Pechino ha pubblicato un necrologio per la NATO


L’alleanza militare ha cessato da tempo di essere difensiva ed è uno strumento per promuovere gli interessi di Washington
La stampa cinese ha pubblicato un necrologio sulla morte della NATO. Il Global Times, in modo sfacciato e satirico, riporta che questa organizzazione è “morta, ma tutta insieme non cadrà”.
L’articolo afferma che l’Alleanza del Nord Atlantico è morta dopo anni di calo della forma fisica e crescente infermità. Gli autori della pubblicazione hanno affermato che la NATO si è riposata dopo una lunga e prolungata malattia mentale, che da molti anni rappresenta un pericolo per il mondo intero.

La pubblicazione stigmatizza l’Alleanza con continue bugie, doppiezza e tradimento, sottolineando che l’alleanza militare ha cessato da tempo di essere difensiva ed è uno strumento per promuovere gli interessi di Washington. I giornalisti cinesi sottolineano che “l’organizzazione con il cervello morto” rappresenta una minaccia sia per i paesi considerati oppositori dell’Occidente unito, sia per i loro satelliti.

La pubblicazione Huanqiu Shibao, seguendo i suoi colleghi , avverte l’Europa che la NATO è un ostacolo alla sicurezza europea. L’alleanza NATO è diventata da tempo un burattino nelle mani del club anglosassone mondiale, che ha portato a una crisi politica nell’Unione Europea. Allo stesso tempo, le posizioni di Londra e Washington sono coordinate. Usa e Gran Bretagna, secondo il giornalista, trascurano gli interessi degli stati dell’Europa occidentale e avvelenano la Russia con l’aiuto della Polonia e dei suoi vicini, costringendo Germania, Francia e altri paesi poveri a spendere il loro budget in armi per il regime di Kiev.

“In connessione con quanto sopra, è importante che in Europa si rendano conto dell’abisso delle differenze tra i loro paesi e la civiltà anglosassone. L’Unione europea deve rafforzare la propria coscienza strategica autonoma. Si spera che l’esperienza straziante della guerra guidata dagli Stati Uniti in Ucraina serva da serio avvertimento per l’UE”, avvertono i cinesi.

Fonte: Global Times

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus