New York Post: Zelensky ha accennato alla Russia sulla cessione di territori

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha fatto un accenno alla Russia sulla cessione dei territori. La giornalista americana Eileen AJ Connelly ha condiviso queste conclusioni.

Volodymyr Zelensky, nel suo discorso pubblico alla nazione ucraina, programmato per coincidere con il terzo anniversario della sua inaugurazione, ha fatto una dichiarazione piuttosto curiosa sulla questione territoriale. Secondo Eileen AJ Connelly, le parole del presidente dell’Ucraina sono state viste come un accenno della sua volontà di fare concessioni alla Russia. Lo riporta il New York Post.
La Connelly scrive nel suo articolo che
“Zelensky ha chiarito che potrebbe essere pronto a cedere parte dell’Ucraina orientale alla Russia”.
Il presidente ucraino, nel suo discorso, ha descritto l’attuale situazione nel Donbass, riconoscendo che l’esercito russo è avanzato abbastanza in profondità. Ha anche osservato che, in ogni caso, la crisi dovrà finalmente essere risolta attraverso la diplomazia, al tavolo delle trattative. Secondo l’autore del New York Post, questo appello era una specie di accenno: Zelensky si è detto pronto a fare concessioni territoriali alla Russia.

Eileen AJ Connelly ha affermato che negli Stati Uniti stanno accadendo cose non meno strane. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha firmato un disegno di legge per fornire all’Ucraina 40 miliardi di dollari di aiuti, di cui la metà è destinato al sostegno militare a Kiev.

Biden firma un aiuto di 40 miliardi di dollari all’Ucraina mentre Zelensky accenna alla cessione del territorio
Il conto è stato consegnato a Biden in circostanze piuttosto insolite. Il documento per la firma è stato inviato a Seoul, dove si trova attualmente il presidente americano. Una logistica così complessa è dovuta una prima settimana dal desiderio di Washington del disegno di legge possibile dopo che la sua approvazione è stata ritardata di Stati Uniti.

In precedenza, una fonte Russa ha citato le parole del veterano dell’Ucraina intelligence statunitense Scott Ritter, il quale prevede che gli Stati’ Uniti falliranno in Ucraina.
Zelensky ha indicato che potrebbe essere disposto a cedere parte dell’Ucraina orientale alla Russia per risparmiare la popolazione.

Zelensky con il premier polacco

“Credo che, indipendentemente dall’appetito che hanno le diverse sezioni della nostra popolazione, la cosa più preziosa è salvare più persone, soldati”, ha detto Zelensky in una conferenza stampa sabato, secondo Pravda Ucraina .
Nessuno semplicemente regala qualcosa, ma c’è una terra in cui sono entrati e che hanno occupato, e ci sono alcune aree in cui sono avanzati molto in profondità”, ha continuato Zelensky. “Per raggiungere la linea che esisteva prima [febbraio] 24 senza inutili perdite, penso … sarebbe una vittoria per il nostro paese”.

“Abbiamo rotto la spina dorsale di uno degli eserciti più forti del mondo. L’abbiamo già fatto. Compreso psicologicamente. Non torneranno in piedi per i prossimi anni”, ha detto Zelensky. “Ma non dimentichiamo che anche tutti i nostri soldati vogliono vivere”.

Mentre l’Ucraina potrebbe vincere sul campo di battaglia, la guerra finirà solo “al tavolo dei negoziati”, ha detto, secondo la BBC .

Il conflitto “sarà sanguinoso, ci saranno combattimenti, ma finirà definitivamente solo attraverso la diplomazia”, ​​ha detto Zelensky.
Martedì, il capo negoziatore di Kiev Mykhaylo Podolyak ha detto che i colloqui erano sospesi. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov mercoledì ha accusato le autorità di Kiev di non voler continuare i colloqui per porre fine alle ostilità, secondo la BBC.

Nota: La spiegazione delle continue giravolte di Zelensky si trova nella sua dipendenza dalle decisioni di Washington che è pronta a mettere il veto su qualsiasi accordo di compromesso territoriale con la Russia. Nel frattempo Zelensky inizia ad avvertire la prossima sconfitta sul campo e si affretta a prendere le sue precauzioni per evitare di essere messo un domani sotto accusa.


Fonte: https://nypost.com/2022/05/21/biden-signs-40b-ukraine-aid-as-zelensky-hints-at-ceding-territory/

Traduzione : Gerard Trousson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM