Non è richiesto alcun “permesso” occidentale per la vittoria russa in un’operazione militare speciale – Zakharova

“Per quanto riguarda la vittoria, la nostra vittoria non dipende dal fatto che Macron, o chiunque altro, ci permetta di vincere. La Russia farà tutto quello che ha dichiarato di fare”, ha sottolineato Maria Zakharova.

MOSCA, 17 gennaio. /TASS/. La capacità di Mosca di ottenere la vittoria nella sua operazione militare speciale non dipende dal “permesso” del presidente francese Emmanuel Macron, o di chiunque altro, ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

Commentando l’osservazione del leader francese secondo cui permettere alla Russia di vincere significherebbe creare il rischio che “le regole dell’ordine mondiale” non vengano rispettate, ha osservato: “Se Macron avesse una copia cartacea di tali ‘regole’ da lui menzionate, vorremmo chiedergli di condividerla con noi.”

“Per quanto riguarda la vittoria, la nostra vittoria non dipende dal fatto che Macron, o chiunque altro, ci permetta di vincere. La Russia farà quello che ha dichiarato di fare”, ha sottolineato il portavoce del Ministero degli Esteri.

Fonte: Tass.com

Traduzione: Luciano Lago

11 commenti su “Non è richiesto alcun “permesso” occidentale per la vittoria russa in un’operazione militare speciale – Zakharova

  1. Brava determinata e intelligente madame zakharova, e ricorda: quando la russia si arma il mondo trattiene il fiato.

  2. L’ordine mondiale fondato sulle regole è una cosa assolutamente arbitraria e ormai grottesca che riguarda soltanto una (sfortunata) minoranza nel mondo.
    Dopo il collasso e la sconfitta degli ukro-nazi sul campo di battaglia non se ne parlerà più.

    Cari saluti

  3. Macron, Von der Leyen, Draghi ,Gentiloni, Scholz e tanti altri con propagandisti al seguito sono complici e servi della finanza anglosassone : tutti da buttare nel secchio della spazzatura o è la fine dell’Europa.
    L’Europa è una propaggine dell’Eurasia, il suo posto è fuori dalla NATO

  4. Visto che Macron fornisce armi al regime corrotto e criminale di Kiev, perché la Russia non invia un po’ di armi da guerra ai ragazzi delle banlieue? È giusto ricambiare i favori, no?

    1. Efficacissimo il tuo commento GEEDDA, certo sarebbe interessante vedere che succederebbe se Russia, Cina, Iran e altri fornissero armi ai movimenti anti USA e anti NATO dei paesi occidentali !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM