"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Natalie Portman annulla la visita in Israele, turbata per gli avvenimenti a Gaza

Natalie Portman annulla la visita in Israele per i “recenti eventi”, il Genesis Prize cancella la cerimonia in suo onore.

FOTO – Natalie Portman ha annullato un viaggio in Israele per la cerimonia della Genesis Prize Foundation. (DANIEL ZUCHNIK / WIREIMAGE)

di  Kate Feldman

Il Genesis Prize, che si definisce il “Nobel ebraico”, ha annullato la sua cerimonia annuale dopo aver annunciato che la vincitrice Natalie Portman non avrebbe visitato Israele a causa dei “recenti eventi”.

Portman, nata a Gerusalemme prima del suo trasferirimento negli Stati Uniti, ha unito alla sua recitazione una vita di attivismo, compreso l’impegno sull’uguaglianza di genere e sui diritti degli animali.

A novembre il Genesis Prize aveva annunciato che la Portman avrebbe vinto il premio 2018, destinato a “individui straordinari che fungono da ispirazione per la prossima generazione di ebrei attraverso la loro eccezionale realizzazione professionale, l’impegno per i valori ebraici e per il popolo ebraico”.

I precedenti vincitori sono l’ex sindaco di New York City Michael Bloomberg, l’attore Michael Douglas, il musicista Itzhak Perlman e lo scultore Sir Anish Kapoor.

Sul momento la Portman disse di essere “profondamente commossa e onorata per l’onorificenza” e disse di essere “orgogliosa delle mie origini israeliane e dell’eredità ebraica”.

Giovedì scorso, tuttavia, la Genesis Prize Foundation ha annunciato che la star di “Black Swan” non parteciperà più alla cerimonia di giugno.


“Portman è un’attrice molto esperta, un’attivista sociale impegnata e un meraviglioso essere umano. Lo staff della Fondazione è stato felice di conoscerla negli ultimi sei mesi, ammira la sua umanità e rispetta il suo diritto a non essere d’accordo pubblicamente con le politiche del governo di Israele”, ha detto l’organizzazione in una dichiarazione.

“Tuttavia, siamo molto rattristati dal fatto che abbia deciso di non partecipare alla cerimonia per il Genesis Prize a Gerusalemme per motivi politici. Temiamo che la decisione della signora Portman farà sì che la nostra iniziativa filantropica venga politicizzata, cosa da evitare su cui abbiamo lavorato duramente negli ultimi cinque anni”.

Mentre la fondazione non ha specificato le ragioni della Portman, l’annuncio arriva meno di una settimana dopo che l’Unione Europea ha chiesto un’indagine sull’uso di munizioni vere da parte dell’esercito israeliano in un attacco lungo il confine di Gaza che ha provocato fra i palestinesi decine di morti e centinaia di feriti.

A dicembre, anche Lorde ha cancellato un concerto a Tel Aviv dopo un “numero travolgente di messaggi e lettere” che l’ha spinta a unirsi al “boicottaggio artistico”.

Un rappresentante della Portman non ha subito risposto ad una richiesta di commento.

 

Traduzione: Simonetta Lambertini – Invictapalestina.org

Fonte:  Daily News

Annulla risposta

*

code

  1. lister 4 mesi fa

    Toh… un’ebrea con un minimo di coscienza…
    Ecco perché c’era della empatia nei confronti di questa pur brava attrice.
    Di tanto in tanto, se ne trova qualche esemplare pensante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. The roman 4 mesi fa

