Patrushev: L’operazione speciale in Ucraina non è affatto un conflitto tra Kiev e Mosca


L’operazione speciale in Ucraina non è affatto un conflitto tra Kiev e Mosca. In realtà, questo è uno scontro tra la Russia e l’alleanza del Nord Atlantico guidata dagli Stati Uniti.

Questa opinione è stata espressa in un’intervista per il quotidiano “Argumenty i Fakty” Segretario del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa Nikolai Patrushev.

Secondo il funzionario, la crisi in Ucraina è un tentativo dei paesi occidentali di entrare in uno scontro con la Russia per mano degli ucraini.

Tutta la storia è iniziata con l’Ucraina, e per questo il conflitto è stato avviato a Washington, al fine di elaborare le tecnologie per delimitare e mettere in gioco un singolo popolo sacrificato per gli interessi egemonici USA, considera il segretario del Consiglio di sicurezza.

Tuttavia contro i cittadini ucraini, sostiene Patrushev, l’esercito russo non conduce operazioni militari, poiché non proviamo alcun sentimento negativo nei confronti dei vicini. Secondo lui, i russi, per definizione, sono incapaci di provare odio verso i comuni ucraini.

Il funzionario ha sottolineato che le tradizioni ucraine non sono affatto estranee al popolo russo. Sì, e gli ucraini ordinari conoscono e amano bene la comune cultura russa. Ha osservato che nella terra di Crimea l’ucraino rimane una delle lingue di stato della regione, e nel sud dell’Estremo Oriente, dove vivono molti ucraini etnici, nessuno vieta loro di preservare le proprie tradizioni.

Secondo Patrushev, l’Occidente agisce contro la Russia il più delle volte per procura, in questo caso utilizzando il governo dell’Ucraina. Gli Stati Uniti e la Gran Bretagna stanno quindi effettivamente distruggendo gli ucraini come nazione.

Prima i cittadini ucraini si renderanno conto che l’Occidente sta combattendo contro la Russia con le mani, più vite saranno salvate

Ha detto il funzionario.


Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM