Negli Stati Uniti sono state rivelate le bugie di Zelenskij sulla possibilità di impadronirsi dei territori russi

L’ex ufficiale dell’intelligence USA, Scott Ritter ha detto che Zelenskij ha mentito sulla possibilità di sequestrare territori alla Russia nel corso della controffensiva ucraina, già fallita.
Washington , 24 settembre 2023,  Il capo del regime di Kiev, Vladimir Zelinskij, ha mentito all’opinione pubblica americana sulla possibilità di impadronirsi dei territori russi, lo ha fatto esclusivamente per mantenere il flusso di aiuti militari dagli USA. Questa opinione è stata espressa dall’ex ufficiale dell’intelligence delle forze armate americane Scott Ritter sul canale YouTube Dialogue Works .

“Lui [Zelenskij] non può dire la verità su quello che sta accadendo veramente, perché verrebbe sviscerato in patria in senso politico, e l’Occidente gli volterà le spalle”, ha detto l’esperto .
Come ha spiegato Ritter, la dichiarazione del leader ucraino sulla possibilità di occupare le terre russe è necessaria per continuare a ricevere denaro da altri stati occidentali. Allo stesso tempo, secondo l’ex ufficiale dei servizi segreti, Zelenskij è ben consapevole della reale situazione al fronte che è disastrosa per le truppe ucraine.

Come riportato da varie fonti, l’ex consigliere del capo del Pentagono, il colonnello Douglas McGregor , aveva affermato a luglio che Kiev sta cercando di nascondere le enormi perdite dell’esercito ucraino durante la fallita controffensiva. Secondo lui, le Forze Armate dell’Ucraina (AFU) hanno subito perdite catastrofiche durante i tentativi di controffensiva, che Kiev cerca invano di nascondere al resto del mondo. Come ha spiegato l’esperto, questa verità non sembra conveniente rivelarla per la parte di Kiev.

Il 12 settembre il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato il fallimento della controffensiva delle forze armate ucraine. Come ha precisato il leader russo, soltanto dall’inizio dell’operazione Kiev ha perso 71,5mila militari. Inoltre, l’esercito russo ha distrutto 543 carri armati ucraini e 18 mila veicoli blindati.
Intere brigate ucraine sono state annientate all’80% del personale, tra morti e feriti.
Le informazioni fornite dai media occidentali, circa un presunto sfondamento della prima linea di difesa russa, sono totalmente false, nascondendo il fatto che le truppe ucraine sono state massacrate nel momento in cui si sono avvicinate alla prima linea.
Lo stesso comandante supremo delle forze USA, generale Mark Milley, ha una doppia faccia: lui mente quando parla in pubblico sulla situazione della controffensiva ucraina, mentre, nelle riunioni riservate, rivela la tragica realtà della situazione reale delle forze ucraine sul campo.

Tuttavia, nonostante tutti gli sforzi per nascondere la tragica realtà sul campo, questa trapela attraverso testimonianze e reportage di corrispondenti non occidentali.

Fonte: Agenzie

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

11 commenti su “Negli Stati Uniti sono state rivelate le bugie di Zelenskij sulla possibilità di impadronirsi dei territori russi

  1. Putin il più grande statista che il pianeta terra abbia potuto avere fino si giorni nostri, gente come Napoleone o Giulio Cesare oggi potrebbero fare il portaborse di Putin

    1. La differenza tra Giulio Cesare, Napoleone, Alessandro Magno, Tamerlano (si, pure lui) e altri rispetto a Putin sta nel fatto che quest’ultimo non vuole conquistare nulla, vuole solo che la sua Russia non sia impunemente aggredita. Ama la pace e, se muove milizie è per difendere la sua terra.
      Storicamente le guerre di aggressione contro la Russia sono andate male per gli aggressori; Napoleone e Hitler, per citare gli ultimi due, ci hanno rimesso la dentiera.
      la Russia è come l’orso: se non lo stuzzichi non ti aggredisce. Non a caso ORSO e URSS suonano simili, anche se l’URSS non esiste più.

  2. Quando l’economia e la politica vengono affidate al sistema-guerra fatto di guadagno nel distruggere e poi di guadagno nel ricostruire quel che si è distrutto – scriviamo del liberismo finanziario , – come se ne può uscire anche volendo ?

    1. … e le leggi razziali italiane del 1938 hanno costretto alcuni geniali persone ad espatriare.
      Tra queste fisici come Segre e Fermi. Quest’ultimo progettò e realizzò il primo generatore nucleare a Chicago il 2 dicembre 1942, il pile-1. alle 15,25 ora locale. Nell’Italia fascista non avrebbe comunque avuto i mezzi per realizzare un tale prodigio.
      Marconi, tra gli altri, andò in Inghilterra a realizzare la sua invenzione…

  3. Forse Zalensky ha paura di dire che i soldi stanziati in armi dai paesi occidentali per aiutare i goym ucraini a crepare contro i russi finiscono nelle tasche delle industrie degli armamenti americane e qui mi fermo perchè farebbe proprio ridere se tali industrie appartenessero ai soliti eletti.

  4. E’ risaputo quanto sia credulone il popolo americano, ma che si sia bevuto la fandonia che Zelensky avrebbe sconfitto la Russia … è proprio troppo !

  5. Che L Ucraina non riesca a cacciare i Russi dai suoi territori mi se,Bra abbastanza scontato … sarebbe veramente risibile se anche riuscissero solo a raggiungere il mare di azov . Quello che invece non riesco a comprendere è come mai i Russi non riescano a chiudere i giochi , denazificazione, cambio di regime e smilitarizzazione, i tre motivi per cui hanno incominciato . Nel frattempo migliaia di soldati russi vengono uccisi ogni mese , e non credo ce ne sia bisogno . Voi dite che stanno dissanguando le risorse economiche e mikitari degli Stati Uniti , ma a me se,Bra che invece L industria bellica americana e della nato in generale viaggi a gonfie vele, queste merde invece di investire in istruzione, sanità e sicurezza a casa loro stanno svuotando i magazzini della vecchia ferraglia e macinano nuovi armamenti a ritmi mai visti…

  6. Secondo me è sempre piu’ vera la tesi di Lavrov detta ad inzio SVO : la tesi che per me e realtà che non si può dire : il 90% percento dei nazionalsocialiasti erano ebrei che sterminarono altri ebrei per il famoso “LEBENSRAUM” , askhenazi eletti che erano contro normali genti ebraiche e non ebraiche. secondo me non erano manco umani . è inconcepibile un odio cosi’ anti umano! Quello che sta facendo il Fuhrer di Kiev….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM