"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Netanyahu: Israele ha permesso l’evacuazione di attivisti della “White Helmets” dalla Siria su richiesta di Trump

Il capo del gabinetto israeliano ha osservato che ha permesso il trasferimento dei membri dell’organizzazione attraverso il territorio del paese “come un gesto umanitario”

TEL AVIV, 22 luglio. / TASS /. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha detto che ha permesso l’evacuazione dei membri siriani della ONG “caschi bianchi” con le loro famiglie, su richiesta dei leader degli Stati Uniti e del Canada, Donald Trump e Justin Trudeau.

“Pochi giorni fa, il presidente Trump, il primo ministro Trudeau e molti altri leader sono venuti da me per un aiuto nella evacuazione di centinaia di membri della” Caschi Bianchi “dalla Siria, – ha scritto il capo del governo israeliano di Domenica in un Twitter -. Queste persone sono ora a rischio, ma perché Ho permesso il loro trasferimento attraverso Israele in un paese terzo come gesto umanitario “. Netanyahu ha aggiunto che “allo stesso tempo, non ci fermiamo a prendere provvedimenti contro la messa in sicurezza militare dell’Iran in Siria.”

Domenica scorsa, il portavoce del ministero degli Esteri israeliano, Emmanuel Nachshon, ha dichiarato che Israele era evacuato dalla Siria, su richiesta degli Stati Uniti, del Canada e di diversi paesi europei, attivisti degli elmetti bianchi con le loro famiglie. la radio dell’esercito israeliano ” Galey IDF ” ha riferito che durante l’operazione 800 persone sono state trasportate al territorio della Giordania, dalle regioni meridionali della Siria, dove le truppe siriane stanno attualmente completando un’operazione contro i gruppi armati.

Come riportato di Domenica in Amman, Giordania il portavoce del ministero degli Esteri Mohammed al-Qaeda, le autorità Unito hanno concordato a una richiesta delle Nazioni Unite di perdere sul suo territorio 800 cittadini siriani, che poi si trasferiscono nel Regno Unito, Germania e Canada. Ha spiegato che la parte giordana “ha fatto un passo avanti esclusivamente da considerazioni umanitarie”. Secondo il diplomatico citato dall’agenzia Petra , un gruppo di siriani con famiglie sarà di stanza nel regno per un periodo limitato di tempo. “Dopo tre mesi, lasceranno la Giordania, secondo le assicurazioni dei tre stati occidentali” – ha detto.

A Damasco, ritengono che gli “elmetti bianchi” siano in realtà  collegati ai terroristi del gruppo “Jebhat an Nusra”, bandito in Russia, e agiscano nei suoi interessi. Gli Stati Uniti hanno sostenuto finanziariamente l’organizzazione White Helmets nel 2013, durante il quale le autorità statunitensi hanno fornito oltre $ 33 milioni.

Подробнее на ТАСС:
http://tass.ru/mezhdunarodnaya-panorama

Fonte: Panorama Internazionale

*

code

  1. Mardunolbo 3 settimane fa

    I serpenti mercenari sfuggono così, alla giustizia siriana che li deve colpire ! Un vero peccato…del resto era facile prevedere che i serpenti si difendono tra loro !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. songanddanceman 3 settimane fa

    Se gli ” elmetti bianchi ” sono tutti siriani e sono infermieri volontari
    non vedo perchè hanno tanta paura a rimanere nella loro patria ,
    i loro compatrioti gli saranno “riconoscenti” per tutti i ” sacrifici ”
    che hanno fatto nel salvare delle vite umane dai bombardamenti
    chimici del malvagio regime di Al Assad …
    … o “per caso ” hanno la coda di paglia ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace