A Baghdad questa mattina milioni di persone marciano nelle strade per richiedere la fine dell’occupazione americana nel paese. Grandi folle si sono radunate nella capitale irachena Baghdad per denunciare la presenza militare degli Stati Uniti nel paese dopo l’assassinio del Tenente Generale Qassem Soleimani e
Le autorità israliane hanno ricevuto ieri i capi di stato di molte potenze mondiali a Gerusalemme in un vertice organizzato per celebrare e commemorare le vittime dell’olocausto. Questa continua commemorazione della Shoah vuole far ricordare al tutto il mondo il dramma vissuto dalla comuntà ebraica
I funzionari statunitensi hanno annunciato all’inizio di questo mese che il Pentagono avrebbe inviato sei bombardieri a lungo raggio tipo “Stratofortress B-52H” a Diego Garcia, un territorio britannico, base strategica USA, a sud del Mar Arabico, nel mezzo delle crescenti tensioni tra Washington e Teheran
Poche ore fa, il veicolo aereo senza pilota strategico americano, RQ-4 Global Hawk e il velivolo di intelligence elettronica Boeing RC-135, hanno effettuato una provocazione vicino al ponte di Crimea. Come risulta dai dati del servizio di radar aereo, due aerei americani si sono avvicinati
di Elijah J. Magnier Il parlamento iracheno ha deciso di chiedere l’immediato ritiro di tutte le forze straniere dal paese per violazione delle condizioni relative alla loro presenza. Gli Stati Uniti non sono riusciti a onorare i propri obblighi contrattuali con il governo di Baghdad
di Antonio Di Siena – Sinisa Mihajlovic è stato un ragazzino che ha vissuto gli orrori della guerra civile. Un giovane calciatore sulla cui famiglia sono piovute le bombe e che ha perso gli amici che combattevano al fronte. Un uomo che senza farsi troppa
L’Europa sta annegando in un diluvio di rifugiati, che non ha mai fine e che nel prossimo futuro rischia di cambiare la connotazione demografica dei popoli europei. Assieme con i migranti, esiste il rischio concreto che elementi terroristi, imbevuti di fanatismo salafita, si infiltrino nell’UE
Israele spruzza pesticidi tossici sui terreni agricoli di Gaza per distruggerli, in linea con la sua sistematica aggressione contro il popolo palestinese. Un rapporto pubblicato mercoledì dal giornale israeliano Haaretz riconosce che gli aerei del regime di Tel Aviv hanno spruzzato sostanze chimiche pericolose ed
Sta dicendo loro di prendere più potere per se stessi e di mantenere il controllo su di noi e per il resto ancora di più. di Nikos Sotirakopoulos Questa settimana il cosiddetto “1%”, alcune delle persone più influenti del mondo, si riunisce a Davos in
Che i responsabili di Washington, quelli che fanno capo alla setta dei neocons evangelici, fossero un gruppo di psicopatici, era più di un sospetto e quasi una certezza, considerato il loro livello di fanatismo messianico. Si sapeva anche da tempo che il presidente Trump è
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Acconsento al trattamento dei dati personali per la finalità della sola ricezione della newsletter. Privacy

SITI CONSIGLIATI