Omicron: Vi avevamo avvertito che lo scherzo del COVID non sarebbe mai finito


di Brandon Smith.

Ricordi quando Anthony Fauci e altri “professionisti” sanitari pagati dal governo hanno detto che gli americani dovevano coprirsi e rimanere a casa per due settimane per “appiattire la curva” della pandemia di Covid? Ricordi che sono tornati due settimane dopo per dire che erano necessarie altre due settimane? Ti ricordi che hanno ridotto un po’ i confinamenti e che sono tornati a chiedere di più? Ricordi nel 2019 quando le persone non erano rannicchiate nelle loro case e dietro le maschere a causa di un virus con un tasso medio di mortalità per infezione (IFR) di appena lo 0,27% ? Ti ricordi che?

All’inizio della risposta alla pandemia, io, come molti altri nei media alternativi, ho avvertito che gli obblighi e i blocchi non sarebbero mai finiti; sono destinati a durare per sempre. L’ho previsto sulla base delle dichiarazioni fatte dai globalisti e dalle istituzioni che scrivono la politica di risposta alla pandemia per i governi nazionali. Nel mio articolo ” Waves of Mayhem: Medical Tyranny and the Cashless Society ” pubblicato nell’aprile 2020, ho evidenziato i commenti del globalista del MIT Gideon Lichfield basati su white paper pubblicati dall’Imperial College di Londra. Nell’articolo intitolato ” Non torneremo alla normalità”, descrive il futuro del mondo sotto la tirannia medica del covid:

“ Per fermare il coronavirus dovremo cambiare radicalmente quasi tutto ciò che facciamo: il modo in cui lavoriamo, facciamo esercizio, socializziamo, facciamo la spesa, gestiamo la nostra salute, educhiamo i nostri figli, ci prendiamo cura dei nostri familiari.

Tutti vogliamo che le cose tornino alla normalità rapidamente. Ma quello che la maggior parte di noi probabilmente non ha ancora realizzato, ma presto lo farà, è che le cose non torneranno alla normalità dopo poche settimane, o addirittura pochi mesi. Certe cose non torneranno più ”.

Egli proseguiva:

“ Finché qualcuno nel mondo sarà portatore del virus, le epidemie possono e continueranno a riprodursi senza controlli rigorosi per contenerle. In un rapporto pubblicato ieri, i ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno proposto un modo per raggiungere questo obiettivo: imporre misure di allontanamento sociale più estreme ogni volta che i ricoveri in terapia intensiva iniziano a salire alle stelle e rilassarli ogni volta che i ricoveri diminuiscono … “

Lichfield sostiene:

” In definitiva, tuttavia, prevedo che ripristineremo la capacità di socializzare in sicurezza sviluppando modi più sofisticati per identificare chi è a rischio di malattia e chi no, e per discriminare legalmente coloro che lo sono.

…Si può immaginare un mondo in cui, per prendere un volo, potrebbe essere necessario registrarsi a un servizio che traccia i propri spostamenti tramite il telefono. La compagnia aerea non sarebbe in grado di vedere dove sei stato, ma verrebbe avvisata se sei stato nelle vicinanze di persone infette o noti focolai di malattie. Requisiti simili si applicherebbero all’ingresso di grandi sale per spettacoli, edifici pubblici o piattaforme di trasporto pubblico. Ci sarebbero scanner di temperatura ovunque e il tuo posto di lavoro potrebbe richiedere di indossare un monitor che monitora la temperatura o altri segni vitali. Laddove i locali notturni richiedono una prova dell’età, in futuro potrebbero richiedere una prova dell’immunità: una carta d’identità o una sorta di verifica digitale tramite il telefono,”.

A distanza di due anni (invece di due settimane), la farsa del covid continua. Per farsa intendo dire che il virus non è una minaccia per la salute della stragrande maggioranza della popolazione, ma che i governi e i media continuano a diffondere la paura sulla sua esistenza mentre cercano di costringere le persone ad accettare vaccini sperimentali la cui sicurezza non è stata dimostrato da test a lungo termine. In quasi tutti i paesi in cui le persone sono state in gran parte disarmate, o in ogni paese in cui il rischio di sommosse è minimo, i totalitari del covid, politici e classe tecnocratica, si stanno affrettando a prendere ogni grammo di potere prima che la popolazione non si renda conto di ciò che sta accadendo.

