Nonostante la distruzione di Bradley e Leopard, la Casa Bianca afferma di non essere preoccupata per le perdite ucraine

di Andrew Anglin

La controffensiva primaverile è finalmente iniziata, ed è davvero uno spettacolo. Senza supporto aereo, il “popolo ucraino” guida tutta la sua migliore attrezzatura attraverso campi aperti per farla saltare in aria. Gli ucraini sembrano persino far esplodere parte del loro hardware da combattimento sulle proprie mine, che è francamente Beep Beep e la merda di tipo Coyote.
Ora ci sono molti video che mostrano i carri armati Bradley e Leopard fatti saltare in aria dai russi.
Sono stati giorni davvero difficili per i nostri coraggiosi “Eroi Arcobaleno dell’Ordine dell’Ano Allungato”.

RT : “ Giovedì, il colonnello generale Aleksandr Romanchuk, comandante di un’unità russa operante nella regione di Zaporizhia, ha riferito che le forze di Kiev avevano perso più di 30 carri armati durante un’offensiva notturna. Le perdite ucraine avrebbero incluso anche fino a 350 uomini, oltre a tre carri armati Leopard e più di 10 veicoli da combattimento di fanteria.

Secondo Romanchuk, le prime perdite subite dall’esercito ucraino sono avvenute durante un tentativo di attraversare un campo minato. Il funzionario ha affermato che quattro carri armati erano stati distrutti, oltre a una macchina per lo sminamento.

Ha detto che le forze russe hanno poi aperto il fuoco sulle truppe ucraine, che hanno scelto di abbandonare il loro piano per attraversare il campo minato. Video1

Venerdì, il ministero della Difesa russo ha pubblicato il suo ultimo rapporto sul campo di battaglia in cui affermava che l’Ucraina aveva perso fino a 1.240 soldati e 39 carri armati in sole 24 ore. Queste perdite si aggiungono al pesante tributo subito in una settimana in cui Kiev avrebbe finalmente lanciato la sua tanto attesa controffensiva.

Il ministero ha affermato che le forze armate ucraine hanno perso anche 30 veicoli da combattimento di fanteria, 38 veicoli corazzati, decine di pezzi di artiglieria e altro equipaggiamento militare, oltre a due aerei militari, due missili da crociera Storm Shadow forniti dal Regno Unito e 13 droni” .

L’unica cosa che possono fare è la strategia “fai credere al tuo nemico che sei pazzo”.

Nel frattempo, la Casa Bianca rimane impassibile.

Questo video della CNN si intitola ” L’Ucraina rivendica ulteriori progressi nell’avanzata chiave contro la Russia “: Video4

Weeb Union non ride più.

È sotto shock – “ stiamo assistendo a un fallimento totale, a un disastro totale… non possiamo continuare a dire che si tratta di attacchi di prova… non ha senso. » Video5

” Non ha fatto niente “, ha aggiunto. ” Non ha senso “.

Queste perdite rappresentano centinaia di milioni di dollari di apparecchiature distrutte in tre giorni. Senza motivo.

Milioni e milioni di dollari sono stati spesi per addestrare le migliaia di soldati che sono morti. Senza motivo.

Penso che si dovrà fare una sorta di ricalibrazione.

Non ho idea di quale percentuale di attrezzatura sia, ma è una percentuale significativa. E non c’è motivo di credere che qualcosa cambierà man mano che nuove ondate verranno inviate in questi campi aperti di macellazione e in questo tritacarne.

Ricorda che queste persone ti stavano dicendo quanto fosse importante e strategico Bakhmout, e poi hanno iniziato a dire che era un ristagno, più simbolico che strategicamente importante. Ma in realtà non era simbolico. Quando gli ucraini avevano un punto d’appoggio a Bakhmout, potevano spostarsi nel territorio del fronte. Ora non hanno modo di entrare.

È bello vedere il colonnello Macgregor fare il giro della vittoria. Ha fatto interviste dall’inizio della controffensiva, e aveva il diritto di essere un po’ compiaciuto.

Ha detto fin dall’inizio che sarebbe successo. Era un po’ in ritardo con le scadenze, ma aveva assolutamente ragione, e ora è vendicato.
Ma non è abbastanza. È troppo degno per il compiacimento.

Nel frattempo, Zelensky sta ora chiedendo all’Occidente di inviare “The Beast” per ” distruggere finalmente davvero la Russia per davvero. “The Beast” è il soprannome della limousine presidenziale, le sue caratteristiche giustificano questo soprannome.

Secondo le informazioni riportate da Fox News, il contratto tra General Motors e lo Stato americano è colossale. Sono state consegnate una dozzina di limousine con un prezzo unitario di poco meno di $ 1,5 milioni. Pertanto, il contratto firmato rappresenta circa 15,8 milioni di dollari.

Se è una versione allungata di una Cadillac, non riprende un modello di produzione convenzionale. Il suo telaio è quello di un camion che porta il suo peso a quasi 9 tonnellate secondo le stime. È l’auto di produzione più blindata, che incide sul suo peso oltre che sull’armamento di bordo.

Conosciamo il livello di schermatura delle porte, è di quasi 20 cm, sono così pesanti che non si possono aprire dall’interno. I vetri hanno uno spessore di 13 cm.

La carrozzeria e il telaio sono dotati di piastre antibomba. I finestrini sono sigillati per prevenire attacchi chimici e batteriologici, tranne che da parte del conducente. I pneumatici sono in Kevlar antiproiettile, è possibile il runflat.

L’auto può trasmettere una cortina fumogena, rilasciare gas lacrimogeni o persino elettrizzare le maniglie per respingere gli aggressori. Il veicolo è inoltre dotato di visione notturna, un collegamento permanente tramite satelliti militari consente la localizzazione e la connessione a Internet.

Il mezzo lungo 5,5 metri è dotato, tra l’altro, di riserve di ossigeno, la cabina è completamente sigillabile e a bordo sono presenti sacche di sangue del gruppo sanguigno del presidente. Sotto il cofano viene offerto un V8 turbodiesel da 6,6 litri con 445 CV e 1.234 Nm di coppia, la velocità è limitata a 96 km/h.

Sono le versioni diesel che vengono utilizzate per facilitare la ricerca di questo carburante e per massimizzare la sicurezza. In effetti, il diesel ha la proprietà di essere meno volatile della benzina, il che riduce il rischio di esplosioni.[/efn_note]

Tuttavia, Joe Biden ha affermato che ” l’invio di ‘The Beast’ causerebbe sicuramente la terza guerra mondiale “.Gli analisti, tuttavia, affermano che Joe Biden non vuole inviare “The Beast” perché l’ha schierata per proteggere le strade d’America.

fonte: The Daily Stormer

Traduzione: Gerard Trousson

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM