Nathalie Yamb: “Non vogliamo più missioni Onu in Africa”


di Martin Atcha

Nathalie Yamb continua la sua lotta contro le basi militari straniere in Africa.
L’attivista panafricanista Nathalie Yamb afferma che l’Africa non ha più bisogno delle missioni Onu che, nonostante la loro presenza, non sono in grado di arginare le situazioni di insicurezza e la minaccia terroristica nel continente. Questa è la logica continuazione della lotta iniziata contro le basi militari francesi nel continente.

“ Il governo maliano permette o proibisce tutto ciò che vuole a casa. Si chiama sovranità. Il tuo ambasciatore @USAmbMali non te l’ha detto? Se ti piace così tanto il Minusma, devi ridistribuirlo a casa o in Francia.
In Africa non vogliamo più missioni Onu », ha commentato lo svizzero-camerunese su tweet diretto alla diplomazia americana.

Negli ultimi mesi, i paesi occidentali sono stati costretti a fare i bagagli dai paesi africani. L’esercito francese è stato cacciato in particolare dal Mali, dal Burkina Faso e dalla Repubblica Centrafricana.

fonte: Notizie Camerun

Traduzione: Gerard Trousson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM