Negli Stati Uniti 35 milioni di americani sono alla fame

America: invia cibo, stiamo morendo di fame!
Il rapporto che segue è di The Guardian, un giornale britannico. Nessuna relazione di questo tipo è stata fatta in nessun giornale americano parla, sebbene la copertura televisiva locale sia stata estesa. Non è consentita la copertura nazionale di questi avvenimenti. L’America reale, come si vede, è ampiamente censurata.

Da The Guardian
“Le banche alimentari negli Stati Uniti sono sottoposte a una pressione diffusa e crescente mentre affrontano un aumento dei” nuovi bisognosi “in mezzo alla pandemia di coronavirus.
Le banche alimentari affrontano spese per milioni di dollari fuori limite rispetto al budget mentre lottano per soddisfare la crescente domanda di coloro che sono duramente colpiti dai licenziamenti di massa causati dalla pandemia di coronavirus.
In tutti gli Stati Uniti, i gruppi no profit stanno comprando camion carichi di cibo sempre più costoso per far fronte al forte aumento dei “nuovi bisognosi” – e al drammatico declino delle donazioni dai supermercati lasciati vuoti dai consumatori presi dal panico.
Le pressioni sono diffuse e in crescita , secondo oltre 20 banche alimentari e dispense in 15 stati consultati dal Guardian. Ad esempio, in Pennsylvania, le banche alimentari stanno spendendo un extra di $ 1 milione a settimana e stanno ancora allontanando le famiglie affamate.
In Alabama, una dispensa sembra destinata a superare i 3,6 milioni di dollari rispetto al budget entro agosto, poiché gli acquisti di cibo e i costi di gestione – elettricità, materiali per la pulizia, scatole e straordinari – sono triplicati: “Stiamo chiedendo sovvenzioni il più velocemente possibile”, ha detto Jenny Waltman della dispensa di Grace Klein a Birmingham.

“Abbiamo abbastanza cibo per il prossimo mese”, ha avvertito Lisa Scales, presidente della banca alimentare di Pittsburgh, dove i soldi spesi per acquistare cibo sono triplicati. “Con così tante aziende chiuse, siamo preoccupati che le donazioni della comunità non sosterranno questo livello.”
Le code lunghe fino a sei miglia sono diventate comuni in questi punti di raccolta pop-up fino a San Antonio, Las Vegas e Cleveland, dove migliaia di persone recentemente disoccupate e disoccupate aspettano ore per le scatole della spesa. ”

Colonne di auto alla mensa per i pasti gratis….


La scena è San Antonio, in Texas. No, non è uno spettacolo di armi o una partita di calcio, quelle 6000 macchine stanno aspettando in fila per cibo gratis. Sì, le auto sembrano nuove, in che modo 35 milioni di persone in una nazione possono inondare di denaro, una nazione con un esercito massiccio e gonfio, un governo che rilascia finanziamenti di denaro ai suoi alleati terroristi in M.O. e spacciatori in tutto il mondo, come può quella nazione permettere la sua gente muore di fame?

Ma è esattamente quello che sta succedendo, in tutto il paese, linee di richiesta cibo lunghe miglia con auto e camion, ma nulla di tutto ciò è riportato tranne che nelle stazioni televisive locali, ma nulla nei media nazionali, un backout totale.

Ciò che rende le cose peggiori sono i “profittatori pandemici”, gli amici di Jared Kushner e i ragazzi di Trump, enormi salvataggi, prestiti senza interessi, avvertenze anticipate sui movimenti di petrolio e scorte e, peggio ancora, accumulare attrezzature mediche e creare carenze artificiali per aumentare i prezzi.

Con il presidente Trump che consiglia agli americani di bere o iniettare disinfettanti velenosi, i suoi alleati politici, leggono i “burattini”, stanno ancora spingendo l’idrossiclorochina come una “cura per tutti”, nonostante abbia raddoppiato il tasso di mortalità dove è stato usato ed è vietato da ogni rispettabile reputazione organizzazione medica nel mondo.

Tuttavia, gli stati sono costretti ad acquistare milioni in quella che ora è una droga illegale e inutile che si è dimostrata tossica per i pazienti con COVID 19.
E tutto questo mentre 35 milioni di americani muoiono di fame.

A metà aprile 2020, 26 milioni di americani avevano presentato domanda di indennità di disoccupazione. Tuttavia, negli “stati rossi”, è normale che tutte le nuove domande vengano automaticamente respinte per un periodo da 4 a 6 settimane e la maggior parte alla fine viene rifiutata. Ogni stato ha le sue leggi e gli “stati rossi” offrono ampie protezioni ai datori di lavoro che consentono loro di bloccare senza indennità i pagamenti delle indennità di disoccupazione, mettendo a dura prova i disoccupati.

Peggio ancora, aziende come Amway, la società multimiliardaria del Michigan di proprietà della famiglia estremista DeVos, che comprende Eric Prince di Blackwater e il “negazionista dei dinosauri” Betsy DeVos, tecnicamente non hanno dipendenti.

Come molte aziende, assumono permanentemente lavoratori temporanei da “agenzie” che li proteggono dalla responsabilità di pregiudicare i lavoratori o preoccupazioni riguardo al lavoro organizzato.

Poi ci sono i $ 1200 che Trump ha promesso agli americani, denaro che a malapena coprirebbe l’affitto o la riparazione di un’auto, denaro che non è mai apparso.

Prima Trump voleva la sua firma sugli assegni, anche se la maggior parte doveva essere inviata con bonifici bancari su conti bancari, ora scopriamo che l’agenzia incaricata di inviare la miseria non ha idea di come eseguire l’operazione. Non sarebbe bastato e, a parte questo, milioni semplicemente non si qualificano, tra quelli più bisognosi d’America.
(……………)
Da quando è stato insediato, Trump non ha solo smembrato la capacità dell’America di rispondere alle minacce di pandemia, ma gli americani sono stati, a milioni, privati ​​della loro copertura sanitaria. I tagli a Obamacare e anche i tagli massicci alle cure sponsorizzate dal governo hanno lasciato fino a 46 milioni di cittadini senza alcuna copertura.

Linee guida approssimative per l’assistenza del governo per far fronte alle spese di COVID 19, quelle promesse da Trump all’inizio, non sono mai state messe in atto. I fondi da pagare per i test e il trattamento non sono mai stati assegnati, in particolare ora che i giganti del petrolio di proprietà in gran parte europei hanno bisogno di un salvataggio di trilioni di dollari da parte del contribuente americano, e ovviamente lo otterranno.
Nel frattempo, il denaro destinato al cibo semplicemente non esiste e l’assistenza sanitaria fornita con la cittadinanza in ogni altra nazione avanzata, ora non è disponibile per decine di milioni di americani.

Conclusione

Sì, l’America potrebbe aver bisogno di DPI (dispositivi di protezione individuale). Tuttavia, soprattutto, gli Stati Uniti hanno bisogno di alimenti confezionati che possono essere preparati da coloro che ora sono senza tetto o che lavorano senza acqua o con qualsiasi capacità di cottura a causa di servizi pubblici disconnessi.
Sebbene alcune organizzazioni governative abbiano promesso di proteggere i cittadini dalle disconnessioni, molte hanno fatto poco o niente, parte del “programma conservativo”.

Molta responsabilità continua a essere gettata su Washington, ma la risoluzione dei problemi è minima. Bere candeggina, come suggerito da Donald Trump, qualcosa di non disponibile in tutto il paese, non è una risposta per i bambini che non hanno il latte.

Gordon Duff ”

https://journal-neo.org/2020/04/27/america-send-food-we-re-starving/

tratto da Journal Neo

Traduzione: Luciano Lago

19 Commenti

    • Sandro
      29 Aprile 2020

      Vidi un adolescente – 12/13 anni – sobbalzare dalla sedia dove era seduto quando ascoltò per radio la notizia che, al tempo, ogni tre secondi la terra veniva “appesantita” da un nuovo essere umano. Tutti zitti, nessun provvedimento da parte delle “autorità” (?) mondiali. Solo la Cina si decise per un breve periodo di calmierare le nascite.
      Ricordo solo il sobbalzo di quel ragazzetto impauritosi dalla notizia. Ora ogni secondo la terra si appesantisce di 3,5 esseri umani (da 3a1- da 1a 3,5). Da 2 miliardi o poco più degli anni 60 a quasi 8 miliardi ad ora. L’umanità ha impiegato quasi un milione di anni per svilupparsi a 2 miliardi di unità e solo 60 anni per aggiungerne altri 6. Ciò che hai invitato a vedere sarà solo un ricordo. E c’è ancora qualcuno che rammenta che vi fu un Signore che disse: “amatevi e moltiplicatevi”.

      • Mardunolbo
        30 Aprile 2020

        Bene Sandro, perfettamente d’accordo con lei e con Bill Gates ! Bisogna sterminarne un po’ di esseri umani, troppa gente ! Iniziamo da chi lo afferma ? O procediamo con una simpatica eutanasia indotta ?
        Ampia scelta, ovvimente per la tipologia di eliminazione, pardon, disaggregazione in favore di Gaia, madre Terra. Quando procede , ci avvisi , verremo ad assistere, Conte permettendo…

        • Sandro
          30 Aprile 2020

          Normalmente io lo faccio, specialmente se credo opportuno rispondere ad un messaggio o commento e cioè quello di leggerne bene il contenuto e, se tale contenuto appare troppo articolato, cosa in tal caso non di sicuro, rileggo. Non mi pare di aver detto che occorre “falciare” qualcuno. Semplicemente evitare che questo qualcuno fosse costretto da sconsiderati a venire al mondo per maledire quel giorno.

          Se confrontiamo il comportamento riproduttivo del mondo animale rispetto al bipede uomo, il discorso si fa lungo. Per farla breve, se qualche Credo evanescente omologato o no dal potere politico impedisce non solo il programmare le nascite ma anche la conoscenza per far ciò per dare la possibilità ai già nati di vivere la propria vita decentemente , il risultato è quanto di cui ci lamentiamo.

          Comunque la soluzione al problema della sovrappopolazione c’è e c’è sempre stata, peccato che è violenta e, dunque, non intelligente. La guerra è una di queste. Non mi si dica che grazie alle guerre ora noi ci troviamo da dio! Le guerre servono solo a quanto detto.
          In qualche modo la natura (nostra) provvede a farci litigare per rimediare al peggio.

          Per potersi convincere di ciò è sufficiente immaginare quanti saremmo ora, di numero, se le ultime due guerre mondiali non avessero massacrati 98 milioni di esseri umani che a loro volta avrebbero prolificato almeno 3-4 figli ciascuno che a loro volta si sarebbero moltiplicati e così via. La crescita in numero, in casi del genere, non è lineare ma logaritmica. Altro che quasi 8 miliardi di ora con tutte le problematiche attuali. Se così non fosse stato , i vegani sarebbero stati costretti a divenire carnivori.
          Eppure sarebbe bastato leggere, per gli ignoranti, qualche libricino tipo “guida pratica al controllo delle nascite” e ostacolare i menefreghisti e forse il”corona” non sarebbe stato necessario.

  • Teoclimeno
    28 Aprile 2020

    È davvero desolante vedere come si è ridotta, quella che avrebbe la pretesa di essere la Nazione Indispensabile: un Paese di accattoni affamati. Homo Homini lupus, sono questi gli effetti collaterali della cultura del profitto.

  • eusebio
    28 Aprile 2020

    Questa è la fase terminale del capitalismo, fare soldi speculando su altri soldi senza più fare industria, ma le economie di carta non vanno lontano e prima o poi si sgonfiano.
    Gli USA pretendono di dominare il mondo con una moneta che non vale niente e forze armate che non hanno più nemmeno una filiera industriale a cui approvvigionarsi, si sgonfieranno molto presto.
    Peccato che non ci sia negli USA una forza politica in grado di raccogliere il malcontento e fare politiche socialiste.

    • ouralphe
      28 Aprile 2020

      A complicare ancora di più la vita agli americani comuni è la loro viscerale, istintiva, idrofobica avversione per il socialismo, frutto di decenni di lavaggio del cervello. Appena sentono di parlare di socialismo, anche l’ ultimo spazzino stramazza a terra in preda alle convulsioni con la bavba alla bocca.
      La fame li aiuterà a rivalutarlo.

  • ouralphe
    28 Aprile 2020

    Mah…tutto ciò mi ricorda una “burla” che girava per internet, partita dal sito americano 4chan, a cavallo tra la fine del 2000 e i primi mesi del 2001. Un sedicente “viaggiatore del tempo” tornato nel 2000 dal futuro ( dal 2036 mi pare..) prediceva, in un periodo precedente l’ attacco alle torri gemelle, scenari apocalittici di gravi sconquassi sociali a livello mondiale, guerre civili in usa, e una guerra atomica scatenata dalla Russia, in quel periodo letteralmente con le pezze al c.lo. Nel marzo 2001 scomparve non prima di aver lasciato un serie di “consigli”per affrontare i tempi tristi che aveva preannunciato. A quel tempo ci ridemmo su, oggi ci rido meno e credo sia una “burla” proveniente da ambienti ben informati a venticinque/ trent’anni, che, per misteriosi motivi, hanno ritenuto opportuno informarci che il tempo non sarebbe stato sempre sereno. Cercate i consigli di “John Titor” e vedrete che ben si adattano agli impensabili scenari che si stanno verificando.

  • atlas
    29 Aprile 2020

    non mi frega nulla di ciò che succede negli usa. Più disgrazie li colgono, tutti, meglio è

    aspetto solo che vengano colpiti a morte dalle armi nucleari russe, cinesi e nord coreane

  • ouralphe
    29 Aprile 2020

    A me invece dispiace per i bambini, gli unici veri innocenti di questo mondo folle.

    • Kaius
      29 Aprile 2020

      Purtroppo l america è capace di corrompere pure i bambini.

      • atlas
        29 Aprile 2020

        kaius, si deve ragionare pragmaticamente e senza falsa umanità, purtroppo, anche con cinismo, ne va del nostro futuro di ‘buoni’: Anche quei bambini infatti, se ora sono angeli, quando cresceranno saranno demoni

        • Sandro
          29 Aprile 2020

          ATLAS, non è da te semplificare in tal modo. Nella maggior parte dei casi è così , ma non confondiamo il cioccolato dagli escrementi. Quei bambini NON sottratti ai propri padri e proprie madri di norma non diverranno come dici. Ho detto madri e padri non semplici genitori e, cioè animali da monta. Se poi mi dici che, per volontà Superiore, anch’essi, quelli di “origine controllata” DEBBANO fare la medesima fine, allora faccio un passo in dietro.

          • Kaius
            29 Aprile 2020

            Sandro purtroppo oggi il genitore,padre o madre che sia è completamente impotente dinanzi alla “società ” formata da scuola,media,intrattenimento,conoscenze ecc. che minano alla distruzione del bambino e non solo.
            Certo i genitori possono dare qualche dritta ma tutto dipende dall individuo.

          • atlas
            29 Aprile 2020

            sandro, io penso ai bambini palestinesi, afghani, iracheni, siriani, vietnamiti …

            io sono buono con i buoni e cattivo con i cattivi

        • Kaius
          29 Aprile 2020

          Appunto Atlas,perciò ho scritto che quella landa satanica è capace di corrompere perfino i bambini.
          Certo non tutti ma il 99%.
          Ovviamente i salvabili vanno salvati,il resto è giusto che venga polverizzato.

      • Hannibal7
        29 Aprile 2020

        Avete ragione sig. Ouralphe….
        I bimbi sono angeli…tutti…senza differenza di colore…ma poi crescono…e crescono plasmati dalle società in cui vivono…apprendono comportamenti,usi e modi che osservano negli adulti

  • Monk
    29 Aprile 2020

    Putin, pensaci tu

  • Blackcrow
    29 Aprile 2020

    Chissà che gli americani non arrivino a capire una volta per tutti in quei cervelli bacati che il capitalismo e il neo liberismo sono il MALE ASSOLUTO.
    Presto non avranno altra scelta che accettare l’assistenzialismo di stato.
    E capiranno che urgesi un totale cambio di paradigma ovunque.

    OT: Salvini che ancora oggi ciancia di liberismo dimostra che la quarantena unita al non aerare adeguatamente gli ambienti di casa dopo aver scoreggiato sono devastanti per il cervello più che il Covid per i polmoni.

Inserisci un Commento

*

code