Potrei andare avanti esponendo la montagna di fatti e prove scientifiche che smentiscono completamente il panico da covid, ma l’ho già fatto in diversi articoli . Potrei parlare del fatto che il 99,7% o più delle persone non corre il rischio di morire di Covid e che solo una piccolissima percentuale di persone ricoverate in ospedale a causa del covid ha effetti collaterali a lungo termine. Potrei menzionare il fatto che paesi con alti tassi di vaccinazione come Israele o Irlanda hanno anche i più alti tassi di infezione e molti decessi di persone completamente vaccinate. Potrei anche menzionare che l’immunità naturale è stata dimostrata da studi condotti in paesi prevalentemente vaccinati e che è in tutto e per tutto superiore alla vaccinazione. Gli autoritari del covid non vogliono sentirlo.

In Nuova Zelanda e Australia, un tempo presunti bastioni della democrazia e della libertà occidentali, i cittadini sono ora rinchiusi per i capricci dei burocrati al primo segno di un test PCR positivo. Dico da mesi che se vuoi vedere il futuro che l’establishment ha in serbo per gli americani (e per gi altri) basta guardare paesi come l’Australia, dove sono attualmente in costruzione campi di confinamento COVID gestiti dai militari . . Le persone sono anche state arrestate cercando di fuggire da questi campi. No, non è una teoria del complotto, è un dato di fatto.

In questi campi sei sotto il controllo totale del governo. Come in ogni prigione, ti danno da mangiare quando vogliono, limitano i tuoi movimenti, ti isolano dai tuoi amici e dalla tua famiglia, ecc. La tua permanenza nei campi potrebbe anche essere “prolungata” da amministratori incontrollati se sentono come ti sei “comportato”. Esatto, non si tratta di se sei contagioso, non si tratta di scienza, si tratta di se sei abbastanza sottomesso.

E davvero, questa è tutta la risposta alla pandemia di covid che sia mai stata programmata.

Guarda una nazione come l’Austria, che ha il 65% di vaccinazione e tassi di infezione sempre crescenti. Hanno stabilito che le persone non vaccinate erano da biasimare, e quindi hanno ordinato a chiunque non avesse la prova della vaccinazione di sottoporsi al blocco . Successivamente, i contagi e i decessi sono aumentati ancora di più. Quindi, invece di ammettere l’ovvia e logica conclusione (che i vaccini non funzionano, o almeno i blocchi non funzionano), hanno ordinato il blocco per TUTTI . Come mai ? Per nascondere il fatto che i non vaccinati non sono il problema.

Avviso nuove varianti……..

Per essere chiari, il picco iniziale che ha causato il blocco in Austria è stato di circa 300 morti, la stragrande maggioranza dei quali erano anziani . In Austria, i pazienti delle case di cura rappresentano circa il 36% di tutti i decessi per Covid. Per essere chiari, stanno togliendo le libertà a 9 milioni di persone e strangolando la loro economia con un picco di 300 morti. Le persone muoiono in gran numero ogni giorno a causa di una serie di malattie trasmissibili. È una realtà, non è qualcosa che dovrebbe essere usata come arma politica e sociale.

Andando oltre, l’Austria minaccia anche di approvare una legge sulla vaccinazione obbligatoria che prevede multe e pene detentive per coloro che non sono vaccinate. Lo stato di immunizzazione sarà determinato dal governo e potrebbero essere richiesti booster in qualsiasi momento. Solo perché sei completamente vaccinato oggi non significa che sarai considerato completamente vaccinato domani. Non si fermerà mai.

I dati mostrano che la vaccinazione fa poco o nulla per rallentare i tassi di infezione o le morti effettive; ci sono stati più morti per covid nel 2021 che nel 2020 nonostante la proliferazione dei vaccini quest’anno. In altre parole, i vaccini sono stati introdotti quest’anno eppure ci sono stati più morti per Covid rispetto allo scorso anno. Non è strano?

I media mainstream affermano che ora è una “pandemia di non vaccinazione”. Immagino che dovrebbero dirlo alle migliaia di persone completamente vaccinate che sono state infettate e alle centinaia di persone che sono morte in stati come il Massachusetts, dove i casi epidemici vengono effettivamente monitorati.

Naturalmente, i media continuano a cantare le lodi dei vaccini salvifici nonostante queste piccole battute d’arresto.

Se i vaccini funzionassero davvero, non ci sarebbe bisogno di vaccinazioni obbligatorie . Le persone vaccinate sarebbero protette e le persone non vaccinate si assumerebbero rischi individuali. La setta covid non sembra cogliere la logica qui: o i vaccini sono efficaci e non devono essere resi obbligatori, oppure non sono efficaci, il che significa che non è necessario renderli obbligatori.

Ma ancora una volta, logica e la scienza non sono il soggetto: il controllo è il soggetto. È un ragionamento infinito per un controllo infinito. Non finirà mai.

La realtà è che l’agenda del covid non ha avuto così tanto successo quando si guarda al quadro generale. Se l’obiettivo è la vaccinazione al 100% e i controlli del passaporto per la vaccinazione perpetua utilizzando promemoria regolari come meccanismo di dominio a lungo termine (tirannia medica), finora il piano è fallito. Alcuni paesi sono caduti nel lungo inverno covidiano, ma molti altri no. Quasi tutti gli stati conservatori degli Stati Uniti sfidano totalmente il dovere e le corti federali hanno bloccato i tentativi di Joe Biden di eludere la costituzione. Se gli Stati rossi d’America resistono, questo dà speranza agli altri. Quindi cosa resta da fare ai detentori del potere istituzionale?

È facile… fanno più o meno la stessa cosa.

È qui che entra in gioco la variante Omicron del covid, qualcosa su cui noi “teorici della cospirazione” abbiamo messo in guardia negli ultimi due anni . Questa è la bellezza della storia della pandemia quando si tratta di costruire un regime autoritario globale; i virus sono in continua evoluzione e se necessario possono anche essere creati nuovi virus. Quindi c’è sempre una nuova minaccia per spaventare il pubblico e sempre un nuovo motivo per rinchiuderlo in casa sua o chiedergli di rinunciare alle sue libertà. È un ciclo vampirico senza fine che drena lentamente la libertà di una popolazione.

Mettiamo da parte il fatto che i medici che hanno scoperto Omicron in Sud Africa lo hanno etichettato come una lieve variazione del Covid e non come una minaccia significativa per il pubblico . Ha perfettamente senso. Nella stragrande maggioranza degli scenari di pandemia, i virus tendono a evolversi in versioni leggermente più infettive ma molto meno letali dell’originale. Ma ciò non impedisce ai media e agli scienziati del governo di urlare al pericolo strage su Omicron e persino di suggerire che questa volta il Covid “potrebbe” evolversi in più mortale piuttosto che in meno.

Deve essere. Non hanno più niente e se perdono il Covid, perdono una delle migliori opportunità che abbiano mai avuto per controllare centralmente quasi tutti sulla Terra .

Campi di confinamento Covid

La paura del Covid sta svanendo. Centinaia di milioni di persone non sono pronte a rinunciare alle proprie libertà per una pandemia esagerata e stravagante con un tasso di mortalità dello 0,27%. Molte persone vaccinate combattono contro gli obblighi insieme ai non vaccinati. La maggior parte di noi non è obesa. La maggior parte di noi ha meno di 80 anni e non è in una casa di cura. La maggior parte di noi non ha condizioni preesistenti. Sono tutti fattori che compongono la maggior parte dei decessi per covid. Molti di noi hanno già avuto il covid e sono sopravvissuti facilmente, il che significa che abbiamo un’immunità naturale che è 13-27 volte più efficace nel fermare le infezioni future rispetto ai vaccini. Senza più clamore e più varianti, la festa finisce per i globalisti, e a loro l’idea non piace affatto.

Se il pubblico può uscire per un momento dalla nebbia della propaganda e orientarsi, potrebbe rendersi conto di essere stato l’obiettivo di una massiccia campagna di terrore . Potrebbe arrabbiarsi. Potrebbero richiedere indagini. Potrebbero persino chiedere che cadano i capi dei globalisti. Quindi preparatevi per Omicron a fare notizia per mesi, poi il prossimo trasferimento, il successivo e e quello dopo.
I globalisti e gli opportunisti politici continueranno a recitare nella commedia finché non otterranno ciò che vogliono, o finché non verranno eliminati del tutto dall’equazione. Non finirà mai, a meno che loro stessi non si fermino.

fonte: https://alt-market.us
tradotto da Gerard Trousson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus