di Fabio Falchi Ieri in un articolo pubblicato sulla Verità Claudio Risé ha spiegato quali sono i codici ideologici che generano il Forteto e Bibbiano. Una questione ben più complessa delle responsabilità politiche del PD e che comunque riguarda una costellazione di pensiero prodotta da
TEHERAN (FNA) – Gli Stati Uniti prevedono di trasferire quasi 65.000 terroristi ai confini comuni della Siria e dell’Iraq dopo essere stati addestrati nella base occupata da Washington nella regione di al-Tanf, nella provincia di Homs. Il sito web di notizie in lingua araba al-Arabi
BEIRUT, LIBANO – Gli Hezbollah si stanno preparando per la guerra con Israele dopo aver preso parte al conflitto siriano per più di sei anni, secondo quanto riportato venerdì dalla pubblicazione statunitense The Daily Beast. Secondo la pubblicazione, gli Hezbollah hanno rafforzato le loro forze
di Simon Tisdall John Bolton, consigliere per la sicurezza nazionale alla Casa Bianca e famoso falco nell”epoca della guerra irachena, è un uomo in costante missione. Data l’ampia libertà sulla politica di Donald Trump, si ritiene che stia guidando lui lo scontro USA con l’Iran.
Putin e Assad si sono congratulati a vicenda per il 75 ° anniversario delle relazioni diplomatiche fra la Federazione russa e l’UAR di Ivan Apuleev I presidenti di Russia e Siria, Vladimir Putin e Bashar Asad, hanno interscambiato i telegrammi dicongratulazioni in occasione del 75
di Paul Antonoupolos MOSCA – Il presidente russo Vladimir Putin ha detto di essere seriamente preoccupato per lo scontro tra Stati Uniti e Iran vista la sua vicinanza geografica ai confini russi. “Ci preoccupa molto perché sta accadendo vicino ai nostri confini. Può destabilizzare la
Non è un segreto che la Chiesa ortodossa serba, in sostanza , non gode di simpatia da parte della NATO, ma per la prima volta questa ne è stata apertamente informata dal funzionario di alto rango dell’Alleanza Atlantica. Il tenente generale Franklin Ben Hodges, l’ex
di Elijah J. Maginer L’Iran è stato considerato uno “stato canaglia” nella lista dei successi di Washington nel corso di 40 anni, ma non è mai stato più in grado di resistere come oggi Durante la guerra tra Iran e Iraq negli anni ’80 la
Tensione nello stretto di Homuz La Gran Bretagna afferma che i sequestri di navi britanniche dall’Iran sono “inaccettabili”, soltanto la Gran Bretagna (e gli USA) possono decidere quali petroliere possano essere sequestrate e quali no. Lo ha dichiarato con forza il ministro degli esteri britannico
Di fronte a crescenti pressioni internazionali e interne, la campagna militare del principe ereditario saudita Mohammed bin Salman nello Yemen ha ulteriormente spinto Riyadh a chiedere l’assistenza di Washington, secondo un rapporto del N.YTimes Nonostante abbia condotto una lunga guerra di quattro anni contro lo
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Acconsento al trattamento dei dati personali per la finalità della sola ricezione della newsletter. Privacy

SITI CONSIGLIATI