Oltre 1000 persone sono morte a Los Angeles, California fra i senza tetto accampati in zone di fortuna

Secondo un nuovo rapporto, più di 1.000 senzatetto sono morti a Los Angeles, in California, nel 2018, il doppio del numero di decessi sei anni fa, sottolineando la grave crisi abitativa nello stato più ricco e popoloso degli Stati Uniti .

Il numero di morti per senzatetto è aumentato da 536 nel 2013 a 1.047 nel 2018, secondo un rapporto del Dipartimento della sanità pubblica della contea di Los Angeles.

Il rapporto ha mostrato che le principali cause di morte erano le malattie coronariche, che rappresentavano il 22 percento dei decessi, seguite da overdose di alcol e droghe nel 21 percento. Altre cause principali includono lesioni stradali, omicidio e suicidio.

La contea di Los Angeles, che comprende la città di Los Angeles, ha 88 città incorporate e molte aree non incorporate, con una popolazione di oltre 10 milioni. Los Angeles stessa è la più grande città della California.

“Questo aumento allarmante della morte dei senzatetto richiede un’azione immediata per migliorare l’assistenza alle nostre popolazioni più vulnerabili”, ha dichiarato la dott.ssa Barbara Ferrer, direttrice del dipartimento sanitario della contea di Los Angeles, in un comunicato stampa.

Il rapporto ha anche scoperto che i senzatetto sono morti in media 22 anni prima del tasso di morte della popolazione generale.

“I senzatetto possono avere un impatto devastante sulla salute e sul benessere di una persona e dobbiamo comprendere meglio le cause sottostanti che contribuiscono all’alto tasso di mortalità della nostra contea tra le persone che soffrono di senzatetto”, ha affermato. Supervisore Hilda L. Solis.

Gente accampata in alloggi di fortuna in Los Angeles, California,

I dati evidenziano il peggioramento della crisi abitativa nell’area metropolitana di Los Angeles, dove le autorità stimano che ora ci siano 59.000 senzatetto, tra cui oltre 44.000 persone che vivono in auto, tende o alloggi di fortuna.

“Abbiamo tre persone al giorno che muoiono per le strade”, ha detto Adam Rice, organizzatore della Community Action Network di Los Angeles. “È un completo fallimento della leadership. Darrell non aveva bisogno di morire. Nessuna di queste persone doveva morire. Il motivo per cui ciò sta accadendo è perché non esiste un alloggio adeguato.

Gli affitti elevati e la grande carenza di alloggi a prezzi accessibili hanno espulso le persone dalle loro case nella zona, e più della metà degli adulti senza alloggio in un recente conteggio ha affermato di aver sperimentato la condizione di senzatetto per la prima volta.

Nota: Se il Governo Federale USA volesse prendere in esame la possibilità di destinare alle spese sociali anche soltanto il 5% di quanto Washington spende per gli armamenti e per la sua presenza militare in tutto il mondo, il problema dei senza tetto sarebbe immediatamente risolto. Questo però comporterebbe una leggera riduzione dei profitti delle grandi corporations USA che sono parte dell’apparato militare/industriale del paese. Tuttavia i “signori della guerra” negli USA, non sono disposti a ridurre i loro profitti ma anzi sono alla ricerca di sempre nuove guerre per espandere il loro business.

destinare anchesoltanto

https://www.theguardian.com/us-news/2019/oct/30/homeless-deaths-los-angeles-county

Fonte: The Guardian

Traduzione e nota: Luciano Lago

2 Commenti

  • La soluzione
    1 Novembre 2019

    Ma come, spendono miliardi di dollari in guerre e armi e hanno questa indecenza sul territorio. C’è qualcosa che non va. I politici americani vanno arrestati per in attitudine al loro mandato. Semplicemente sono dei delinquenti che non hanno mai capito il senso della vita.

    • atlas
      2 Novembre 2019

      finchè muoiono ameri cani …

      la California è lo stato più ricco…figuriamoci gli altri

Inserisci un Commento

*

code