Nebenzya ha definito l’attacco dell’Iran contro Israele una risposta alla vergognosa inerzia del Consiglio di Sicurezza dell’ONU

Nebenzya, rapp.te, russo al Consiglio di Sicurezza dell’ONU, ha criticato Israele per l’attacco ad una struttura diplomatica iraniana e altri attentati in Siria.
L’attacco dell’Iran a Israele non è avvenuto nel vuoto, ma è stato causato dalla vergognosa inazione del Consiglio di sicurezza dell’ONU dopo l’attacco israeliano alla struttura diplomatica iraniana in Siria, ha affermato il rappresentante permanente russo Vasily Nebenzya.
In una riunione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, Nebenzya ha criticato Israele per “un palese attacco a Damasco, e non è stato certo il primo”. Ha sottolineato che “la Siria è costantemente bombardata da Israele”.

Il Rappresentante Permanente ha sottolineato che gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la Francia si erano precedentemente rifiutati di confermare l’inviolabilità delle strutture diplomatiche. “Il risultato, come si suol dire, è ovvio”, ha detto la TASS .

Come ha sottolineato Nebenzya, Mosca ha chiesto un segnale unitario sull’inammissibilità degli attacchi contro obiettivi diplomatici, ma l’Occidente ha affermato che “non tutto è così ovvio”, sebbene “un attacco a una missione diplomatica sia un casus belli secondo il diritto internazionale”.
Nebenzya ha osservato che sicuramente seguirebbero misure di ritorsione “se le missioni occidentali fossero sotto attacco”, perché per l’Occidente “tutto ciò che riguarda le missioni occidentali e i cittadini occidentali è sacro e deve essere protetto”.

“E oggi, nel Consiglio di Sicurezza, si sta svolgendo una tale parata di ipocrisia e di doppi standard da parte dell’Occidente, che è persino in qualche modo scomoda da guardare”, ha detto.

Nebenzya ha accusato diversi partecipanti all’incontro di non aver osato sottolineare “l’operazione senza precedenti in termini di vittime” di Israele nella Striscia di Gaza quando si discuteva dell’attacco iraniano. Nebenzya ha definito inaccettabile questo “mettere a tacere le cause profonde dell’attuale crisi” nella regione.

Secondo il rappresentante permanente, il rifiuto di Israele di conformarsi ai requisiti della risoluzione del Consiglio di sicurezza dell’ONU è una manifestazione di “evidente mancanza di rispetto”, che “non dovrebbe farla franca ed è irta di sanzioni contro il trasgressore”.

Allo stesso tempo, la Russia invita le parti coinvolte nell’incidente con l’attacco iraniano a mostrare moderazione, “la spirale di confronto e spargimento di sangue deve essere fermata”.

Dopo la riunione del Consiglio di Sicurezza, Nebenzya ha dichiarato di non essere a conoscenza di alcun documento che il Consiglio di Sicurezza preparerà riguardo all’Iran in relazione all’attacco contro obiettivi militari israeliani.

Ricordiamo che l’Iran ha lanciato un attacco su larga scala contro Israele. La ragione delle azioni dell’Iran contro Israele è stato l’attacco dell’IDF al consolato della Repubblica islamica nella capitale siriana Damasco, con l’uccisione di alti ufficiali della IRGC iraniana.

Fonte: https://vz.ru/news/2024/4/15/1263381.html

Traduzione: Sergei Leonov

8 commenti su “Nebenzya ha definito l’attacco dell’Iran contro Israele una risposta alla vergognosa inerzia del Consiglio di Sicurezza dell’ONU

  1. L”inerzia del” ONU è dovuta al fatto che l” ONU è una Organizzazione -Neonazistasionista-USA !
    50 anni fa l” ONU cercava di fare gli interessi degli USA nascondendosi dietro a cavilli legali reali o falsi !
    Oggi è evidente che l” ONU non è altro che un ente che dipende dagli USA !
    Va bene ! l” ONU non può fermare le guerre i genocidi e gli atti Terroristici che gli USA assieme ai paesi NATO tra cui Israele compiono ormai da 50 anni IMPUNITI !
    L” ONU però può chiedere alle nazioni del mondo Libero di imporre sanzioni e divieti contro gli USA e contro i paesi NATO tra cui Israele per costringerli a cedere !
    L” ONU invece avalla solo le sanzioni o i divieti che gli USA ordinano di fare contro tutte le Nazioni Libere ed indipendenti che NON hanno REGIMI DITTATORIALI FANTOCCIO FILO-USA !

  2. La verità non detta dal diplomatico russo è questa, l’ Onu ormai è morente come l’ occidente atlantista che l’ ha creata. Un patetico teatro di marionette impotenti, senza il triumvirato manipolatore Nato-Israele-UE. Senza i tre senatori nazisti il Palazzo di Vetro diventa un mero assemblamento di figure senza nessun potere decisionale. Questo fino al 2022. Da questa data in avanti infatti la frattura insanabile tra i membri fondanti con diritto di veto, ha solo condotto il paziente morente al decesso totale. Sarà un nuovo ordine mondiale Brics a rifondarne un altro. Si spera davvero democratico, quindi a maggioranza e scevro da doppiogiochismi ed insane alleanze; come l’ Onu attuale. Non a caso le missioni internazionali dei caschi blu, kfor ed altre, erano missioni Nato nei fatti. Quasi sempre impegnati in scenari di conflitto cosiddetti ‘ anticomunisti ‘, od ‘antiarabe’ !!

    1. Beh Franco Tranne, se per loro ti riferisci agl’ americani ed ai sionisti, beh potevano. Da ora in avanti Russia e Cina agiranno coalizzare per sabotare le risoluzioni ad oc per Israele. O per qualsiasi altro intervento armato ONU. Quindi, a parte unilateralmente, neanche loro possono più! Una massa d’ impotenti!

  3. Ora più che mai bisogna uscire dalla nato ad ogni costo…inclusa una guerra civile fra papponi foraggiati dagli USA e persone normali che vogliono solo vivere in pace. Uomini e donne che sanno di vivere in un mondo privilegiato che, prima o poi, finirà…bisogna scegliere come arrivare a quel inevitabile punto: Armageddon finale o riequilibrio e gestione delle risorse terrestri sostenibile ed equalitaria fra tutti i popoli.
    O scegliamo noi o saremo alla mercè delle decisioni prese da una manciata di pazzi.

    1. Pienamene d’accordo caro GVC, senza le maniere forti non se ne esce ! Via da Nato, Ue, Oms, con qualunque mezzo, altrimenti saranno loro a togliere di mezzo noi !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM