Gli USA hanno sanzionato tutti i possibili soggetti ed adesso non dispongono più di altri sistemi sanzionatori da utilizzare.Il consigliere per la sicurezza nazionale, Robert O’ Brien, ha dichiarato che ci sono state già così tante sanzioni contro la Russia che l’amministrazione ha poco spazio
Inserito dal Dr. Binoy Kampmark (*) Ci sono pochi punti di vista più retti del panciuto Segretario di Stato americano che sta devastando la Repubblica popolare cinese con la sua prossima raffica di accuse contro le aspirazioni territoriali cinesi. A luglio, Mike Pompeo ha rilasciato
di Luciano Lago Il momento della mega esplosione al porto di Beirut ha dato il segnale per la riconquista del Libano, obiettivo immediato delle grandi potenze, gli USA, Israele e Arabia Saudita. Circola la domanda: perché Macron è volato urgentemente a Beirut?La Francia di Macron,
Di Valerij Zakharov Fonte: https://www.vb.kg/doc/390230_na_vostoke_sozdaut_novyu_armiu_halifata.html Gli Stati Uniti sono fermamente impegnati a ridurre di un terzo il loro contingente militare in Afghanistan. Ma è davvero così? Nell’establishment politico americano rimane aperto il dibattito sul fatto se valga la pena abbandonare completamente la Repubblica Islamica dell’Afghanistan,
A Beirut la folla dei manifestanti è scesa in strada per protestare contro le condizioni di vita e per le responsabilità relative alla mega esplosione del 4 Agosto che ha gettato la città nella disperazione e nella crisi più acuta e che rischia di portare
Lo scorso 6 agosto ° , Brian Hook, già rappresentante speciale degli Stati Uniti per l’Iran e Senior Advisor del Segretario di Stato, Mike Pompeo, si è dimesso dal suo incarico.Come si legge nella dichiarazione del Segretario di Stato americano Mike Pompeo:“Hook è stato il
MOSCA, 8 agosto – RIA Novosti. Russia e Cina hanno ridotto di quasi la metà l’uso del dollaro nelle transazioni bilaterali rispetto al 2015, il che potrebbe sfociare in una “alleanza finanziaria” tra i due paesi, scrive l’ analista politico americano Dmitry Simes in un
Persone non identificate hanno teso un’imboscata all’autostrada e hanno attaccato un convoglio di attrezzature militari americane in Iraq in fase di trasferimento da Bassora verso una base militare. Secondo i dati preliminari, dopo l’esplosione della mina terrestre, è scoppiato un forte incendio sui veicoli. Come
BEIRUT, LIBANO (15:00) – Il presidente libanese Michel Aoun ha annunciato che la causa della devastante esplosione nel porto di Beirut è ancora sconosciuta, ma ha detto che c’è la possibilità che il tragico incidente sia stato causato da “interferenze esterne”. Venerdì Aoun ha dichiarato
di Lorenzo Maria Pacini Sta facendo parlare parecchio la sentenza emessa dal Giudice di Pace di Frosinone, la quale ricalca quanto già detto più e più volte su Il Pensiero Forte e su molte altre piattaforme di informazione libera, non al soldo della dittatura del
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Acconsento al trattamento dei dati personali per la finalità della sola ricezione della newsletter. Privacy

SITI CONSIGLIATI