ONG: Israele ha ucciso 14 bambini palestinesi finora quest’anno

l regime israeliano ha ucciso, sin dall’inizio del 2022, 14 bambini palestinesi e tiene nelle sue carceri altri 170 minori palestinesi.

Il direttore della ONG Defence for Children International (DCI), Khaled Quzmar, sottolinea che prendere di mira i bambini palestinesi è una vecchia politica israeliana, ma osserva che la novità è la natura del prendere di mira i bambini, ferirli o ucciderli.

Ha anche affermato che l’assassinio di 14 bambini palestinesi dall’inizio dell’anno e la persecuzione dei bambini in tenera età da parte di Israele riflette la situazione vissuta dal popolo palestinese.

Rapporto: Israele ha ucciso 78 bambini palestinesi nel 2021
“In tutti i casi, non troviamo che ci fosse una giustificazione militare per l’uccisione di bambini “, ha sottolineato il capo della Ong DCI, secondo le informazioni raccolte questo sabato dal quotidiano Rai al-Youm .

A differenza di molti altri bambini in altre parti del mondo, i bambini palestinesi sono vittime del terrore a causa delle atrocità del regime israeliano.

Quzmar sottolinea che prendere di mira i bambini rientra nel contesto delle brutalità israeliane contro il popolo palestinese in generale; tuttavia, sottolinea che prendendo di mira i minori, il regime occupante sta tentando di inviare un messaggio al popolo e alle famiglie palestinesi che tu e i tuoi figli non siete più al sicuro in questi territori, al fine di spingervi a lasciare le vostre case senza ricorrere direttamente. allo spostamento forzato.

Bambini palestinesi vittime del terrore

Per quanto riguarda l’arresto o la citazione di bambini, il direttore della JIU ha indicato che “Israele continua a detenere tra 160 e 170 bambini nelle sue carceri” e ha indicato che il trattamento dei bambini dal momento dell’arresto fino alle indagini e al processo è effettuato senza considerazione o rispetto della privacy a causa della loro età; Inoltre, aggiunge, Israele applica ai minori palestinesi metodi difficili e severi, gli stessi che usa con gli adulti.

Scioccante: Israele ha arrestato 865 bambini palestinesi ad Al-Quds (Geruslemme) nel corso del 2021.
“Il bambino palestinese è una vittima dell’occupazione e una vittima quando viene arrestato e privato dei suoi diritti durante l’arresto, e sono quasi certo che ogni bambino arrestato sia sottoposto a torture psicologiche o fisiche”, ha detto.

L’organizzazione +972 Magazine, specializzata nei diritti dei bambini nel mondo, ha confermato lo scorso dicembre che Israele ha trasformato il 2021 nell’anno più mortale per i bambini palestinesi dal 2014.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

1 Commento
  • Giorgio
    Inserito alle 08:13h, 20 Giugno Rispondi

    Cosa direbbero i media nostrani se i combattenti palestinesi uccidessero a sangue freddo bambini degli occupanti sionisti o li incarcerassero a centinaia ?
    Ovviamente verrebbero dipinti come mostri e si sprecherebbero le campagne di stampa, l’invio di aiuti e di armamenti, l’invio di una forza Onu di interposizione, arriverebbero i bombardamenti “intelligenti” della Nato ….. ecc. ecc.
    La spregevolezza dell’entità sionista e dei governi e media occidentali non ha limiti !!!

Inserisci un Commento