Pechino ritorce su Washington gli stessi metodi: La Cina ha bloccato i voli delle compagnie aeree USA

Il governo degli Stati Uniti ha accusato la Cina ed ha affermato che Pechino non consente alle compagnie aeree statunitensi di riprendere il loro lavoro in Cina.
Questo blocco è stato segnalato da Reuters.
Secondo i media, Washington in risposta ha richiesto gli orari dei voli di quattro compagnie aeree cinesi, ma non è stato ancora possibile introdurre restrizioni su di questi.

Aerolinea cinese

Un ordine emesso dal servizio stampa del governo degli Stati Uniti. Ha detto che Air China, China Eastern Airlines, China Southern Airlines e Hainan Airlines Holding, insieme alle loro filiali, dovranno presentare un programma e altri dettagli dei loro piani di volo fino al 27 maggio. Il Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti Egli avverte che i voli delle compagnie cinesi possono essere considerati “contrari alla legge attuale”.
Inoltre, l’agenzia ha osservato che American Delta Air Lines e United Airlines vogliono riprendere i voli con la Cina a giugno.
Il Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti sottolinea inoltre che sta protestando “per il fatto che la Cina non consente ai vettori americani di esercitare pienamente i loro diritti e nega ai vettori americani il loro diritto di competere in modo equo ed paritario con i vettori cinesi”.
fonte
Nota: Da notare che il Dipartimento dei Trasporti USA è lo stesso che, su ordine del governo federale, ha fatto sospendere i voli alle compagnie aeree del Venezuela, dell’Iran e di Cuba proibendo a tali compagnie di volare o fare scali sugli aeroporti statunitensi. Si tratta di paesi sottoposti a sanzioni unilaterali da parte dell’Amministrazione USA.
Per una volta sono le aerolinee USA a subire il divieto di atterrare negli aeroporti di una altro paese (la Cina) e questo desta meraviglia nele autorità di Washington che sono abituate a decretare sanzioni ma non a subirle.

Fonte: New Front

Traduzione e nota: Luciano Lago

5 Commenti

  • Alessandro
    23 Maggio 2020

    Bene!!! Chi di spada ferisce……

  • Teoclimeno
    23 Maggio 2020

    Naturalmente quando gli ameri-cani parlano di diritti, intendo i loro. Quelli degli altri non esistono. La loro politica è a senso unico.

  • Teoclimeno
    23 Maggio 2020

    Errata corrige: di diritti intendono i loro.

  • antonio
    24 Maggio 2020

    i cani si mordono la coda

  • atlas
    24 Maggio 2020

    ma l’ho già scritto e lo ripeto. Gli usa sono il cancro e al cancro si deve chiudere, circoscriverlo almeno, ma se si può lo si deve eliminare

    l’Iran ad es. non ha nemmeno relazioni ufficiali con gli usa, per questo resiste, la Corea del nord lo stesso

    Russia e Cina devono promuovere il loro isolamento ermetico nel mondo con tutte le Nazioni intorno gravitanti e costituire un blocco resistente fuori da tutte le organizzazioni internazionali gestite dai giudei elementi internazionali

Rispondi a Teoclimeno cancella risposta

*

code