Negli Stati Uniti 35 milioni di americani sono alla fame

placeholder

America: invia cibo, stiamo morendo di fame!
Il rapporto che segue è di The Guardian, un giornale britannico. Nessuna relazione di questo tipo è stata fatta in nessun giornale americano parla, sebbene la copertura televisiva locale sia stata estesa. Non è consentita la copertura nazionale di questi avvenimenti. L’America reale, come si vede, è ampiamente censurata.

Da The Guardian
“Le banche alimentari negli Stati Uniti sono sottoposte a una pressione diffusa e crescente mentre affrontano un aumento dei” nuovi bisognosi “in mezzo alla pandemia di coronavirus.
Le banche alimentari affrontano spese per milioni di dollari fuori limite rispetto al budget mentre lottano per soddisfare la crescente domanda di coloro che sono duramente colpiti dai licenziamenti di massa causati dalla pandemia di coronavirus.
In tutti gli Stati Uniti, i gruppi no profit stanno comprando camion carichi di cibo sempre più costoso per far fronte al forte aumento dei “nuovi bisognosi” – e al drammatico declino delle donazioni dai supermercati lasciati vuoti dai consumatori presi dal panico.
Le pressioni sono diffuse e in crescita , secondo oltre 20 banche alimentari e dispense in 15 stati consultati dal Guardian. Ad esempio, in Pennsylvania, le banche alimentari stanno spendendo un extra di $ 1 milione a settimana e stanno ancora allontanando le famiglie affamate.
In Alabama, una dispensa sembra destinata a superare i 3,6 milioni di dollari rispetto al budget entro agosto, poiché gli acquisti di cibo e i costi di gestione – elettricità, materiali per la pulizia, scatole e straordinari – sono triplicati: “Stiamo chiedendo sovvenzioni il più velocemente possibile”, ha detto Jenny Waltman della dispensa di Grace Klein a Birmingham.

“Abbiamo abbastanza cibo per il prossimo mese”, ha avvertito Lisa Scales, presidente della banca alimentare di Pittsburgh, dove i soldi spesi per acquistare cibo sono triplicati. “Con così tante aziende chiuse, siamo preoccupati che le donazioni della comunità non sosterranno questo livello.”
Le code lunghe fino a sei miglia sono diventate comuni in questi punti di raccolta pop-up fino a San Antonio, Las Vegas e Cleveland, dove migliaia di persone recentemente disoccupate e disoccupate aspettano ore per le scatole della spesa. ”

Colonne di auto alla mensa per i pasti gratis….


La scena è San Antonio, in Texas. No, non è uno spettacolo di armi o una partita di calcio, quelle 6000 macchine stanno aspettando in fila per cibo gratis. Sì, le auto sembrano nuove, in che modo 35 milioni di persone in una nazione possono inondare di denaro, una nazione con un esercito massiccio e gonfio, un governo che rilascia finanziamenti di denaro ai suoi alleati terroristi in M.O. e spacciatori in tutto il mondo, come può quella nazione permettere la sua gente muore di fame?

Ma è esattamente quello che sta succedendo, in tutto il paese, linee di richiesta cibo lunghe miglia con auto e camion, ma nulla di tutto ciò è riportato tranne che nelle stazioni televisive locali, ma nulla nei media nazionali, un backout totale.

Ciò che rende le cose peggiori sono i “profittatori pandemici”, gli amici di Jared Kushner e i ragazzi di Trump, enormi salvataggi, prestiti senza interessi, avvertenze anticipate sui movimenti di petrolio e scorte e, peggio ancora, accumulare attrezzature mediche e creare carenze artificiali per aumentare i prezzi.

Con il presidente Trump che consiglia agli americani di bere o iniettare disinfettanti velenosi, i suoi alleati politici, leggono i “burattini”, stanno ancora spingendo l’idrossiclorochina come una “cura per tutti”, nonostante abbia raddoppiato il tasso di mortalità dove è stato usato ed è vietato da ogni rispettabile reputazione organizzazione medica nel mondo.

Tuttavia, gli stati sono costretti ad acquistare milioni in quella che ora è una droga illegale e inutile che si è dimostrata tossica per i pazienti con COVID 19.
E tutto questo mentre 35 milioni di americani muoiono di fame.

A metà aprile 2020, 26 milioni di americani avevano presentato domanda di indennità di disoccupazione. Tuttavia, negli “stati rossi”, è normale che tutte le nuove domande vengano automaticamente respinte per un periodo da 4 a 6 settimane e la maggior parte alla fine viene rifiutata. Ogni stato ha le sue leggi e gli “stati rossi” offrono ampie protezioni ai datori di lavoro che consentono loro di bloccare senza indennità i pagamenti delle indennità di disoccupazione, mettendo a dura prova i disoccupati.

Peggio ancora, aziende come Amway, la società multimiliardaria del Michigan di proprietà della famiglia estremista DeVos, che comprende Eric Prince di Blackwater e il “negazionista dei dinosauri” Betsy DeVos, tecnicamente non hanno dipendenti.

Come molte aziende, assumono permanentemente lavoratori temporanei da “agenzie” che li proteggono dalla responsabilità di pregiudicare i lavoratori o preoccupazioni riguardo al lavoro organizzato.

Poi ci sono i $ 1200 che Trump ha promesso agli americani, denaro che a malapena coprirebbe l’affitto o la riparazione di un’auto, denaro che non è mai apparso.

Prima Trump voleva la sua firma sugli assegni, anche se la maggior parte doveva essere inviata con bonifici bancari su conti bancari, ora scopriamo che l’agenzia incaricata di inviare la miseria non ha idea di come eseguire l’operazione. Non sarebbe bastato e, a parte questo, milioni semplicemente non si qualificano, tra quelli più bisognosi d’America.
(……………)
Da quando è stato insediato, Trump non ha solo smembrato la capacità dell’America di rispondere alle minacce di pandemia, ma gli americani sono stati, a milioni, privati ​​della loro copertura sanitaria. I tagli a Obamacare e anche i tagli massicci alle cure sponsorizzate dal governo hanno lasciato fino a 46 milioni di cittadini senza alcuna copertura.

Linee guida approssimative per l’assistenza del governo per far fronte alle spese di COVID 19, quelle promesse da Trump all’inizio, non sono mai state messe in atto. I fondi da pagare per i test e il trattamento non sono mai stati assegnati, in particolare ora che i giganti del petrolio di proprietà in gran parte europei hanno bisogno di un salvataggio di trilioni di dollari da parte del contribuente americano, e ovviamente lo otterranno.
Nel frattempo, il denaro destinato al cibo semplicemente non esiste e l’assistenza sanitaria fornita con la cittadinanza in ogni altra nazione avanzata, ora non è disponibile per decine di milioni di americani.

Conclusione

Sì, l’America potrebbe aver bisogno di DPI (dispositivi di protezione individuale). Tuttavia, soprattutto, gli Stati Uniti hanno bisogno di alimenti confezionati che possono essere preparati da coloro che ora sono senza tetto o che lavorano senza acqua o con qualsiasi capacità di cottura a causa di servizi pubblici disconnessi.
Sebbene alcune organizzazioni governative abbiano promesso di proteggere i cittadini dalle disconnessioni, molte hanno fatto poco o niente, parte del “programma conservativo”.

Molta responsabilità continua a essere gettata su Washington, ma la risoluzione dei problemi è minima. Bere candeggina, come suggerito da Donald Trump, qualcosa di non disponibile in tutto il paese, non è una risposta per i bambini che non hanno il latte.

Gordon Duff ”

https://journal-neo.org/2020/04/27/america-send-food-we-re-starving/

tratto da Journal Neo

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus