Occhi chiusi forzatamente, ospedale stracolmo: i bambini riempiono i cimiteri di Rafah


James Elder, portavoce globale dell’UNICEF, riferisce che l’Ospedale Europeo di Rafah ospita decine di bambini morenti gravemente feriti.
Il portavoce globale dell’UNICEF, James Elder, ha riferito dei molti orrori a cui ha assistito a Rafah , avvertendo che una potenziale invasione sarebbe “catastrofica”.

Durante tre visite al reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Europeo a Rafah, Gaza, Elder ricorda di aver osservato molti minori sdraiati sullo stesso letto dopo che una bomba aveva distrutto la loro casa. Nonostante i migliori tentativi dei medici, morirono tutti.

Elder ricorda come, poche settimane prima, il mondo si fosse indignato per l’uccisione di sette operatori umanitari della World Central Kitchen e una settimana dopo, un furgone dell’UNICEF fosse stato attaccato, mentre tentava di consegnare gli aiuti tanto necessari.

Si chiede se le cose potrebbero peggiorare a Rafah a causa della “carestia incombente e del crescente numero di vittime” e osserva che sembra che a Gaza le cose possano sempre peggiorare , citando “l’infrangimento dei record più oscuri dell’umanità”.

Elder sottolinea che Rafah imploderebbe completamente se attaccata , poiché vi sono oltre 1,4 milioni di residenti che risiedono lì in condizioni deplorevoli. “Semplicemente non c’è più nessun posto dove andare a Gaza”, dice, citando la grave carenza di acqua potabile e servizi igienici e di un bagno condiviso ogni 850 persone.

Secondo l’Ufficio centrale di statistica palestinese, prima che iniziasse l’aggressione israeliana, Rafah aveva una densità di popolazione di 4.360 persone per chilometro quadrato , mentre ora ha raggiunto i 17.500 individui per chilometro quadrato.
Il portavoce spiega che la città era un paradiso per i bambini piccoli, oltre ad ospitare il più grande ospedale rimasto a Gaza, l’Ospedale Europeo, che ora è più cruciale che mai dopo che il sistema sanitario di Gaza è stato distrutto.

Da quando è iniziata l’aggressione israeliana a Gaza, più di 6 mesi fa, le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno distrutto ospedali, bombardato ambulanze e ucciso o arrestato centinaia di operatori sanitari .

Il relatore speciale delle Nazioni Unite sul diritto alla salute, Tlaleng Mofokeng, ha annunciato la scorsa settimana che almeno 350 operatori sanitari sono stati uccisi e altri 520 feriti a Gaza dal 7 ottobre .

Secondo il relatore speciale delle Nazioni Unite, molti adolescenti farebbero volontariato negli ospedali di Gaza per aiutare gli operatori sanitari a gestire il vasto numero di feriti e uccisi, ma non sono stati elencati tra le vittime poiché non erano ufficialmente registrati come operatori sanitari.

L’anziano ripensa a come Gaza è stata definita un cimitero per bambini in ottobre, rivelando di aver visto nuovi cimiteri a Rafah solo il mese scorso ammucchiati con i resti di bambini innocenti presi di mira dagli attacchi israeliani, definendola la peggiore devastazione che abbia visto in “20 anni”. con l’ONU.”
A dicembre, Elder ha rilasciato una dichiarazione in cui ha definito l’attacco a Gaza una ” guerra ai bambini ” dall’interno di un affollato ospedale di Gaza, criticando l’impotenza della comunità internazionale, affermando che “l’inazione di coloro che hanno influenza sta permettendo l’uccisione di bambini. “

Al Mayadeen inglese
Fonte: The Guardian

Traduzione: Luciano Lago

5 commenti su “Occhi chiusi forzatamente, ospedale stracolmo: i bambini riempiono i cimiteri di Rafah

  1. Scusate ma comincio a preoccuparmi. Domando, Hitler aveva ragione? Non è che dopo la morte dei palestinesi musulmani ebrei sionisti e (sembra) cristiano evangelisti non vedano altri nemici tra i cristiano cattolici in Italia? In fin dei conti nel Talmud e Torah i nemici da asservire o abbattere sono tutti coloro che non sono ebrei…

  2. Gli americani sono portati ad avere buoni rapporti con i nazisti israeliani compresi e rapporti conflittuali con i russi

  3. Se ci fosse un dio – cosa che non credo – potrebbe essere tutto ma non certo ebreo, se ci fosse un satana re del male, invece, non potrebbe che essere ebreo.

  4. In Palestina da settant’ anni si scrive la pagina più oscena della storia umana. Spero che quel popolo martoriato trovi al più presto una vera pace duratura. Con o meglio senza ebrei immondi.

  5. aggiungo una mia personale osservazione ad un paio di affermazioni di altri lettori ( dei quali, peraltro , condivivo spesso i commenti ) .
    Ferma restando la liberta´delle proprie opinioni :
    Se Dio esiste ( e secondo me Esiste ) non appartiene realmente a nessun gruppo etnico ; essendo Egli il Creatore, e non una creatura .
    Dal momento che credo nel cristianesimo evangelico delle origini ( primi 2 secoli circa dopo Cristo)mi permetto di precisare in merito ai cosiddetti ” cristiani evangelisti ” : negli Usa esistono, nel vasto panorama di varie denominazioni protestanti oppure evangeliche, anche delle frange ( minoritarie ) che manifestano una grande vicinanza ad Israele e all´ebraismo !
    Si tratta di una sorta di “abbaglio ideologico “: da una parte non trascurerei l´abile capacita di propaganda e relativi finanziamenti della Elite ebraica al comando negli USA e dall´altra specie di ancestrale una ” simpatia” , spesso malinterpretata,(in buona fede ) derivante dalla radice comune di una parte delle Sacre Scritture , relative al ruolo storico del popolo ebraico FINO all´arrivo del Messia , avvenuto con la nascita , l´insegnamenti e il Nuovo Patto in Gesu´Cristo !
    Questo Messia, venuto per essere ” la vera luce che illumina ” ogni uomo,e diventare il Salvatore di Tutta l´Umanita´nella lotta contro la corruzione, la malvagita´, l´arroganza suprematista, il peccato….. Non e´stato accettato dalla maggioranza degli ebrei , che hanno quindi scelto il loro cammino e il proprio destino lontani da quella ” chiamata” di Dio.
    Hanno rifiutato e messo a morte il Messia ( loro….non i Romani ,non interessati a dispute religiose….basta leggere anche pochi versetti dei Vangeli):
    i rabbini, successori di quella Elite religiosa del tempo, continuano nella loro condanna, e infatti secondo loro Gesu´sarebbe all´Inferno immerso in un mare di escrementi bollenti….(pensa tu… se fossimo noi a scrivere cosi dei loro capi rabbini….)
    Puo´rimanere il rispetto per il ruolo storico prima di Gesu´e quello ” secolare” per la liberta´di opinione ….ma basta Finzioni e Menzogne !
    L ´apostolo Paolo cosi scriveva ( …tanto per essere chiari sulle differenze ! ) nella Epistola ai Tessalonicesi del Nuovo Testamento ( capitolo 3 : 14-16) “…..poiche´anche voi avete sofferto da parte dei vostri connazionali le stesse tribolazioni che quelle chiese hanno sofferto da parte dei Giudei, i quali hanno ucciso il Signore Gesu´e i profeti, e hanno cacciato noi ; essi non piacciono a Dio e sono nemici di tutti gli uomini, impedendoci di parlare agli stranieri perche´siano salvati . Colmano cosi´senza posa la misura dei loro peccati ; ma ormai li ha raggiunti l´ira finale..” Nessun ” politicamente corretto ” !!
    L´Apostolo Giovanni , inoltre scrive cosi´nel libro dell´Apocalisse ( !?!)nel capitolo 2 :9 “…Io conosco la tua tribolazione, la tua poverta´( tuttavia sei ricco) e le calunnie lanciate da quelli che dicono di essere Giudei e non lo sono, ma sono una Sinagoga di Satana …”
    La chiarezza e´importante ( poi ognuno sceglie ) …; esiste un Prima e un Dopo Cristo ! o con Cristo o contro Cristo !
    I confusi ( o prezzolati ) dovrebbero cecare di analizzare meglio !
    P.S per inciso : la maggioranza degli ” ebrei moderni ” Non sono Giudei ( cioe´discendenti diretti degli antichi abitanti delle regioni ebraiche di Giudea e Israele , diventate Palestina dopo la conquista romana avvenuta pochi lustri prima della nascita di Gesu´Cristo….)
    sono invece Askhenaziti , cioe´discendenti delle popolazioni della antica Khazaria , che si sono convertite all´ebraismo intorno all´800 dopo Cristo. Quelle regioni corrispondo all´attuale Ucraina e sponde del Mar Nero !
    Fatalita´l´attuale guerra in Ucraina e´Fortemente causata e sponsorizzata dai discendenti ebrei-Usa di quelle popolazioni : Nuland, Blinken , Kagan….Zelensky, Kohlomoisky ….etc sono nipoti e pronipoti degli ebrei askhenaziti che in epoche successive gli Zar hanno in gran parte confinato ( chissa´mai perche´…) in quelle stesse zone ( Pale of Settlment )…..il loro Odio anti Russo e Anti cristiano ….non e´stato ancora saziato ,,,,nonostante i molti milioni di morti da loro provocati ( molti capi della rivoluzione sovietica e della polizia segreta erano ebrei….!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM