Negli Stati Uniti hanno annunciato la necessità di neutralizzare Kaliningrad

L’ex comandante della NATO Stavridis ha annunciato la necessità di neutralizzare Kaliningrad (nella foto).

L’ex comandante in capo della NATO in Europa, James Stavridis , ha parlato circa la necessità per la Nato di predisporre piani per la neutralizzazione l’enclave russa di Kaliningrad, questo a condizione che possa scoppiare il conflitto con la Russia. Lo scrive in un articolo per Bloomberg .

“ A Kaliningrad sono dispiegate significative forze aeree e missilistiche. (Potrebbero esserci anche armi nucleari tattiche.) In caso di guerra, Kaliningrad dovrà essere neutralizzata ”, scrive nell’articolo.

Secondo lui, la neutralizzazione della città russa è necessaria affinché il corridoio Suwalki, che corre lungo il confine tra Lituania e Polonia, non cada sotto il controllo di Mosca. Stavridis ha anche descritto Kaliningrad come un cuneo geografico tra Estonia , Lettonia , Lituania e il resto della NATO. Una enclave strategica si grande importanza.

In precedenza, l’ex comandante della NATO in Europa aveva affermato che l’Ucraina sarebbe stata sconfitta se gli Stati Uniti non avessero continuato a fornire armi a Kiev . Inoltre, secondo lui, il Paese deve effettuare una mobilitazione supplementare per supplire alla carenza di personale militare.

Nota: Dopo le dichiarazioni di Macron e di Cameron, circa la necessità di inviare truppe della Nato in Ucraina e di colpire il territorio russo, si susseguono le dichiarazioni di esponenti militari e politici occidentali che prevedono un prossimo conflitto diretto tra la Nato e la Federazione Russa.
Il presidente Putin ha avvertito nel suo ultimo discorso: siamo pronti e preparati per rispondere in modo schiacciante a qualsiasi attacco da parte dell’Occidente. Nonostante questo avvertimento, gli esponenti politici e militari dell’Occidente continuano nel gioco delle provocazioni. I missili e gli armamenti nucleari tattici sono già in fase di esercitazione nel distretto occidentale russo. In Russia non si scherza più.

Fonte: New Front

Traduzione e nota: Luciano Lago

Fonte: Reporter

10 commenti su “Negli Stati Uniti hanno annunciato la necessità di neutralizzare Kaliningrad

  1. Quando dice Neutralizzare intende DISTRUGGERE E TRUCIDARE alla israeliana? Siamo usciti dalla segregazione da COVID e ci siamo accorti di vivere in un nido di scorpioni.

  2. Questo Stavridis, testa d’uovo scaduto, è completamente fuori di cranio. In eurolandia e “ammerica”, nato compresa, hanno tutti perduto il senno. Oppure, sono guidati da entità demoniche come Yaldabaoth, il dio dell’ antico testamento, ovvero, quel Jahvé assassino e genocida, il quale, nulla ha a che fare con il Dio cristico. Quel dio degli invasati adunchi, che comanda via Talmud i massacri e il dominio adunco sul globo. “L’uccidente” e l’adunco vogliono veramente scavarsi da soli una profondissima fossa cimiteriale radioattiva? Oppure vogliono vedere fino a che punto la Russia possa sostenere provocazioni, menzogne, calunnie, bombe, missili e terrorismo infame sul proprio popolo e territorio?

  3. Quando parla James Stavridis e come parlasse la comunità LGBT purtroppo vorremmo sentire voci di uomini e non di femminucce celebrolese che godono a vivere a 90 gradi. Spero che capite che personaggio. Gli consiglio di fare questi discorsi a letto con il suo amante bsx mentre godono pensando ad una vittoria della NATO

    1. Zorro, non ti arrischiare sul terreno degli uomini – alieno a te almeno quanto a Stavridis: le tue sono le parole tipiche dei froci repressi, che si riempiono la bocca (quando è libera!) di LGBT.

  4. La tracotanza americana è patetica. Non solo perderanno in Ucraina, ma anche distruggere Kalinigrad non sarà che una pia illusione. I russi sono pronti. Che ci provino!

  5. C’ è poco da fare, se i russi vogliono la pace devono colpire la mafia Kazara, non i poveri fanti al fronte. Dall’ assassinio dei Romanov ad oggi…sono sempre Loro!

  6. Forse la Cina per alleggerire la pressione sulla Russia dovrebbe inviare più aerei e navi su e intorno a Taiwan in modo da attirare risorse e forze della scalcagnate marina e aviazione americane, l’esercito americano è in stato comatoso pieno di tossici e culattoni.
    Xi Jin-ping oggi ha lasciato l’Ungheria dopo molti giorni di visite in Europa, il blocco Ungheria-Slovacchia-Serbia-Republika Srpska è il blocco alleato di Cina, Russia e Bielorussia in Europa, anche la Georgia tutto sommato si sta avvicinando alla Russia.
    Purtroppo l’Armenia, anche se grazie all’appoggio economico russo sta vivendo un vero e proprio boom economico, ha preso una strada contraria, però c’è sempre la possibilità di un colpo di stato militare filorusso, magari anche con un attacco all’enorme ambasciata americana di Yerevan.

  7. Non si illudano i dementi criminali della Nato, neutralizzare (cioè attaccare) Kaliningrad, equivale ad attaccare il suolo russo. E questo significa ritorsione nucleare assicurata !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM