NEL VIDEO: UN ALTRO VIDEO HA CONFERMATO L’ESECUZIONE DI SOLDATI UCRAINI DA PARTE DEI LORO COMPAGNI D’ARMI

Il 5 dicembre, fonti della DPR hanno condiviso un video di un quadricottero russo girato vicino alla linea del fronte vicino a Bakhmut. Il drone ha filmato un gruppo di militari ucraini che uccidevano tre soldati disarmati in uniforme standard da campo ucraina .

Il video appena condiviso mostrava lo stesso incidente dal punto di vista dei militari ucraini. Il secondo video ha confermato le affermazioni dell’esperto militare russo.

Soldati ucraini armati guidavano gli ucraini prigionieri e li hanno allineati in un fosso in un’area forestale. Il primo video mostra che le vittime sono state uccise in un attimo.

I soldati ucraini che non vogliono essere usati né come carne da macello né per bombardare e uccidere civili negli insediamenti nel Donbass vengono giustiziati dai loro fratelli d’armi.
Molti casi simili sono stati rivelati dai prigionieri di guerra ucraini durante gli interrogatori in Russia, nonché da filmati dalle posizioni ucraine catturate, che mostrano i corpi dei militari ucraini uccisi da colpi alla testa

Fonte: South Front

Traduzione: Luciano Lago

8 Commenti
  • antonio
    Inserito alle 11:01h, 07 Dicembre Rispondi

    Za Pobeda

  • keki
    Inserito alle 14:53h, 07 Dicembre Rispondi

    kaliyuga

  • Annibal61
    Inserito alle 15:03h, 07 Dicembre Rispondi

    Notizie di un dolore immenso. Onore a chi viene assassinato.

    • Massimiliano
      Inserito alle 00:02h, 08 Dicembre Rispondi

      Ciao Annibal, ciao a tutti, mi fa piacere leggere un commento di una persona che dimostra umanità! Io rispetto l’opinione di tutti, ma a volte mi sembra che alcune persone non si rendano conto della carneficina che sta avvenendo. I nostri media non dicono ciò che accade, la ragazza che frequento da circa 1 anno è di Dnipro, mi ha detto che ha provato a tornare a casa, ma è impossibile perchè mancano i collegamenti, si riesce solo ad arrivare subito dopo il confine. Il suo appartamento è stato distrutto da un missile russo, ma lei sa che questa guerra è colpa degli americani e del presidente ucraino. Mi ha detto che parla con i suoi genitori che sono ancora lì, e che è tutto distrutto, talmente tanto che dice non si potrà più ricostruire! Mi raccontava della guerra in Donbass, quando nessuno ne parlava e per lei i Russi sono fratelli, lei conosce entrambe le lingue allo stesso modo.
      Io credo che abbia ragione Putin e non sono un sostenitore degli americani, ma penso a tutti questi morti e ne sono molto dispiaciuto. La guerra a volte, è un male necessario, ma non è bella, non è una scampagnata! Molti scrivono senza sapere di cosa stiano parlando, io ovviamente non voglio fargliene una colpa, poichè le notizie sono false, confuse, frammentate.
      A volte penso che se fossi ucraino, pur sapendo che gli americani ci stiano usando, combatterei contro i Russi, sarebbe ovvio, poichè sono gli invasori, anche se io ritengo abbiano ragione nel procedere militarmente, ma se fossi ucraino, nonostante ciò combatterei contro di loro. D’altronde anche se dovessero attaccare l’Italia combatterei contro di loro, così come combatterei contro gli americani perchè lascino libero il mio paese. E’ una situazione davvero difficile, molto preoccupante, se poi vedo che vi sono persone che pensano che la Russia sia un paese debole, militarmente fragile e poco attrezzato e che incitano la Nato ad andare avanti, rimango basito! Non sapere che la Russia ha più armate di terra degli eserciti Nato, dovrebbe far capire che c’è poco da scherzare nel caso di contatto ancora più diretto, se poi ci aggiungessimo il loro arsenale nucleare, francamente non capisco dove sia la via d’uscita affrontando una guerra diretta contro i Russi! Sembra che la gente goda e speri, ed inciti alle carneficine, ma muoiono i bambini, i vecchi, persone indifese. In Ucraina ora non c’è elettricità, sono al freddo e senza acqua e senza approvvigionamenti, ed è terribile! Io sono a favore dei Russi, ma non godo nel sapere che vi sono persone in queste condizioni e che i soldati ucraini uccidano altri loro commilitoni perchè cercano di salvare la pelle! La guerra è una tragica necessità, non è e non può divenire un piacere uccidere, nemmeno il proprio nemico! I serial killer provano piacere ad uccidere, non la gente normale. A volte si fa solo ciò che si deve.

      • Alfio
        Inserito alle 07:52h, 09 Dicembre Rispondi

        Massimiliano , il miglior commento mai letto su questo sito , complimenti , davvero ….. parole d oro ….

  • Annibal61
    Inserito alle 15:07h, 07 Dicembre Rispondi

    Ucraina come Verdun. In pratica una Verdun moltiplicata per 10-100, Finirà così se non si fermano. Un enorme carnaio per TUTTA l’ Europa. Auspico che l’ Italia stia bene alla larga da questi scempi.

  • Barone rocco
    Inserito alle 22:15h, 07 Dicembre Rispondi

    Sono crimini che malgrado le denunce agli organi internazionali nessuno fa niente…ergo questa crudelta’ gratuita qualcuno la sta incoraggiando e foraggiando per un futuro molto cupo in Europa e alla bisogna in altri posti…e’ un futuro della jungla…dispiace che il papà chiama crudeli i russi…si sta giocando allo sfascio

  • Andrea .
    Inserito alle 23:46h, 07 Dicembre Rispondi

    Dal Mese di Marzo 2022 il regime Ucraino fucila i suoi soldati che volevano arrendersi oppure li prende a cannonate o a colpi di mitragliatrice i soldati Ucraini che vogliono arrendersi !
    La strana resistenza e tenacia dei soldati Ucraini al fronte e dovuta al fatto che NON POSSONO ARRENDERSI !
    La propaganda stupida Occidentale diffonde solo balle e false notizie su eroiche pseudo resistenze dei soldati Ucraini !

Inserisci un Commento