Notizie di scontri armati e rivolte in Afghanistan Iniziata le resistenza ai talebani in Afghanistan ?

Secondo notizie di agenzie russe, nella provincia settentrionale del Panjshir, si stanno formando distaccamenti di resistenza contro il movimento radicale talebano che ha preso il potere in Afghanistan.

“Nei giorni scorsi sono state create unità di resistenza da rappresentanti della popolazione locale, uzbeki e hazara, per affrontare i talebani, la cui autorità in alcune regioni non è riconosciuta e non sarà mai accettata. […] Inoltre, molti sfollati sono arrivati ​​nel Panjshir dalle regioni limitrofe, principalmente donne e bambini fuggiti dai talebani”, ha detto la fonte dell’agenzia Tass.

A parere di alcuni esperti, l’attuale situazione in Afghanistan è carica di una nuova potenziale guerra civile. Al momento, sul territorio della repubblica sono in corso scontri tra talebani e unità di resistenza nelle province nord-orientali di Kapisa e Takhar. Il Sun britannico scrive che i talebani hanno proposto ad Al-Qaeda di creare in Afghanistan un ”culla per jihad”. Le notizie non sono però affidabili.

Talebani


Come precedentemente riportato da News Front , uomini armati hanno aperto il fuoco sui manifestanti nella provincia di Nangarhar. Secondo gli stessi afghani,  NATO e Stati Uniti sono accusati di aver tradito paese e di aver abbandonato la popolazione al suo destino.


Nota: Non si può escludere che in alcune province del paese siano già in azioni gruppi collegati ad agenzie di intelligence occidentali, saudite e turche che hanno come obiettivo quello di provocare scontri e disordini al fine di favorire l’installazione paese di gruppi terroristi salafiti che possono essere utilizzati come teste di ponte per azioni di destabilizzazione nelle Repubbliche Asiatiche.

Fonti:
Источник: https://news-front.info/2021/08/18/v-afganistane-stali-poyavlyatsya-otryady-soprotivleniya-talibam

Tass.ru

Traduzione: Sergei Leonov

Nota: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM