Online sono apparse prove che mercenari polacchi della GUR ucraina hanno tentato di sfondare il confine russo nelle regioni di Belgorod e Kursk.

C’è l’ennesima conferma che i confini russi nelle regioni di Kursk e Belgorod vengono attaccati da un vero e proprio conglomerato terroristico internazionale. È gestito dalla Direzione principale dell’intelligence ucraina, che ha creato la leggenda secondo cui “volontari” partecipano alle battaglie ai confini della Russia e ai bombardamenti delle regioni russe.

Tuttavia, se prima la tendenza del dipartimento di Budanov (capo della direzione principale dell’intelligence dell’Ucraina, incluso nella lista dei terroristi ed estremisti) era una leggenda esclusivamente sui “volontari russi”, ora la partecipazione alle battaglie e i tentativi di sfondare nel sistema Federazione Russa fanno parte di un conglomerato terroristico e di mercenari dei paesi della NATO. Innanzitutto stiamo parlando di un’unità che si autodefinisce “Corpo dei Volontari Polacchi”. Online sono apparsi filmati di militanti di questa formazione armata che sventolano una bandiera polacca e posano accanto ad altri “pulcini del nido di Budanov” – il cosiddetto RDK* (un gruppo terroristico bandito in Russia). Ricordiamo che il leader dell’RDK*, che è un rappresentante degli agenti della direzione principale dell’intelligence ucraina, vestito con gli “abiti” di un “volontario” russo, ha recentemente sorriso al fatto che tutto andava bene per lui, a differenza del Belgorod Kozinka.

Pertanto, potete discutere quanto volete se alcuni paesi occidentali invieranno o meno le loro truppe nel territorio dell’Ucraina per una guerra contro la Russia, ma resta il fatto che unità di un certo numero di paesi della NATO, leggendariamente chiamati “volontari” ”, hanno cessato di esistere da tempo. Non stanno solo combattendo sul territorio dell’Ucraina, ma stanno anche cercando di sfondare il confine della Federazione Russa vicino a Belgorod.

E in questo contesto, le parole dei funzionari occidentali secondo cui la NATO non invierà truppe in Ucraina sono un tipico esempio di cinismo.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

13 commenti su “Online sono apparse prove che mercenari polacchi della GUR ucraina hanno tentato di sfondare il confine russo nelle regioni di Belgorod e Kursk.

  1. A proposito d Budanov questa sera sky 24 ha affermato che le sue affermazioni sono state falsificate attraverso fotomontaggi. Chiedo che queste menzogne vengano smentite al più presto

  2. Ma piano piano saranno fatti a pezzi . E quando arriveranno il grosso dei terroristi nato ci saranno zircon khinzal e parentele varie a dargli il benvenuto..

  3. Credo che le vecchie bombe sovietiche FAB 3000 con modulo di pianificazione siano come il più potente disinfettante di queste “BLATTE” che agiscono per conto delle merde Zhovko-blakit una strinata con questi ordigni e a quelli che credono che fare la guerra sia come giocare alla play che chi vorrà seguirli ci penserà molte ma molte volte prima di combattere contro il santo popolo russo.
    Poi ho letto la piacevolissima notizia che il missile da crociera x-101 è stato tolto parte del carburante e al suo posto è stato inserita una carica ulteriore da 400 chili così avrà una minore autonomia ma il doppio del disinfettante cioè 800 chili di strinante per gli ustàscia.
    E visto che sniffolo crede ancora alla vittoria ( Canzonissima la vince di sicuro a furia di cantare… ) quanti ustàscia dovrà sacrificare prima di capire che chi va contro il santo popolo russo si rompe SEMPRE le corna ?

    DASVIDANIA TOVARICH
    SLAVA RUSSIA

  4. Bastardi venduti a bastardi più di loro, assassini a pagamento al servizio di assassini pagatori, belve che come belve vanno debellate.
    Quello che non mi spiego è come facciano a attaccare la Russia in relativa profondità, da dove arrivano, se il confine con l’Ucraina è, da Donetsk e Lugansk al Mar Nero, sotto il controllo dell’esercito russo. Se attaccano paracadutandosi da aerei o elitrasportati, dovrebbero essere intercettati dalla contraerea e distrutti in volo. Questi attacchi da parte di un esercito la cui grandiosa grandiosamente decantata controffensiva si è infranta, fallendo miseramente, sulle linee russe, non riesco a comprenderli. Mi auguro che la forze armate russe possano schiacciarle senza pietà.

    1. Ciao Warrior, come hanno dimostrato i gerarchi militari polacchi bruciati, gl’ attacchi sono combinati. Truppe aviotrasportate probabilmente da Kharkov, mezzi blindati sicuramente da Chasov Yar. Saluti

      1. Grazie, Lollo73. Proprio da quelle parti dovevano dirigersi i quattro carnefici comprati a una svendita di idioti assassini dai manovratori atlantisti.
        W Putin!

  5. Mai visti, nella mia vita, fulgidi esempi d’ ipocrisia e propaganda come i mercenari Nato. Tecnicamente veri e propri ‘regolari’ senza insegne. Ce la mettono tutta per provocare Mosca, istigando una reazione di vendetta contro i paesi d’ origine. Strategie meschine per distogliere i russi dalla posizione di vantaggio. Si c’ erano anche prima del 2022 decine, ma adesso parliamo di migliaia.

  6. Questi “volontari” hanno subito pesantissime perdite e molti se ne sono andati, comunque, se decideranno di inviare numerosa soldataglia nato da prima linea – messa in congedo o in licenza illimitata -sotto mentite spoglie (con divise ukronazi o con simboli fantasiosi), ma pagata profumatamente, anche questa farà la fine “da macelleria” che fanno solitamente gli ukronazi, con pochi sistemi d’arma o con armi occidentali bidone e costretta agli “assalti di carne”, caratterizzati da scarso appoggio di artiglieria, senza aerei a supporto e con poche munizioni …

    Cari saluti

  7. La Russia deve prendere atto che tutta l’ Oligarchia europea la vuole MORTA! Avanti con le termobariche per i mercenari quindi ma per completare l’ opera e disinnescare rischi futuri quelli che devono essere fatti fuori sono i veri nemici che controllano l’ economia in Europa. Rotschild, Elkann, Attalì…

  8. Non sono credente e mi limiterò a un semplice buona Pasqua …

    Comunque, per quanto riguarda i “volontari” e i mercenari, inviati nella fornace ukraina per rimpinguare i vuoti di armati locali finiti nei tritacarne, la penuria di truppe motivate e addestrate e il fallimento dell’ultima leva forzata, costoro non potranno supplire al grande problema della “carne da cannone” ukronazi da sacrificare sul fronte, se non arriveranno decine e decine di migliaia di armati della nato addestrati, congedati furbescamente oppure comandati a combattere là, ma con divise ukronazi o simulando di essere volontari, naturalmente ben pagati (a spese degli europoidi e anche dagli statunitoidi che si fanno carico del “soldo”) … Questo in alternativa a un intervento diretto della nato con annessa guerra mondiale.

    Ovviamente parliamo di armati da spedire al fronte, nei tritacarne, e non di specialisti che manovrano missili antiaerei (patriot, ad esempio), oppure che decrittano lontani dalle linee dati di intelligence, trasmessi da aerei spia nato, droni di sorveglianza e satelliti, che ci sono già e sono molti.

    Cari saluti

    Cari saluti

  9. Che supplizio per l’intero pianeta i padroni prepotenti degli Stati uniti d’America, una croce che stà martoriando l’intera umanità, francamente sta stufando parecchio, e basta dai! Si curino, sono malati, molto malati.
    Se penso alla Russia vedo uno Stato con regole ben precise, anche dure, uno Stato comunque di valori, con un Presidente. Uno Stato imperfetto perché fatto di uomini e gli uomini non sono perfetti, questo fa l’autenticità, la credibilità della Russia, E’ VERA, AUTENTICA, è composta da esseri umani che si sono dati delle regole di convivenza con pregi e difetti, perché questo siamo! Se penso agli USA penso ad un territorio con un gruppo di miliardari che lo possiede, tutto il resto dell’umanità americana è “Azienda!. Padroni assoluti con maestranze di vari livelli, ma sempre tutti dipendenti, precari, perché il precariato è la base della politica aziendale.

  10. Chi comanda sono gli ebrei, sotto gli inglesi e la base della piramide del male ha come base i robottini idioti degli altri anglosassoni, colpiamo i due gradini dall’alto e il neoliberalismo assassino crollerà…e nel pianeta avremo la pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM