Napoli. De Luca rilancia il Lockdown: “Basta mezze misure, Chiudiamo tutto subito”

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, proclama la sua intenzione di far chiudere tutto in Campania ricorrendo ad un nuovo lockdown.

Dopo l’escalation dei contagi avvenuta nella regione come anche nel resto d’Italia, De Luca ha annunciato la sua intenzione di ricorrere, a far data da Lunedì, alla chiusura di tutte le attività, ristoranti, bar, birrerie, pizzerie, gelaterie, scuole, negozi, mercati, palestre, circoli, cinema, teatri, zone di movida, lungomare, locali da ballo, con l’eccezione delle categorie che producono beni essenziali ( come industria, agroalimentare, trasporti ). Questo oltre a bloccare la mobilità ed i trasferimenti imponendo il coprifuoco notturno e presidio di forze di polizia ed esercito.

Proteste a Napoli contro le misure di blocco

Questo, ha detto de Luca, per ovviare alla necessità di bloccare la diffusione della pandemia che comunque si è già diffusa con un grande numero di contagi, ricoveri e tamponi che vengono effettuati in forma massiva presso i centri autorizzati. Non bastano più le mezze misure, ha detto il governatore, ci vogliono provvedimenti radicali. Nello stesso tempo de Luca ha annunciato un piano di aiuti per le categorie che soffriranno il blocco ma, poichè sono le stesse categorie che in buona parte aspettano ancora gli aiuti promessi a Marzo dal governo nazionale, c’è poca credibilità e molto scetticismo su tale piano.

Con tali misure si ritiene probabile che Napoli, Salerno e le altre città della Campania precipiteranno in un clima di guerra e non è difficile prevedere che la gente si precipiterà a fare incetta di genri alimentari nei negozi per paura di rimanere senza scorte.

L’annuncio fatto in TV da De Luca sta producendo panico e proteste generalizzate sia da parte dei titolari e dipendenti delle attività commerciali, sia da parte dei cittadini che si vedono messi in gravi difficoltà da tali misure.

Maifestazioni di protesta e tumulti si preannunciano in varie zone di Napoli, Salerno e Caserta. Le forze dell’ordine allertate per tema di disordini. La situazione appare piuttosta tesa.

(Da nostro corripsondente a Napoli 9

16 Commenti

  • Arditi, a difesa del confine
    23 Ottobre 2020

    l’unico da rinchiudere è quel pagliaccio e spero davvero che almeno a napoli la gente si ribelli, che se aspettiamo i lombardi arriva il covid-21…

  • nicholas
    23 Ottobre 2020

    Mi chiedo se tutto questo fa parte di un piano, per cercare di creare una sorta di guerra civile in Italia.
    Oppure, costringere Conte a prendere il MES.
    Inoltre, penso che stia per accadere qualcosa di grosso………

  • antonio
    23 Ottobre 2020

    chiudetein manicomio quel pulcinella

  • atlas
    23 Ottobre 2020

    Napoli è città di amore e libertà. Ora che ha capito che è tutta una provocazione per una malattia che non c’è non accetterà più le leggi ingiuste di Roma. Due Sicilie libere dall’italia, la nostra Capitale, di noi Duo Siciliani, è Napoli

    diretta facebook ora da napoli

    https://www.facebook.com/watchparty/3677415485651860/?entry_source=NOTIFICATIONS&ext=1604089091&hash=ASvQcGXz_B6bcIJRFxyspARlfwcuKefS2kw1sB0qUFXCTaPQ&notif_id=1603481795878452&notif_t=watch_party_started_implicit&ref=notif

    • Monk
      24 Ottobre 2020

      Bordelli a Napoli, così mi piacciono, bisogna vedere se li hanno provocati le merde dei centri sociali per far sì che si possano strumentalizzare e mettere la città sotto il controllo dell’esercito….vedremo.

      • atlas
        24 Ottobre 2020

        ci sono queste possibilità. Ma a Milano come a Napoli

        però a Napoli credo si sia in grado di individuare un pò tutti, belli e brutti

  • Мосин
    23 Ottobre 2020

    Scontri a Napoli con la polizia dello stato itagliano.

  • Idea3online
    23 Ottobre 2020

    penso che stia per accadere qualcosa di grosso………

    In parte è il trasferimento delle masse dal mondo reale al virtuale, ed il sesso elettronico è parte di esso, e Sodoma centrava tutto sul sesso, il sesso elettronico è una nuova forma di perversione, è sesso innocuo ma che rende il mondo un’orgia virtuale. muove le masse e le rende ubbidienti,
    Inoltre decidere quali Stati, Regioni…sino ai Paesi deprimere. Ma vedendo che è un piano globale che unisce Elite Occidentale ed Orientale, principalmente il vero obiettivo è modificare l’essere umano per renderlo più adatto alla vita in un mondo virtuale.
    Siccome il piano è applicato in modo diverso in tutti gli Stati, lo Stato più Sovrano dipenderà meno dall’Elite, esempio la Bielorussia che rifiuta 1 miliardo di dollari dal FMI, al contrario gli Stati come l’Italia con debito elevato ed a sovranità minima, deve accettare tutto quello imposto dall'”ALTO”. Ma il comune denominatore è la rivoluzione del Transumanesimo.

  • AlessandroV
    24 Ottobre 2020

    La cosa più grave è che Conte, come Macron, la Merkel Johnson è altri ancora, insomma i rappresentanti dei principali Governi Europei, ma anche Governatori come Fontana o De Luca e molti sindaci e loro equivalenti stranieri, oltre ad esasperare la gente in nome della trojka e delle varie lobbies economiche – finanziarie transnazionali di cui sono succubi per i propri tornaconto personali, vogliono arrivare in questo modo eversivo, con la psicosi pandemica del Covid inculcata nella testa dei soggetti più fragili e suggestionabili, con la consapevole complicità mediatica dei media nazionali, alla creazione di uno Stato terapeutico antidemocratico e tirannico. Uno Stato terapeuticoa che non avrà a cuore la salute del cittadino, ma che vorrà imporci a tutti i costi, e con minacce di libertà varie, come quelle in corso o ancora peggiori di quelle di oggi, un falso vaccino anticovid che sicuramente conterrà anche qualche altra sostanza che permetterà ai loro apparati burocratici totalitari di controllare i nostri pensieri e tutte le nostre sensazioni più profonde. in modo totale. Trasformando le nostre menti, con questa dittatura digitale che si prospetta, in semplici algoritmi da tenere costantemente sotto controllo. Di modo che la nostra libertà di pensiero e la razionalità dell uomo quando andranno troppo oltre, nuocendo ai loro interessi, saranno sempre tracciati digitalmente con appositi macchinari, E i rappresentanti politici di questo Stato terapeutico troveranno il modo ogni volta di farti perdere la concentrazione o disturbarti psicologicamente ome ad esempio con rumori molto fastidiosi,per non farti avvicinare troppo a verità scomode che dovrebbero invece essere sempre denunciate. Quel vaccino anticovid così in realtà ti porterà ad avere dei disturbi cronici e dai quali veramente non si potrà più guarire e tornare indietro. E ci sono già Stati Totalitari, come la Cina, false Democrazie, che stanno già sperimentando questo controllo totale sulla vita e il modo di essere delle persone tramite microchip iniettato e computer che tracciano in qualsiasi momento la tua sensibilità psichica. E alcuni giornalisti indipendenti tedeschi hanno già denunciato tutto ciò. Ma giuro che questi malfattori, prima di inniettarmi un vaccino che in realtà nuocera per sempre alla salute di persone sane, dovranno passare sul mio cadavere. Piuttosto accettero altre 100 ricatti e, penso voi come me, e limitazioni varie ma non mi farò fregare da questi falsi luminari della scienza Che ogni giorno una tv nauseabonda continua a fargli pubblicità. Spiace dirlo ma i Governanti nazionali di oggi hanno preso una strada veramente brutta per lo Stato. Il vero Stato non è questo.

    • atlas
      24 Ottobre 2020

      evviva la democrazia, che tutte le feste si porta via

      evviva la suinocrazia, che tutti gli alessandrov si porta via

      evviva Putin, che tutti gli usa spazza via

  • Idea3online
    24 Ottobre 2020

    Cesare può fare quello che Dio permette, tra Dio e Cesare, o tra Dio e Lucifero c’è una linea rossa, più Cesare alzerà il livello del controllo sulle masse come fece Nimrod, più si avvicina una carezza di Dio verso l’arroganza, se davvero siamo vicini al gioco forza da parte dell’Elite ne vedremo delle belle, gli Angeli di Dio e tutta la Creazione faranno visita all’Elite, se non altro per dirle di darsi una calmata, Chi non crede a Dio problemi su problemi, chi lo crede in attesa di una sua carezza, sia chiaro quando Dio inizia ad provare emozioni per le sue creature unisce Amore e Disciplina, ma i saluti e gli abbracci di Dio saranno ombra da intimorire i più audaci. Non esiste tecnologia che possa limitare un Angelo o un Arcangelo. Si fanno beffe del Papa e di tutte le Religioni.

    Risultati immagini per NOMI DEGLI ANGELI DI DIO
    Il più antico riferimento al sistema dei sette arcangeli compare nel cap. XX del Libro di Enoch (l’Enoch Etiope), dove vengono chiamati Michele, Gabriele, Raffaele, Uriele, Raguel, Zerachiel (o Saraqael) e Remiel. I primi quattro nomi sono invariati in tutte le elencazioni fatte in seguito da altri testi angelologici.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Sette_arcangeli

  • Idea3online
    24 Ottobre 2020

    Putin non potrà fare niente, potrà fare tutto se sarà un martello nelle mani di Dio. Come nel passato fu la Media-Persia o Impero Medo-Persiano contro Babilonia, che oggi sia l’Impero Russo-Cinese a calmare Babilonia? Sicuramente oggi più Grande di ieri.

  • giorgio
    24 Ottobre 2020

    ALESSANDROV ….. dovranno passare anche sul mio di cadavere …….. non avranno vita facile …….

Inserisci un Commento