Musk: Ci stiamo avvicinando alla Terza Guerra Mondiale come sonnambuli

Recentemente l’argomento principale delle notizie in tutto il mondo sono i conflitti armati che divampano di tanto in tanto in diverse parti del nostro pianeta. Allo stesso tempo, è degno di nota il fatto che tali scontri stanno diventando sempre più numerosi e sempre più violenti.
Il conflitto tra Russia e Ucraina , quello tra Palestina e Israele , o il possibile confronto tra Cina e Occidente a causa di Taiwan , fanno sì che Elon Musk si chieda dove stia andando l’umanità.

“Penso che ci stiamo dirigendo verso la Terza Guerra Mondiale, con una decisione folle dopo l’altra. Le persone dovrebbero essere profondamente autoriflessive se le loro previsioni non si sono avverate, dovrebbero considerare se forse anche le loro nuove previsioni non si avvereranno. I voglio dire, qual è la situazione qui? Non è buona”, ha osservato sul Wall Street Journal.
Elon Musk attacca il governo americano

Musk ha anche preso di mira direttamente il governo degli Stati Uniti: “Gli Stati Uniti non hanno il punto di riferimento di potenza che avevano in passato e la terza guerra mondiale rappresenterebbe una guerra di alleanze tra superpotenze in cui non sarà facile sconfiggere l’altra”, ha sostenuto.


Il miliardario avverte di un’unione tra Cina, Russia e Iran , che rappresenterebbe una vera minaccia per l’Occidente, che non sarebbe più in vantaggio militare. “L’alleanza tra Russia, Cina e Iran deve essere vista come molto forte nei confronti dell’Occidente”, sottolineando che “la base della guerra è l’economia, in primo luogo la produzione industriale”, cosa nella quale le potenze orientali sono molto più grandi di quelli occidentali.

Queste parole sono state sostenute dall’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump , che ha parlato davanti a una folla nel New Hampshire: “Alcune delle stesse persone che hanno appena attaccato Israele sono persone che stanno entrando nel nostro paese a decine e migliaia. Corriamo il grave pericolo di avere la Terza Guerra Mondiale. Ciò significherà l’annientamento del mondo. Questo è reale”, ha sottolineato. (https://www.wsj.com )

Nota: Vale la pena notare che, contrariamente alle parole dell’imprenditore americano, le previsioni delle corporazioni d’armi occidentali che utilizzano i politici per iniziare le guerre vengono attuate con successo. I complessi militare-industriali americani ed europei oggi hanno accelerato al massimo le loro capacità e utilizzano in modo estremamente efficiente i fondi dei contribuenti, ottenendo profitti colossali.

Tuttavia, lo stesso Musk non si è fatto da parte. Dopotutto, è la sua Internet satellitare che fornisce comunicazioni moderne nelle unità delle forze armate ucraine. Anche se avrebbe limitato l’uso di Starlink vicino alla Crimea.

Fonte: Agenzie

Traduzione: Luciano Lago

8 commenti su “Musk: Ci stiamo avvicinando alla Terza Guerra Mondiale come sonnambuli

  1. Il complesso industrial- militare degli USA sta distruggendo la democrazia americana, come previsto in anni lontani dal Presidente Eisenhauer, ed è il vero cancro del mondo.
    Siamo vicini alla guerra dei debitori americani contro i creditori cinesi , russi , etc

  2. Perché non riesco mai a credere le parole di quest’uomo? Forse perché è complice del governo americano con starlink? Oppure perché è l’ideatore di satanici controlli perfino sul cervello della gente attraverso i suoi fetidi cip? Ma cosa mi tocca sentire da un cretino che se fosse nato in Europa avrebbe vissuto sotto un ponte. Ma perché non sta zitto?

    1. Mi domando per quale razza di motivo ogni volta viene imputata la colpa a satana, quando quelli marci per natura siamo noi umani? Satana non ci azzecca niente in tutto questo casino( per il resto, ti do pienamente ragione su musk)

  3. Seguendo i piani degli anglo-sion ci si rende conto di come questi non riposino mai, in Kazakhstan ormai gli americani si apprestano ad addestrare le truppe locali, nonostante che il governo del paese sia completamente dipendente dalla Russia per l’esportazione dei suoi prodotti, e per la fornitura di gas ed elettricità, nonchè dalla Cina per gli investimenti.
    Sembra che l’idea dissa degli anglo-sion di dominare l’heartland nonostante la catastrofe dell’Afghanistan non abbia insegnato loro niente.
    Tra l’altro i paesi ex sovietici dell’Asia centrale hanno le infrastrutture, soprattutto le reti elettriche, a pezzi, e il deindustrializzato ed indebitato occidente non ha nè i capitali nè le tecnologie per aiutarli.
    Basi NATO in Asia centrale non avrebbero nè energia elettrica, nè cibo, nè rifornimenti da nessuna parte e sarebbero obbiettivi dei missili russi, cinesi ed iraniani.
    Probabilmente le oligarchie ebraiche che controllavano l’URSS e che sono scappate durante gli anni Novanta soprattutto a Londra hanno finito in gran parte i soldi ch hanno rubato e tramano per tornare sui luoghi delle loro malefatte per rimpinguare i loro portafogli e quelli dell’entità sionista dove molti di loro si rifugiano per sfuggire alle molte magistrature che li inseguono.
    Hanno ancora molti appoggi in Russia, su molti media russi sono apparse nei giorni scorsi critiche ad Hamas, e soprattutto nelle corrotte classi dirigenti dei paesi dell’Asia centrale, i quali però hanno le economie a pezzi e non hanno alternative all’influenza economica russo-conese.
    Comunque la Cina sottovaluta il rischio di accerchiamento a cui la stanno sottoponendo gli anglo-sion, e quindi dovrebbe scaricare il prima possibile la sua quota di debito pubblico USA, per mandare gli yankee in bancarotta.

  4. Già… ci stiamo avvicinando a terza guerra mondiale… e siamo praticamente in continua guerra proprio a causa di insensati accumulatori seriali di sostanze e danaro come lui… psicopatici intenti realizzare loro intenti megalomani incuranti di miliardi di esseri umani usati sfruttati sacrificati… personaggi che andrebbero rinchiusi in manicomi criminali ed invece dettano agende ad intera umanità!…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  5. Il sionismo mondiale che comanda , detta legge ed imperversa da secoli è all’ All In finale dopo la sconfitta in Ucraina? Ci chiediamo e restiamo vigili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM