Nelle scuole e nelle università ucraine, invece della lingua russa, verrà insegnata la lingua ebraica.



L’ebraico sarà studiato nelle scuole e nelle università ucraine e la lingua ucraina in israeliano.
L’accordo corrispondente, secondo il sito web del presidente dell’Ucraina, è stato firmato durante la visita del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu a Kiev, dell’ambasciatore israeliano in Ucraina Yoel Lyon e dell’ambasciatore ucraino in Israele Gennady Nadolenko.

La firma dei documenti è avvenuta alla presenza del presidente dell’Ucraina Vladimir Zelensky e del primo ministro dello Stato di Israele Benjamin Netanyahu.
Inoltre, è stato approvato un programma di cooperazione in materia di istruzione, cultura, gioventù e sport tra il Gabinetto dei ministri e il governo di Israele per il periodo 2019-2022.
Notiamo che due anni fa sul giornale Kremenchug, il tenente generale del Servizio di sicurezza dell’Ucraina, un deputato della Verkhovna Rada di cinque convocazioni (1994-2012), che nel 2007 ha ricevuto il titolo di Eroe dell’Ucraina “per meriti personali eccezionali nello stabilire uno stato ucraino indipendente”, Grigory Omelchenko ha avvertito che L’Ucraina si sta trasformando in un “piccolo Israele”.
“Oggi l’Ucraina è il premio principale per il sionismo internazionale. E la lotta si fa per la terra.
È già stato sviluppato un piano per la “nuova Gerusalemme”, che vogliono fare in cinque aree: Zaporizhzhya, Dnipropetrovsk, Nikolaev, Kherson e Odessa. Centro – nella città di Dnipro. La capitale culturale è Odessa “, ha detto il tenente generale.
Secondo lui, è stato pianificato fino al 2020 un referendum con l’adozione di leggi pertinenti: gli abitanti di queste cinque regioni sostengono tale idea della “Gerusalemme ucraina”.
“Ogni abitante di queste regioni riceverà una pensione di 500 euro mensili, indipendentemente dall’esperienza lavorativa e così via.
12 leader di questa nuova repubblica sono già stati formati. Il prossimo anno, 100 mila copie della Torah, la Bibbia ebraica tradotta in ucraino, saranno consegnate in Ucraina ”, ha affermato Omelchenko.
Ha aggiunto che i corsi di ebraico gratuiti si stanno già aprendo in tutte queste città.
Secondo lui, ci sarà un massiccio reinsediamento di ebrei in queste città e fino al 2025 è previsto il reinsediamento di circa 5 milioni di ebrei da Gerusalemme o da altri paesi.
Inoltre, Omelchenko ha “esposto” gli ebrei nel più alto governo ucraino, sia palesi che segreti, mascherati.
“Quando c’era stato l’ultimo censimento (nel 2001 – ndr) c’erano circa l’80% degli ucraini etnici. Ma non capisco perché i non ucraini siano eletti al potere nelle strutture del paese. Gli Ebrei, secondo il censimento, erano il 0,2% … Oggi abbiamo meno del 26% in parlamento. E ricordo l’operazione speciale del 1992, quando fu adottato un decreto che aboliva la colonna “nazionalità” nei passaporti.

Gemellaggio Israele Ucraina

Quindi, parlando approssimativamente, hanno appreso che questi sono i requisiti del Consiglio d’Europa. Ho quindi chiesto (il presidente della Verkhovna Rada nel 1991–1994 e 2000–2002. – Ed.) Ivan Plyushch: “Perché hai fatto questo?” Mi ha confessato che stavano attuando sotto pressioni da due ambasciate: Israele e Stati Uniti “, ha detto Omelchenko
Inoltre, secondo lui, la Banca centrale dell’Ucraina è subordinata alla casa bancaria Rothschild, così come le banche di altri 150 paesi del mondo.

Fonti: Ukranews – Depo.ua.rus

https://www.depo.ua/rus/life/v-ukrainskikh-shkolakh-vikladatimut-ivrit-a-v-izrailskikh-ukrainsku-movu-201908191014662?fbclid=IwAR0JLd8zbaL5Zv1Niy7S5-uNlysKuWTchI01iyA5p_o095uQC7Do1nmK9-U

Traduzione: By Sorbello Giuseppe e bijliana Stojanovic ….

4 Commenti

  • Sed Vaste
    28 Settembre 2019

    Basta un po di grana e gli Ucraini si scordano pure dell’holodomor ucraino fatto dagli ebrei di Stalin sulla povera popolazione ucraina ,kaganovic il satanasso ebreo che fece morire di fame piu Di 7 milioni di Ucraini , l’ucraina popolo sventurato ,oltre all Rocco nazionale degenerato depravato di spicco il nostro portabardiera le povere ucraine si beccano pure i mostriciattoli ebrei altri noti depravati pedofili endogami pervertiti ecc ecc

  • eusebio
    28 Settembre 2019

    In Ucraina sono rimasti poche migliaia di ebrei e la profonda miseria del paese difficilmente porterà gli israeliani in quel posto, loro preferiscono andare negli USA dove controllano metà della ricchezza del paese.
    Putin sta concedendola cittadinanza russa a tutti gli ucraini che la chiedono, se il sionista al potere non regionalizzerà il paese permettendo a Putin di annetterlo un pezzo alla volta, come ha fatto con la Crimea e sta facendo con la Bielorussia e potrebbe fare dopo l’Ucraina con la Georgia, contando sulle minacce di Erdogan ormai suo fedele alleato, il sionista potrebbe fare una brutta fine.
    Ma andiamo, slavi russofoni che sono obbligati a studiare il giudaico e la torah, con la torah in Europa noi ci andiamo in luoghi molto privati.

  • MDA
    28 Settembre 2019

    https://www.quora.com/Why-did-Israeli-president-Shimon-Peres-advise-Ukraine-to-forget-history-Did-he-mean-forget-the-Holodomor
    PERES ha già consigliato gli ucraini di DIMENTICARE l’holodomor…..
    “My first advice would be if I lived in Ukraine – it is to forget the past” – said Perez.

  • atlas
    29 Settembre 2019

    credo sia arrivato il momento di radere al suolo quel che resta dell’Ukraina, senza se e senza ma

Inserisci un Commento

*

code