liberatoria riguardante la cura, perché di cura si tratta, con organismi geneticamente modificati (O.G.M. , vietati dalla normativa italiana), impropriamente chiamata vaccino, viene messo a conoscenza – sempreché chi firma legge il documento – che può optare anche in cure alternative.

      Il fatto è che tale informazione, redatta in 14 pagine, è contenuta nel seguente modo dispersivo tra le righe : “…..ho compreso ……le modalità e le alternative terapeutiche……”(al “vaccino”- N.d.R.) Dunque se un giorno, anche lontano, il vaccinato dovesse, per ipotesi, svegliarsi con piedi e mani palmate, non solo non potrà lamentarsi, ma farebbe bene a nascondere il suo disappunto essendo stato ampiamente informato in merito agli effetti indesiderati sconosciuti che può cagionare la sostanza SPERIMENTALE inoculata.

  • Alberto
    Inserito alle 16:15h, 24 Maggio Rispondi

    Per valutare completamente: risulterebbe che la formula e’ di oxford iniversita’, astra zeneca su “ordine” del governo la produce con la riserva della quantita’ e in cambio del costo basso fisso ottiene immagine del marchio. Questioni intercapitalistiche

  • Paniolo
    Inserito alle 11:19h, 25 Maggio Rispondi

    Una integrazione ai vaccini AstraZeneca con qualche bella notizia sui vaccini a mRNA….
    https://www.renovatio21.com/i-tassi-allarmanti-di-vittime-per-i-vaccini-a-mrna-richiedono-unazione-urgente/

    • Sandro
      Inserito alle 09:55h, 27 Maggio Rispondi

      per PANIOLO:
      Per chi non lo avesse ancora capito, visto la tragedia che vogliono obbligarci a subire, ti propongo di ripubblicare il medesimo indirizzo in altra occasione, essendo questa un po’ in “coda”.

Inserisci un Commento