L’esercito yemenita, con il sostegno del movimento popolare Ansarolá, ha eliminato dozzine di mercenari appoggiati dall’Arabia Saudita nello Yemen orientale. Ansarolá ha annunciato venerdì che le sue truppe sono riuscite a respingere gli aggressori in una feroce battaglia su larga scala contro le forze a
Nel corso di una recente intervista con Laura Ingraham di Fox News, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha fatto alcuni commenti rivelatori sui reali motivi alla base della politica estera degli Stati Uniti. Parlando in modo ottimista delle relazioni diplomatiche del paese con
La neutrale Svezia negli ultimi tempi ha prestato sempre più attenzione alla modernizzazione del suo esercito e all’accumulo di armi. A Stoccolma, non nascondono il fatto di vedere nella Russia il principale nemico del regno svedese. Come si sa, la Svezia per due secoli ha
La situazione peggiore che si paventava da tempo si sta concretizzando nel Mediterraneo con l’arrivo dalla Turchia di un numero imprecisato di terroristi dell’ISIS e di altri gruppi che operavano in Siria e che sono stati liberati e fatti uscire dalle carceri turche per essere
di Luciano Lago Che nel panorama politico italiano si sentisse la necessità di avere un partito totalmente schierato sulle posizioni di Israele, era un fatto di cui Matteo Salvini si è fatto interprete e, primo fra tutti, si è autoproclamato “difensore del diritto ad esistere”
Trump, ordinando l’omicidio del generale iraniano Qasem Soleimani, diventerà il salvatore del gruppo terroristico EIII (Daesh, in arabo), come ha scritto un importante giornale statunitense. ” Nel 2016, il [presidente degli Stati Uniti] Donald Trump, allora candidato alla presidenza, in un video di una sua
Il regime israeliano continua la sua politica di confisca delle terre palestinesi con la scusa di istituire riserve naturali nei territori occupati. Mercoledì scorso, il ministro israeliano per gli affari militari Naftali Bennett ha approvato la creazione di sette nuove riserve naturali nella Cisgiordania occupata,
Cattive notizie per oligarchi e atlantisti di Anatoly Karlin Importanti annunci in questo discorso sullo stato della nazione del 15 gennaio 2020. Ecco un breve riassunto per iniziare la conversazione. Politica immediata : Il governo Medvedev si è dimesso Il poco noto Mikhail Mishustin, ex
Il Segretario di Stato degli Stati Uniti ha rilasciato una dichiarazione inaspettata secondo cui Washington è pronta ad “attaccare” la Russia nello stesso modo in cui ha fatto con l’Iran quando il generale Qasem Soleimani è stato ucciso. «L’omicidio di Suleimani è un esempio di
di Luciano Lago Dopo l’omicidio mirato commesso a Baghdad dagli statunitensi, il 3 Gennaio, mediante il quale è stato eliminato il generale Qassem Soleimani e il suo compagno di armi, Abu Mohammad al-Mouhandis, vicecapo dell’Hashid al Shaabi, con la successiva rappresaglia iraniana sulle basi militari
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Acconsento al trattamento dei dati personali per la finalità della sola ricezione della newsletter. Privacy

SITI CONSIGLIATI