Navi russe hanno lanciato missili da crociera Kalibr sulle basi dei terroristi a Idlib


Le fonti riportano di un attacco missilistico russo effettuato con missili da crociera partiti dalle navi russe nel Mediterraneo.

Dopo la scadenza dell’ultimatum turco contro la Siria, i militari turchi e i terroristi controllati da Ankara hanno lanciato un attacco su larga scala contro le forze governative siriane, tuttavia, secondo fonti, sono stati lanciati 14 missili da crociera Kalibr dall’area della base della Marina russa a Tartus, che hanno causato un forte contraccolpo agli jihadisti che sono arroccati su Idlib .
Al momento non ci sono commenti ufficiali da parte russa tuttavia risulta che diverse navi da guerra russe, dotate di missili da crocera Kalibr, erano già state avvistate alcuni giorni fa vicino alle coste siriane.
Lo spazio aereo sulla Siria era stato chiuso e questo significa che la flotta russa aveva intenzione di lanciare attacchi missilistici contro le forze terrroriste a Idlib.

Nave russa lancia missili Kalibr

Alcune ore prima, anche Teheran aveva minacciato la Turchia con misure molto severe nel caso in cui Ankara non avesse interrotto le sue operazioni militari in Siria che hanno messo in pericolo anche le forze iraniane che partecipano alle operazioni in Siria. L’Iran ha fatto capire che potrebbe lanciare attacchi missilistici contro le forze turche su Idlib del tipo di quelli lanciati contro le basi USA in Iraq.

http://avia.pro/news/istochnik-rossiyskie-korabli-obrushili-na-dzhihadistov-krylatye-rakety-kalibr

Fonte: Avia Pro

Traduzione Sergei Leonov

12 Commenti

  • Eugenio Orso
    1 Marzo 2020

    Forse sarebbero più efficaci 96 ore di bombardamento continuo e selvaggio, ma sacrosanto, su ankara – capitale/posrtibolo del letamaio turcoide!

    Cari saluti

  • Idea3online
    1 Marzo 2020

    Era facile e prevedibile capire, che l’Operazione con nome in codice CORONAVIRUS, altro non era e non è che un ombrello mediatico, ed i soliti noti, alzare il livello della Terza Guerra Mondiale senza che il parco buoni se ne accorga. Il virus esiste, forse altro non è che principalmente una esercitazione per i prossimi virus mortali che verranno utilizzati durante lo scontro tra i titani. Per adesso solo non resta che ringraziare l’Elite perchè aiuta a tutti noi, a capire che cosa significa emergenza da virus, se avessero deciso di organizzare una esercitazione, nessuno avrebbe partecipato emotivamente. Adesso e domani, e nel futuro tutti solo e per sempre emotivamente virali, è accertato che è una influenza, non è mutato, se non altro perchè è diventato argomento delle masse ed ha mutato gli esseri umani rendendoli più paurosi, come nel 2000 quando furono i titoli della New Economy durante il crollo a terrorizzare il parco buoi. Oggi il virus ingegnerizzato è tra noi, ma è attenuato. Ma sta svolgendo il suo compito di copertura del lavoro sporco in medio oriente, perchè gli USA sono alla ricerca del conflitto globale, prima stancare l’avversario cinese, parallelamente indebolire patologicamente l’alleanza Russia-Cina, indebolire al più presto primariamente le due colonie più instabili, Italia con il Virus(soprattutto a livello mediatico, l’Elite in Italia controlla anche le defecazioni degli italiani), adesso indebolire la Grecia(l’Elite è a conoscenza in quanto conoscono la Geopolitica Celeste, che la Grecia sosterrà la Russia, sono i Kittim). E’ in atto una super manovra militare, ecco che la morte del generale iraniano, è stato l’inizio verso il Tempo Stabilito(QUANDO INIZIERÀ IL PUNTO DI NON RITORNO). Certo il Maestro disse, tutto proseguirà, e non si avvidero di nulla, è normale, non capire, è normale dormire dentro il mondo virtuale Matrix. E’ tutto chiaro, la Terza Guerra Mondiale si è alzata di livello, certo ogni livello potrà durare 1,2,3,4,5,6 o 7 anni , chi lo sa, intanto è sotto i nostri occhi che siamo stanti spinti in un livello superiore del gioco, della Guerra dei Mondi.
    La Turchia, è prestigiosa, recita una parte speciale, certo che adesso si trova non più con un piede in due staffe(In senso figurato, significa tenere in piedi due situazioni contemporaneamente, incompatibili tra di loro, e non prendere posizione, mantenendole in sospeso), ma adesso è tra incudine ed martello(essere (o trovarsi) tra incudine e martello è un comunissimo modo di dire, usato sia nel linguaggio parlato che in quello scritto; si tratta di un’espressione figurata che significa essere minacciato contemporaneamente da due pericoli simili con la prospettiva di esserne vittima in ogni caso…)

    Perciò la Turchia potrà decidere adesso o Occidente o Oriente, oppure giocarsi la carta della neutralità, e continuare a moderare tra Russia e Stati Uniti, certo almeno per adesso, dopo quando il livello del Grande Gioco, salirà ancora di livello, verso il Game Over, tutte le Nazioni saranno coinvolte.

    • atlas
      1 Marzo 2020

      ciao idea, bentornato. Una domanda: è in questo contesto che il Lecce è stato appena bombardato dall’atalanta 7 a 2 ? Mentre scrivo mi sto ascoltando un concerto degli Slayer e le uniche bombe che sento sono quelle della grancassa (doppia) di Dave Lombardo. Sono colpi che dal subwoofer arrivano al petto, saranno gli ultimi ? Tra un due settimane circa riuscirò a partire per Tunisi ? In attesa della decisione della Turchia intendo

      https://www.youtube.com/watch?v=3ivOfkqFmxg

    • Pippo
      1 Marzo 2020

      Cavoli la 3° G.M. adesso proprio non ci voleva.Ho paura che nel marasma generale, non trovi più il mangime per i miei gattini. Di me non mi preoccupo, una cipolla e un pezzo di pane e via e sarebbe anche una dieta salutare… Ma i miei gatti, no, non posso metterli a stecchetto….

  • Mario Demela
    1 Marzo 2020

    grazie a Luciano Lago di aggiornarci continuamente di questi fatti. Che oramai da focolaio molto grave si sta trasformando in vero e proprio incendio che rapidamente si sta allargando e assumendo proporzioni molto gravi anche per l’intero pianeta dei fatti gravissimi che l’elite massonica satanista sta attuando in Siria e che molto presto vedremo ancor maggiori sviluppi.. Concordo con il commento di IDEA3ONLINE, anche secondo me il coronavius è una operazione di depistaggio e copertura (tipo cortina fumogena). Hanno seminato il panico tra la pavida (forse meglio dire vigliacca) popolazione italiana, che c’è cascata benissimo.

    • atlas
      1 Marzo 2020

      concordo anch’io. E continuo a stonarmi ascoltando musica satanica apposta, a tutto volume, per non sentire il rumore delle bombe

  • Idea3online
    1 Marzo 2020

    Penso proprio che non è utile a tutti noi avere un Atlas stonato a causa di Satana, meglio per la comunità di controinformazione, avere un Atlas in forma e perspicace, in modo che, con i suoi commenti possa renderci più capaci, per poter capire il conflitto in atto in Medio Oriente. Un invito ad Atlas ad abbandonare la musica satanica al più presto, ed afferrare il Corano e meditare senza esitazione.

    • atlas
      2 Marzo 2020

      sai quanti anni ho avuto per meditare ? 7

      ora serve agire, ma io non ho più nè l’età nè il fisico. Ma non è neanche quello. Il fatto è che quando esco di casa mi trovo circondato da tanti Renzi, in divisa e senza divisa. Mi trovo straniero a Milano e straniero nelle Due Sicilie, giacchè nella mia Nazione l’importante è mangiare e bere, tutti questi fatti per loro sono strani, non interessano a nessuno. Musica e donne quindi, poi sia quel che sia. il 2020 credo sia un’anno importante, non permetteranno alla Russia di completare armamenti in grado di fare una sostanziale differenza. A me satana sussurra musica e donne, ad altri ben altre cattiverie che ascolterà chi è destinato ad ascoltarle

      a me satana mi fa una pippa

  • eusebio
    1 Marzo 2020

    La Russia sta cercando di non entrare direttamente in guerra con i turchi, per ora solo la Grecia con il suo veto ha impedito alla NATO di intervenire a fianco dei turchi, mentre quel bravo ragazzo di Di Maio ha fatto le condoglianze ai turchi per i caduti che hanno avuto durante l’invasione della Siria (!), dando chiaramente a vedere come dietro l’affiancamento ai turchi da parte della NATO ci siano i suoi padroni israeliani, che devono aver concesso in cambio ai finanziatori di Erdogan, i petromonarchi, peraltro semifalliti, il loro via libera per far arrivare in Europa molte decine di migliaia di islamici onde portare avanti la sua islamizzazione sopratutto di paesi come la Polonia, l’Ungheria e i paesi baltici dove per adesso la presenza islamica era scarsa.
    Per fortuna la Grecia e la Bulgaria sono sull’orlo dell’annientamento e fanno una disperata opposizione popolare e militare.

  • Fabio Franceschini
    1 Marzo 2020

    Kalibr ? Non mi.pare proprio .in effetti i turchi hanno chiuso lo spazio aereo ai siriani.

    • atlas
      2 Marzo 2020

      sarai contento per la tua ‘israele’ immagino

      medita: stai sbagliando partito

  • Ferruccio
    3 Marzo 2020

    Meno male che c’è lei che ci insegna il significato di alcune figure retoriche …

Inserisci un Commento

*

code