    L’ antisemitismo e ‘ una diabolica invenzione di quella cupola inarrivabile di banchieri , che hanno cooptato un intero popolo nei loro disegni di egemonia planetaria. Questo stratagemma si è reso necessario affinché l’elite giudaica oggettivamente indifendibile possa schermarsi dietro le sofferenze vere o presunte di gente comune. L’ebreo della strada , che ha spesso incontrato disprezzo nella storia per il suo attaccamento al denaro, ha cercato nei beni materiali quelle sicurezze che la mancanza di una patria gli negsva. Il bottegaio , o l artigiano dei ghetti di Roma o di qualsiasi altra città d’europa , ha spesso pagato le malefatte di una cricca che si è arrogata il diritto di rappresentare in toto il popolo della diaspora
    . Pochi sanno che molti ebrei ben integrati nella Germania nazionalsocialista, si opposero agli ordini provenienti dsi capi delle organizzazioni ebraiche di NewYork che dichiararono guerra a Hitler nel 1933, solo 2 mesi dopo la sua elezione. Tanti ebrei tedeschi si arruolsrono nella wermacht e ci furono perfino diversi generali. IL problema ebraico e’ complesso , ma diventa semplice quando viene affrontato con onestà intellettuale . L’ebreo non è colpevole a prescindere, come non è innocente per diritto divino. La responsabilità é sempre individuale, e la giusta presa di posizione della Portman ne è la prova. Come per ogni mafia etnica , anche il giudaismo procede per cooptazione,offrendo al semplice ebreo della strada opportunità immeritate , in virtù della mera appartenenza etnica. L’ ebreo diviene quindi colpevole quando rivendica ,in virtù di quella appartenenza privilegi e status dei quali non ha diritto. Per questo motivo , conoscendo l’ingiusta natura del loro privilegio, gli ebrei temono di venir riconosciuti come tali e si nasondono , per questo si trincerano dietro all’antisemitismo paventando discriminazioni e persecuzioni , difendendo falsità storiche di genocidi mai avvenuti. La base di legittimità del loro privilegio risiede infatti nella loro supposta tragedia storica che li eleva al rango di creditori morali. Inganno colossale reso possibile dalla adesione supina delle masse all’illogico. Grandi uomini ebrei come Bobby Fisher, Roger Dummergue, Norman Finkelstein, Mnenuchin , hanno denunciato le menzogne del potere ebraico e se ne sono dissociati. É quindi corretto denunciare il concetto di antisemitismo come falso e fuorviante e contestare piuttosto la pretesa criminosa di superiorità da parte di coloro che si riconoscono come “eletti” e in base alla loro convinzione o credenza religiosa rivendicano diritti senza fondamento. L’opposizione a tale arbitrato e’ quindi anti-suprematismo e non ha niente a che vedere con bigottismo ,pregiudizio o razzismo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Geometrio 4 mesi fa

      Opposizione è il social nazionalismo italiano. Punto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Walter 4 mesi fa

      Concordo, la responsabilità è sempre individuale. Tuttavia, si possono anche individuare delle caratteristiche comuni di un popolo. In questo, trovo diverse similitudini tra italiani e israeliani: un passato antico glorioso e un passato recente vergognoso; la tendenza a fare mafia; un recente allargamento del divario tra ricchezza e povertà (i poveri sempre più poveri, i ricchi ancora più ricchi, sia in Italia che in Israele; un legame a doppio filo con gli USA; sia l’Italia che Israele stanno scivolando nell’irrilevanza geopolitica; la tendenza ad autocommiserarsi. Si potrebbe continuare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Max 4 mesi fa

    Visto il notevole impatto mediatico di questa
    donna , probabilmente sponsor e film verranno meno.
    Poiché i proprietari sono i grossi banchieri sionisti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Eugenio Orso 4 mesi fa

    Io mi chiedo perché un’ebrea ricca e famosa, per di più vissuta negli Usa, sceglie di mettersi apertamente contro il potere imperante e la potente lobby ebraico-sionista …
    Così facendo, potrebbe danneggiare solo se stessa, rischiando la carriera e correndo il pericolo dell’emarginazione.
    Non conoscendo il personaggio, non ho risposte, ovviamente, ma bisognerebbe poter indagare i suoi veri intenti …

    Cari saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. riki 4 mesi fa

      .. perché non hai visto million dollar baby ahahahah!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Riki 4 mesi fa

        kazzo hai ragione! si somigliano un po’ però

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Geometrio 4 mesi fa

      Perché vogliono far pensare che non hanno il potere assoluto. Creano una opposizione che fa notizia risultando comunque contrastabili … tutto x non farci svegliare mettendo l italiano con le spalle al muro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. claudio 4 mesi fa

    Molto rumore per nulla…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. atlas 4 mesi fa

      non comprendo inutili articoli su un sito come questo, i giudei sono tutti uguali e se a volte non sembrano è perché simulano

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. max tuanton 4 mesi fa

    Stavolta dissento dal the roman ,se ho Ben Capito bisogna fare una distinzione tra ebrei buoni e Ebrei cattivi , Celine lo diceva chiaro se si vuole deratizzare bisogna farlo totalmente altrimenti l’indomani ti ritrovi di nuovo LA Casa piena di ratti con le mezze misure non si risolve niente ,questa gente e’da secoli che intriga cospira contro I bianchi per LA loro fine con l’america ci son riusciti adesso Vogliono finire gli Europei ,cosa credete che sia un caso l’arrivo di tutti sti Negroidi in italia? Di che se li Becchi LA tanto democratica israele ! Col cavolo ve li dirottano in Europa ! Vi tocca sopportare Dei negroidi marocchini e altri rifiuti d’oriente ve li ritrovate a girovagare per le citta senza Lavoro a spacciare Violentare rubare Tagliar a pezzi ecc che quella Zoccola rinnegata della boldrini e della bonino che vadano a parlare di etica e di morale con dei negroni di 1,90 le metterebbero un pomodoro in Bocca e via Di barbecue almeno foste furbi ridiventereste fascisti e invece state li a dire su Fico quant’e’ bravo grillo vi ha deluso I’ll berlusca non gli tira ecc .Fossi in voi almeno sul web sputerei fuoco( gia lo faccio in parte) non Sara molto ma almeno dimostro I’ll mio dissenso e odio per sti Invasori e per chi li fa Entrare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. atlas 4 mesi fa

      noto con piacere che ti stai riprendendo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Michel 4 mesi fa

    Complimenti alla Portman! Bella, brava, intelligente e con un cervello autonomo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. 9+3-6=6 4 mesi fa

    Complimenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. cinaski 4 mesi fa

    Errata corige..l’attrice di milion dollar baby è Hilary Swank e,..gia che ci sono lasciatemi aggiungere che quello della Portman e veramente un minimo ma minimo ma minimo che piu minimo non si puo gesto simbolico di una persona che,prima si è arricchita grazie al cartello mafioso giudaico Hollywoodiano che e uno dei bracci armati della propaganda made in sion(come qui tutti ben sappiamo),propalatrice di criminali menzogne e macchina da guerra del rincoglionimento totale globale e che a un certo punto si è resa conto di avere un briciolo di coscenza e,a una tantum ha inscenato questa ennessima recita,guardandosi bene dal fare troppa pubblicità alla cosa.ora,qui si dice che la tizia sia “impegnata” nella critica alle politiche genocidarie dello stato illegale giudaico…spero sia veramente cosi…e di aver fatto un commento fuori luogo…ma….ne dubito seriamente.. ..un essere umano,che voglia definirsi tale,dovrebbe ripudiare la cittadinanza ebraica in primis e in secundibus,ripudiare la quasi totalita della cultura e tradizione intrinsecamente razzista,criminale,genocidaria,parassitaria che è e che è sempre stata e che purtroppo sara sempre la….chiamarla cultura è un offesa al concetto stesso di cultura..chiamiamola con il suo nome…quel cancro che è la tradizione ebraica! Perche di questo si tratta..e fatti son li a dimostrarlo!..scusate lo sfogo.detto questo,vedremo presto quale sara stata la vera entita del gesto….se la Portam sparira “dai radar” Hollywoodiani , …il perché lo sapremo tutti.Saluti signori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. atlas 4 mesi fa

      scrivi di più su questo sito, mi fa piacere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. HERZOG 4 mesi fa

    Dai e dai qualche soddisfazione arriva anche per me , visto che qualcuno comincia a percepire quella disgazia Planetaria che ha gli Ebrei come protagonisti Negativi ci sta un video chiarificatore digitate:” il sionismo baffington post” I Neofiti dovrebbero ascoltarlo per me non vale ormai mi si e’ avvelenato il sangue mi sono rovinato per sempreL”esistenza in questi bei posti ,da leggere invece :” complotto contro LA chiesa PDF” si legge da solo da come e’scritto bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace