"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

OLTRE 1.000 SOLDATI DELLE TRUPPE SAUDITE UCCISI A CAUSA DEL CONFLITTO IN YEMEN

Più di 1.000 soldati sauditi sono stati uccisi nello Yemen dall’inizio del 2015, secondo i media statali sauditi.

La coalizione guidata dai sauditi è intervenuta nello Yemen nel marzo 2015 per istituire un proprio governo fantoccio nel paese. Tuttavia, le forze sostenute dall’Arabia Saudita e dai suoi alleati (USA, Regno Unito ed Emirati Arabi) hanno affrontato una fiera resistenza da parte degli Houthi e dei loro alleati. Da allora, il conflitto è in fiamme nello Yemen.

La capitale yemenita di Sanaa e gran parte dello Yemen centrale e settentrionale sono ancora nelle mani degli Houthi.

Il recente rapporto su oltre 1.000 soldati sauditi uccisi nel conflitto è una rara ammissione delle perdite militari del regno. L’Arabia Saudita ha una politica di non divulgare informazioni sulle vittime che ha subito durante il conflitto.

Le forze a guida saudita stanno avanzando lungo la costa occidentale del paese con l’obiettivo di conquistare la città portuale di Hudaydah.

Se l’esercito saudita e i suoi sponsor riusciranno a raggiungere e ad assediare Hudaydah, taglieranno una delle linee logistiche chiave nella parte dello Yemen controllata dagli Houthi.

Nel frattempo continuano i bombardamenti dell’aviazione saudita sulle abitazioni, scuole, edifici pubblici ed infrastrutture dello Yemen, cosa che sta producendo un disastro umanitario con decine di migliaia di vittime fra la popolazione civile e fame ed epidemia di colera sviluppatasi per causa del blocco imposto da Arabia Saudita e Stati Uniti sulle forniture di alimenti, acqua potabile e medicinali in tutto il paese.

Fonte: South Front

*

code

  1. amadeus 2 mesi fa

    Un altra guerra per procura degli stati canaglia, la loro sete di risorse e di sangue non si placa mai finché esisteranno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Armin 2 mesi fa

    Sono cifre notevolmente mistificate. Secondo le mie deduzioni, in base alla vastità del terreno degli scontri
    e all’intensità dei combattimenti locali, stimo almeno 100 sauditi uccisi ogni giorno. al mese sono 3.000,
    ogni anno sono 36.000 morti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabio franceschini 2 mesi fa

      Sono convinto anch’io che si tratta di cifre al ribasso.ma si tratta di una guerra ad intensità mediobassa dove di certo sul campo le forze saudite schierano migliaia di uomini un rateo di perdite simili avrebbe messo a rischio l’esistenza stessa delle forze saudite

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabio franceschini 2 mesi fa

    Probabilmente il conto è molto più salato però gli houthi stanno perdendo mi spiace dirlo ma è così. D’altra parte alla gigantesca superiorità di mezzi sauditi un sempre maggior impegno USA ed inglese di truppe speciale intelligente e consulenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Armin 2 mesi fa

      Per me la guerra volge a favore delle combattive Forze Armate Yemenite.

      I sauditi hanno perso il sud del proprio paese (le tre province), occupate permanentemente o semipermanentemente
      dagli Houti.

      Il fatto che l’Arabia usi mercenari la dice lunga sulle proprie perdite elevatissime.

      Rispondi Mi piace Non mi piace