Netanyahu ha invocato la Bibbia per giustiicare il genocidio dei palestinesi e porta Biden dove vuole

Il primo ministro Netanyahu, pochi giorni fa, ha invocato la teoria di Amalek per giustificare i massacri di Gaza, basandosi su una Bibbia ebraica: “ricordati cosa ti ha fatto Amalek, dice la nostra sacra Bibbia in 1 Samuele 15:3: ora vai e colpisci Amalek e distruggi tutto ciò che possiedono e non risparmiarli, e uccidi uomini e donne, bambini e neonati, buoi e pecore, cammelli e asini”. ( https://bit.ly/3MPDmbV ).

Con la loro scandalosa “ dottrina Amalek ” paleobiblica, Netanyahu e i suoi alleati suprematisti colonizzatori Ben-Gvir e Smotrich giustificano il loro infanticidio per restare al potere: applicano la loro controversa ermeneutica in modo unilaterale, eccezionale e solipsistico, ma che manca di validità universale e ha tre risoluzioni dell’ONU in sospeso per la creazione dello Stato inalienabile palestinese: 142 (del 1948), 242 (del 1967) e 338 (del 1973). Vedi le mappe ( https://bit.ly/3uurIg7 ) e anche da The Economist ( https://bit.ly/3sFA7Nn ).

Senza entrare nella sua inquietante dichiarazione sulla “ingegneria specifica del Covid-19 per evitare di danneggiare gli ashkenaziti (leggi: i Khazariani ” ( https://bit.ly/40M7oD7 ), Robert Kennedy Jr. forse ha ritrattato per non subire la sorte di suo padre e di suo zio: Israele è per noi una roccaforte. È quasi come avere una portaerei in Medio Oriente. Questo è il nostro più antico alleato. Se Israele scompare, Russia, Cina e i paesi BRICS+ controlleranno il 90% del territorio mondiale petrolio, e questo sarà un disastro per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti ( https://bit.ly/40Mg10n ).

Nel 1982, il macellaio di Sabra e Shatila, il generale Ariel Sharon, si vantava: non preoccupatevi delle pressioni americane su Israele. Noi, il popolo ebraico, controlliamo gli Stati Uniti e gli americani lo sanno ( https://bit.ly/3MP5Fas ).

Biden e Netanyahu, chi comanda veramente

Il colonnello in pensione Douglas McGregor ha appena commentato: Gli israeliani, di fatto, possiedono Washington. Hanno ottenuto ciò che volevano. Francamente, Netanyahu esercita più influenza e autorità a Washington dello stesso Biden. Gli israeliani hanno deciso che questa è un’occasione per regolare i conti con tutti i loro nemici, poiché possono contare sull’influenza del nostro potere ( https://bit.ly/47E0X7h ). Netanyahu è il re degli Stati Uniti , non di Israele!

Gli accademici John Mearsheimer e Stephen Walt hanno dimostrato il potere della “ lobby israeliana ” negli Stati Uniti nel loro libro che denuncia l’onnipotente asse Hollywood/Wall Street/multimedia ( https://amzn.to/3MNcn0z ).

Non è nell’interesse di Netanyahu e dei suoi alleati suprematisti Ben-Gvir, ministro della Sicurezza (sic), e Smotrich, ministro delle Finanze, sostenere il diritto catastale teologico perpetuo della terra (sic) di Israele fin dai tempi dei Cananei/ Fenici / Semiti Sono antecedenti agli Israeliti/Ebrei/Ebrei/Israeliani – per non parlare dei convertiti Khazariani ( https://bit.ly/3QqemJr ), di origine mongola, che fa deragliare l’inafferrabile legge del ritorno ( https://amzn. a/2MR0PfM )–.

Il noto ricercatore belga Elijah Magnier (EM), uno dei massimi esperti contemporanei del Medio Oriente, dimostra che “ Filistine , la Palestina, fu abitata inizialmente da arabi cananei, non ebrei”. Quindi la terra di Canaan è anteriore ad Abramo e Mosè ( https://bit.ly/49KqqOa ).

EM commenta che il nipote di Noè era Canaan, figlio di Cam, da dove provengono i popoli cananei (Genesi 9:18) . I Cananei e la loro tribù affine, i Gebusei, sono popoli arabi che migrarono in Palestina dalla penisola arabica prima (sic) degli ebrei, intorno al 2500 a.C. C. Infine, i Fenici, come i loro vicini moabiti ed edomiti, erano popoli semitici cananei . Anche Gerusalemme è di origine cananea-fenicio-semitica: il suo nome significa molto probabilmente Città di Shalem , dio della religione cananea; Dizionario delle Divinità e dei Demoni nella Bibbia ( https://bit.ly/49Jr5Q3 ): identificata anche come Venere, secondo le famose Tavole di Ugarit .

I veri proprietari teologici e catastali dell’antica Palestina sono i Cananei/Fenici/Semiti che oggi non potrebbero recuperare i loro beni saccheggiati poiché mancano di 300 bombe termonucleari clandestine (https://bit.ly/3SEJGqm) e del sostegno illimitato degli Stati Uniti.

Fonte: alfredojalife.com

Traduzione: Luciano Lago

13 commenti su “Netanyahu ha invocato la Bibbia per giustiicare il genocidio dei palestinesi e porta Biden dove vuole

  1. Visto che i Palestinesi parlano lingue arabe, dunque semitiche, si dovrebbe cominciare a chiamare “antisemitismo” il loro sterminio che sta ora avvenendo a Gaza, e chiamare “antisemiti” coloro che li stanno sterminando.

  2. Non credo affatto che gli israeliani controllino Washington. Gli americani sono 320 milioni, gli israeliani poco più di 9 (e molti di questi non sono neppure sionisti e detestano Netanyahu), perchè mai dovrebbero farsi comandare da loro? A mio giudizio si tratta della solita copertura dialettica per scaricare la colpa del loro imperialismo criminale sui soliti degenerati di turno, in questo caso i sionisti. In realtà gli S.U. hanno sempre fatto così, usano dei farabutti di comodo per imporre il loro potere ed il controllo sulle varie zone del mondo che considerano roba loro, senza sporcarsi troppo la faccia. A loro non frega niente nè della Bibbia nè del Corano nè di altri scritti, ma interessa solo depredare, arraffare e comandare. Israele è una loro costola nel Vicino Oriente che serve per controllare quell’area e mantenerla in uno stato di crisi permanente ed è per questo che lo hanno riempito di miliardi ed armi per 75 anni. Usano i sionisti come hanno usato i tagliagole dell’Isis, come usano i nazisti ucraini ed il popolo ucraino tutto come carne da macello. Hanno sempre fatto così, lo fecere pure con Hitler, finanziando la ripresa tedesca dopo la disfatta della Grande Guerra, rimpinzandolo di petrolio e brevetti per scagliarlo contro l’Unione Sovietica salvo poi, una volta fallita l’operazione, scaricarlo e combatterlo per apparire come quelli buoni. Noi europei, ed italiani in particolare, che siamo una loro colonia, dobbiamo stare molto attenti e preoccupati perchè per adesso ci hanno usato solo per depredarci economicamente, ma domani chissà, magari gli serviremo come avanposto per uno scontro nucleare contro la Russia, e allora tanti saluti.

    1. Robi, gli Ebrei controllano i governi occidentali, i mass media, hollywood, le produzioni teatrali, lo sport, la Finanza sopra tutto.
      In USA, Nuland, Blinken, Biden ecc… sono tutti ebrei. In Italia, Agnelli, Elkann, De Benedetti, Berlusconi…sono tutti ebrei.
      E se non sono loro a metterci la faccia, c’è qualcuno dietro questi che muove le fila.

  3. Ah non erano morti casuali come continuano a sostenere i media occidentali a difesa di questi psicopatici? come fanno a nascondere questo genocidio??? Quando intervengono Hezbollah & co????

  4. Saggiamente il papato aveva proibito la lettura ella Bibbia a persone di non provata maturità, equilibrio psichico e solida formazione culturale.

  5. Manicomio…ed in più gli hanno dato qualche decina di atomiche caso mai ci fosse qualcuno non d’ accordo con Netanyau. Il problema degli ebrei è un problema mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM