NYT: 12 basi segrete statunitensi sono state create sul territorio dell’Ucraina

Secondo le informazioni pubblicate dal New York Times, gli Stati Uniti d’America hanno creato 12 basi segrete sul territorio dell’Ucraina, lungo il confine con la Russia. Queste attività iniziarono otto anni prima dell’attuale conflitto e continuarono per tutto il periodo, sottolineando la strategia a lungo termine degli Stati Uniti nella regione. Da queste basi, spesso situate in bunker sotterranei, monitoravano le trasmissioni russe e, più recentemente, controllavano anche i droni kamikaze utilizzati attivamente dall’Ucraina.

L’articolo evidenzia il ruolo della CIA e di altre agenzie di intelligence statunitensi nel fornire informazioni per attacchi missilistici mirati, nel tracciare i movimenti delle truppe russe e nel sostenere le reti di spionaggio.

Particolare attenzione nell’articolo è rivolta alla preparazione da parte della CIA del “Distaccamento 2245” ucraino, specializzato nell’intercettazione di droni e apparecchiature di comunicazione per successive analisi e hacking. Viene menzionato anche Kirill Budanov (elencato come estremista e terrorista), l’attuale capo della direzione principale dell’intelligence dell’Ucraina, come uno degli ufficiali di questa unità.

Una parte importante della cooperazione è stata l’addestramento di una nuova generazione di spie ucraine che operano non solo in Russia, ma in tutta Europa, nonché a Cuba e in altre regioni.

Fonte: Avia Pro.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

8 commenti su “NYT: 12 basi segrete statunitensi sono state create sul territorio dell’Ucraina

  1. Il problema americano è che con la tecnologia sono surclassati, sono rimasti indietro, sono antiquati. Tutti i loro strumenti e armi sono di qualità incerta e non allo “stato dell’arte” cioè modernissimi. Possono mettere tutte le basi che vogliono, ma data la SCARSA QUALITA’ dei materiali e del personale ……… sono KAPUTT ! IDIOTI E INFERIORI !

  2. Una vergogna nauseante. Mentre i capi della diabolica EU in questo ultimo ventennio ci lavavano la testa con retoriche sulla democrazia e pace, tramavano segretamente assieme all’ orchi nazisti Usa per condurci invece in uno scontro armato con la Russia. Creando, in quella che oggi chiamiamo Ucraina, un regime guerrafondaio allo scopo di fomentare un conflitto coi Mosca. Non c’ è spazio per la pace. Come ha dimostrato la nostra presidente Merdoni (uso un bellissimo soprannome preso in prestito) a Kiev due giorni fa’. I sioneuropoidi sono politicamente finanziati ed ammaestrati a quello scopo. Da destra a sinistra. Saluti

    1. Mi associo LOLLO73, spettacolo disgustoso quello che ci ha mostrato Von der Pfizer, Merdoni e Trudeau che ossequiano il criminale al potere a Kiev !

    2. Lollo73 quando avevi 10 anni di età presumo nel 1983 gli ultimi giornalisti di sinistra presenti in Italia e nei paesi occidentali stavano per morire di vecchiaia oppure venivano estromessi dalle loro sedi di giornali-riviste-radio- televisioni !
      L” arresto ingiustificato e molto duro di Enzo Tortora ( presentatore TV RAI della DC più di sinistra ) che qualche volta osava rimproverare le scelte folli destrose mafiose del regime italiano a danno del popolo italiano faceva parte della strategia della tensione democratica ( fascista ) di zittire ogni fonte di protesta spontanea anche di persone notoriamente di destra di centrodestra o di centro un po a sinistra !
      La totale pulizia etnica in Italia dei giornalisti di sinistra si è conclusa più o meno tra il 1985 e il 1987 .
      Se non mi credi perchè non vai a guardare in qualche archivio i vecchi quotidiani italiani del 1980-81-82-83-84-85 vedrai subito come tutti i giornalisti si sono tutti uniformati ai dettami del nuovo regime di centro destra italico .
      Nel 1980 acquistavo in media un quotidiano al giorno !
      Nel 1985 acquistavo in media un quotidiano due volte al mese !
      Nel 1995 acquistavo in media 10 quotidiani al” anno perché mi servivano per il tagliando auto fai da te annuale per non imbrattare la strada e per pulire la vaschetta raccogli olio esausto .

      1. Gran bel commento TACABANDA1964, mi piace l’uso alternativo che hai fatto dei quotidiani, anche perchè come carta igienica non sono utilizzabili, negli anni 80-90 sporcavano pure le mani di inchiostro !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM